Il Black Friday è l’occasione che i consumatori di tutto il mondo attendono con trepidazione. Tradizione statunitense che si è diffusa anche in Europa è una ricorrenza che cade il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento americano e che consiste in sconti eccezionali su molti dei prodotti in commercio

Grazie alle offerte imperdibili, molti ne approfittano per anticipare i regali di Natale o per acquistare quegli articoli che hanno a lungo desiderato. Non tutti gli sconti, tuttavia, sono delle vere e proprie occasioni e non sempre si riesce risparmiare durante il Black Friday.

Per riuscire a sfruttare nel modo corretto questa giornata speciale bisogna tenere a bada gli acquisti d’impulso, riuscire a capire quali sconti sono da cogliere al volo perché non si ripeteranno nell’anno e quali, invece, sono i prodotti da evitare.

Comprare solo ciò che si desidera realmente: creare delle wishlist

acquisti online wishlist

Shutterstock

La prima cosa da fare quando incappiamo in un "affare imperdibile" e in un prodotto "al prezzo più basso di sempre", grazie ad una "offerta che non tornerà mai più", è semplicemente fermarsi un attimo e pensare: mi serve veramente? 

Spesso quando si incappa in delle offerte l’istinto è quello di concludere l’affare nel minor tempo possibile, senza chiedersi se è un prodotto o un servizio utile. Ci si ritrova, così, ad aver speso denaro per qualcosa che non è veramente soddisfacente.

Per evitare che ciò accada è consigliabile riflettere con largo anticipo su ciò che si vuole comprare durante il Black Friday. È importante realizzare delle liste dei desideri, dando priorità a ciò di cui si ha realmente bisogno e a ciò che difficilmente si trova in sconto durante gli altri periodi dell’anno. 

Molti e-commerce offrono la possibilità di creare una o più wishlist direttamente sulle piattaforme. Possono essere rese private e consultate solo dall’utente o pubbliche e visibili anche ad altri iscritti. Utilizzandole sarà più semplice fare degli acquisti ragionati e non lasciarsi distrarre mentre navighiamo in sezioni dove troviamo decine di altri oggetti scontatissimi che, molto probabilmente, non ci servono affatto.

Fare attenzione ai modelli messi in vendita

shopping online black friday

Shutterstock

Grande classico delle vendite scontate: dietro un prezzo apparentemente molto vantaggioso, si nasconde uno scarto di magazzino. O, quanto meno, un prodotto già vecchio di una o due generazioni. Spesso, sia negli e-commerce che nei negozi fisici, nel periodo del Black Friday si trovano in vendita modelli superati di smartphone ed elettrodomestici o capi d’abbigliamento di vecchie collezioni.

È importante essere consapevoli di ciò che è in vendita e dell’effettivo risparmio. Se per l’abbigliamento può essere vantaggioso scegliere capi delle stagioni passate, l’acquisto di dispositivi elettronici deve essere valutato con attenzione perché presto potrebbe richiedere degli aggiornamenti o diventare obsoleti.

Monitorare i negozi che vendono gli stessi prodotti

shopping su amazon

Casimiro PT / Shutterstock.com

Amazon ha fatto successo grazie ad un catalogo sterminato e alla fiducia che ha saputo infondere nei suoi clienti. Oggi diamo per scontato che, se vogliamo comprare un oggetto, su Amazon lo troviamo e al prezzo minore. Ma non è sempre così. È anzi probabile che possiamo trovare esattamente la stessa cosa altrove, ad un prezzo anche inferiore. 

Basterà cercare l'oggetto su Google Shopping o su un qualunque comparatore per sapere se è in vendita altrove ad un prezzo minore. Ma, attenzione: prendiamo in considerazione il prezzo totale, comprensivo di tasse e spese di spedizione. Questo avvertimento vale anche all'interno di Amazon, dove diversi venditori potrebbero avere lo stesso oggetto in vendita.

Fare attenzione alle oscillazioni di prezzo

schermata camelcamelcamel

Screenshot sito web CamelCamelCamel

Non tutti gli sconti sono reali, ma alcuni venditori poco corretti potrebbero incrementare il prezzo pochi giorni prima del grande giorno e mostrare dei falsi ribassi. Si tratta di una pratica purtroppo diffusa in molti negozi fisici e online.

Per evitare di commettere un errore e acquistare senza un reale risparmio è bene monitorare i prezzi nel periodo che precede il Black Friday. Si può fare autonomamente, appuntando quelli relativi ai prodotti a cui si è interessati, o affidarsi a dei tool facilmente reperibili online.

Se si vuole fare shopping su Amazon e acquistare un prodotto presente nell’immenso catalogo, si possono utilizzare gratuitamente CamelCamelCamel e Keepa. Entrambi restituiscono uno storico dei prezzi per ogni prodotto presente su Amazon. Sarà così possibile comprendere quali articoli hanno subito delle oscillazioni sospette e anche quali vengono ciclicamente messi in offerta e, quindi, possono essere comprati anche in altri periodi dell’anno.

Controllare metodi di pagamento, cash-back e politiche di reso

pagamenti online

Shutterstock

In molte parti del mondo, da qualche tempo, è possibile il cosiddetto cashback: comprando in determinati shop online convenzionati, a determinate condizioni, si può avere indietro una percentuale di quanto speso. Si tratta di soldi che vengono riversati sulla carta o sul conto corrente e non di buoni sconto o voucher. 

Non tutti gli store partecipano a queste iniziative. Per essere sicuri di avere un rimborso e avere un ulteriore risparmio su prodotti acquistati è bene informarsi con largo anticipo sulle possibilità di cashback e sui negozi che lo rendono possibile.

È importante controllare se le politiche di reso non vengono modificate in vista del Black Friday ed essere sicuri di poter restituire l’articolo in caso non fossimo soddisfatti, in quali tempi e a quali metodi di rimborso si può accedere.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb