login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Spotify, trova il tuo Wrapped 2023 e condividilo con gli amici

Ascolta l'articolo

Come ogni anno, anche nel 2023 Spotify permette di trovare il proprio Wrapped, un riepilogo del tempo d’ascolto, di brani e artisti preferiti: come visualizzarlo

Spotify musicale esthermm / Shutterstock.com

Spotify è l’applicazione più utilizzata dagli appassionati di musica, che la utilizzano quotidianamente per ascoltare nuovi brani o le proprie canzoni preferite, per scoprire generi, album, playlist e podcast. E per omaggiare gli utenti, la piattaforma ha lanciato la funzionalità Wrapped, che ogni anno, durante le ultime settimane, elabora riepilogo delle abitudini d’ascolto di ogni singola persona.

All’interno del proprio Wrapped 2023 si potranno trovare informazioni interessanti, sotto forma di card colorate e divertenti che possono essere condivise con i propri amici e parenti e sui principali social network. Scopriamo come funziona, quali dati vi si possono trovare e come condividerlo.

Wrapped 2023, quale informazioni contiene e come trovarlo

Spotify Wrapped 2023 è finalmente arrivato. La funzione che fornisce un riepilogo delle proprie abitudini d’ascolto è stata attivata e ora tutti possono ottenere le proprie card e scoprire come si è speso il proprio tempo sulla piattaforma e la musica preferita dai propri amici e dai propri cari. 

Per poterlo ottenere occorre collegarsi a Spotify con le proprie credenziali, indipendentemente se si gode di un accesso premium, attraverso la sottoscrizione di un abbonamento, o gratuito. Il Wrapped si può visualizzare sia da dispositivi mobili che da desktop. 

Per visualizzarlo è sufficiente fare clic sulla relativa casella che si trova al centro della home page di Spotify, che riporta la scritta Il tuo Wrapped 2023. Si tratta di circa 19 schede, in formato verticale adatte ad essere condivise nelle storie delle diverse piattaforme, come Instagram o WhatsApp. 

Il Wrapped 2023 indica il numero e il tipo di generi musicali ascoltati, il numero di brani e quello più ascoltato, una classifica che presenta i 5 brani preferiti, i minuti di ascolto totali e il giorno dell’anno in cui è stata ascoltata più musica, il numero di artisti ascoltati, l’artista preferito e una piccola classifica degli altri apprezzati.

Il Wrapped si conclude con un videomessaggio del proprio artista preferito, un dono speciale per tutti gli appassionati utenti della piattaforma. Viene poi realizzata una playlist con i brani più amati dell’anno, chiamata I tuoi brani preferiti del 2023, che può essere ascoltata o aggiunta alla propria libreria. 

Wrapped 2023, come condividerlo con gli amici

Le card sono state ideate per essere condivise con gli altri attraverso diverse piattaforme. Si può pubblicare una singola scheda, facendo clic sulla voce Condividi storia e selezionando il social network o il metodo di condivisione tra quelli proposti: copia link, WhatsApp, Storie di Instagram, Facebook, X, Messenger, altre piattaforme e scaricandola sul proprio dispositivo per inviarla ai propri contatti. 

In alternativa si può condividere una scheda riepilogativa finale, personalizzandone il colore direttamente su Spotify. Per farlo occorre fare clic su Condividi dopo averne selezionato l’aspetto. Scegliere la piattaforma di destinazione o il metodo di condivisione che si preferisce.

Per saperne di più: Streaming audio online, tra digital music, podcast e audiolibri

A cura di Cultur-e
Anche Fastweb Plus ha il suo canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Anche Fastweb Plus ha il suo canale Whatsapp
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa