Una nuova app per analizzare, esplorare e assistere gli utenti nella gestione dello storage di cloud. Il suo nome è Unclouded e punta a ripulire lo storage di memoria cloud in un modo facile e veloce.

Con Unclouded è possibile non solo sapere com’è utilizzato lo storage del servizio di cloud ma anche esaminarlo in profondità e vedere i file e le cartelle più grandi, raggrupparle per categoria e cronologia. L’app lavora anche offline e supporta Google Drive e Dropbox. 

L’app è in download gratuito su Google Play anche se solo per la modalità lettura. Gli utenti premium (ad un costo di 1,99 dollari) avranno la possibilità di caricare file, condividere cartelle o link con altri, rinominare e spostare file. Al momento l’app è disponibile solo per utenti Android.  

2 settembre 2014

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb