login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

AI Grok di X arriva negli USA per gli utenti Premium, i dettagli

Ascolta l'articolo

AI Grok è il chatbot basato sull’intelligenza artificiale di X, il social network precedentemente conosciuto come Twitter, diventa realtà: tutti i dettagli

x di Elon Musk e Grok AI Evolf / Shutterstock.com

Nelle settimane passate Elon Musk, proprietario di X, social network che in passato portava il nome di Twitter, ha annunciato la prossima introduzione sulla piattaforma di Grok, la personale risposta dell’imprenditore a ChatGPT di OpenAI e ad altri sistemi di intelligenza artificiale generativa.

Grok è un chatbot basato sull’AI creato dalla nuova società di Musk xAI e potrebbe essere lo strumento che porterà nuove entrate sulla piattaforma. Promette di essere non solo funzionale, ma anche divertente ed ironico, dopo un breve ritardo rispetto ai tempi preannunciati, è ora diventato una realtà. 

Scopriamo tutti i dettagli del chatbot AI di Elon Musk e chi saranno gli utenti che possono provarlo in anteprima.

Grok è arrivato su X negli Stati Uniti, chi può già utilizzarlo

L’attesa per Grok è finalmente terminata, almeno per alcuni fortunati utenti. Il chatbot di intelligenza artificiale, fortemente voluto da Elon Musk, è stato ufficialmente implementato sulla piattaforma X e alcune persone hanno già iniziato a sperimentare le sue funzionalità e a conoscerne le peculiarità.

Le persone che possono già interagire con Grok sono solo coloro che si collegano dagli Stati Uniti, che conversano in lingua inglese e che sono abbonati alla versione Premium+ di X. Per accedere alle funzionalità avanzate del social network, tra cui l’ironico Chatbot, gli utenti che lo desiderano pagano circa 16 dollari al mese.

La versione beta iniziale di Grok, attualmente in circolazione, potrebbe avere dei piccoli bug, commettere degli errori o non rispondere in maniera chiara ai comandi degli utenti, ma gli sviluppatori del sistema sono pronti ad intervenire con prontezza per poter correggere il chatbot e per garantire a tutti un’esperienza soddisfacente. 

Ben presto si potrà avere una diffusione più ampia di Grok. Già dall’inizio del 2024, salvo imprevisti, il chatbot potrebbe essere disponibile in Giappone. Successivamente sarà diffuso a sempre più persone in tutto il mondo. 

Grok, i dettagli sul chatbot AI di Elon Musk

Grok è un chatbot AI completamente differente da quelli già presenti sul mercato e sul web. È basato su un modello generativo diverso da quello sfruttato da ChatGPT di OpenAi. Utilizza Grok-1, un modello linguistico sviluppato da xAI, la società dell’imprenditore che si occuperà di creare e migliorare sistemi di Intelligenza Artificiale. 

Grok recepisce in tempo reale le informazioni e i dati presenti sul social network X ed è in grado di fornire rapidamente risposte coerenti e sempre aggiornate ai post che vengono realizzati sulla piattaforma.

Il chatbot AI di X è stato progettato per fornire risposte pertinenti, senza connotazione politica, ma quasi sempre divertenti e spiritose. Si può definire un ribelle, che ha avuto il coraggio di fare ironia e un po’ di irriverenza anche sulla figura del suo creatore: Elon Musk.

Per saperne di più: Twitter per il social media marketing: tutto sulla piattaforma di microblogging

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.