Che quelli di Sharp se ne intendessero di schermi OLED non è di certo una novità. Anche per questo motivo sono stati acquistati dai cinesi di Foxconn (i produttori e assemblatori di iPhone, tra gli altri) nella seconda metà del 2016 per oltre 5 miliardi di euro. Però, se qualcuno era ancora alla ricerca di una conferma, basterà gettare lo sguardo sullo Sharp Aquos S2, smartphone di gamma media presentato l'8 agosto 2017 in Cina. Per la fascia di prezzo e le caratteristiche, si tratta di un dispositivo a suo modo rivoluzionario.

Sinora, infatti, i display bezeless (letteralmente "senza cornici") erano un'esclusiva (o quasi) dei modelli top di gamma come il Galaxy S8 e lo LG G6. Con il suo Aquos S2, Sharp prova a ribaltare completamente questo assunto: anche se le specifiche non sono da smartphone di fascia alta, il design e la cura per i dettagli fanno immediatamente pensare a un dispositivo premium. Non è un caso, dunque, che molti analisti lo definiscano come un ibrido tra l'iPhone 8 (sarà presentato tra un mese circa) ed Essential PH1, lo smartphone realizzato dal papà di Android Andy Rubin.

Scheda tecnica Sharp Aquos S2

Dotato di un display da 5,5 pollici con risoluzione 2K (o FullHD+, 2040x1080 pixel per un rapporto di 17:9) e capace di coprire ben l'87,5% della superficie frontale del dispositivo. Di fatto, l'unica fascia non coperta dai pixel dello schermo della serie Crystal è posta nella parte inferiore del dispositivo e ospita il pulsante Home con sensore di impronte incorporato (oltre ai sensori di prossimità e di luminosità). Nella parte alta dello schermo, invece, trova spazio l'incavo per l'auricolare e la fotocamera frontale, mentre gli angoli superiori sembra come siano stati "ritagliati": una scelta stilistica unica nel suo genere, che consentirà di rendere l'Aquos S2 immediatamente riconoscibile. Insomma, al netto di questo ultimo dettaglio, il design dell'ultimo nato in casa Sharp ricorda molto da vicino quello di Essential.

 

Sharp Aquos S2

 

Nella parte posteriore, invece, lo Sharp Aquos S2 sembra aver adottato una soluzione che dovremmo vedere anche nel prossimo iPhone 8. La doppia fotocamera posteriore (con sensori da 12 e 8 megapixel, entrambi con un'apertura focale f/1.75) è disposta verticalmente e non orizzontalmente, con il flash poco più sotto a completare il "filotto".

All'interno del dispositivo trovano spazio il SoC Snapdragon 630 in coppia con 4 gigabyte di RAM e 64 gigabyte di spazio d'archiviazione (la versione Pro, invece, monterà uno Snapdragon 660 con 6 gigabyte di RAM), alimentati da una batteria da 3.020 mAh.

Data uscita e prezzo Sharp Aquos S2

Già disponibile in preordine in Cina, Sharp non ha ancora annunciato se (e quando) importerà il suo nuovo smartphone anche in Europa e Stati Uniti. Un vero peccato, visto il prezzo: appena 371 dollari (circa 350 euro) per un dispositivo dalle caratteristiche tecniche e dalle scelte stilistiche davvero interessanti.

9 agosto 2017

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb