E così sei rimasto di nuovo senza traffico dati sul tuo iPhone ancor prima della fine della promozione mensile? Capita sempre più spesso, purtroppo. Tra applicazioni di messaggistica istantanea, social network e servizi di streaming audio e video i gigabyte delle varie tariffe telefoniche sembrano non essere mai sufficienti e si finisce, così, con il ritrovarsi senza traffico dati molto prima di quanto si pensasse. Se ti dovessi ritrovare in questa situazione, hai due alternative a tua disposizione: o attendiamo che si rinnovi l'offerta sfruttando qualunque hotspot pubblico incontriamo per strada oppure paghiamo per navigare online a consumo.

E mentre in alcuni casi questo accade per una nostra disattenzione – magari ascoltiamo musica in streaming o vediamo film su Netflix tramite la connessione dati anziché col Wi-Fi – in moltissimi altri possiamo fare ben poco. Ad esempio, ci sono moltissime applicazioni che utilizzano la connessione dati in background, senza che l'utente ne sappia nulla. Perché dunque sprecare il nostro traffico dati in questo modo? Ecco, allora una serie di trucchetti da usare per risparmiare traffico dati su iPhone in maniera semplice e veloce.

Verifica quali app consumano più connessione dati

 

Traffico dati iPhone

 

Il primo passo da fare è analizzare il consumo di traffico da parte di ogni singola applicazione installata sul tuo iPhone.  Si tratta di un'operazione davvero semplice, non servono programmi di terze parti o grandi conoscenze in merito. Per prima cosa vai nelle Impostazioni del telefono e quindi premi sulla voce Cellulare. Scorri verso il basso sino a trovare la sezione Dati: qui puoi vedere esattamente quanti dati ciascuna delle tue app installate ha usato nell'ultimo periodo. Se premi sulla voce Ripristina Statistiche puoi anche far partire un nuovo report che può esserti utile per analizzare uno specifico consumo in un determinato periodo. Puoi anche impostare limiti giornalieri o mensili di consumo superati i quali verremo avvisati con una notifica. Ovviamente da questa lista se notiamo un'applicazione che non ci interessa molto ma che anche se usata poco consuma molti dati potremo tranquillamente eliminarla dal nostro iPhone per iniziare a risparmiare traffico dati.

Blocca le applicazioni con autoplay

Diciamocelo la maggior parte dei nostri dati di Internet viene consumata per sfogliare i social media. Instagram, Twitter e Facebook sono dei veri e propri "divoratori" di giga sul nostro iPhone. Spesso la colpa è del fatto che queste applicazioni e questi social media sono dotati di autoplay, ossia una funzione che carica e riproduce in automatico slideshow di foto o video. Riprodurre un video in HD che magari nemmeno ci interessa e che vediamo solo per qualche secondo per poi proseguire oltre è un incredibile spreco di traffico dati. Per fortuna possiamo andare nelle impostazioni di Instagram, Facebook o Twitter e impostare il blocco dell'autoplay oppure attivarlo solo se connessi alla linea Wi-Fi.

 

Cancellare Facebook potrebbe risolvere parzialmente la situazione

 

In alternativa se il blocco dell'autoplay non dovesse bastare a ridurre il consumo di dati perché non proviamo a installare un'app Lite? I vari social media hanno tutti una versione Lite, ossia più leggera. Queste varianti pesano di meno e soprattutto a causa dell'assenza di elementi grafici troppo complessi e grazie alle funzioni semplificate consentono di usare meno batteria e meno giga di Internet. Provare per credere.

Attenzione alle applicazioni in background

 

App in background

 

Non stiamo usando nessuna applicazione, non stiamo navigando in Rete, non abbiamo ricevuto nessuna notifica sulle nostre applicazioni per la messaggistica ma il traffico dati continua inesorabilmente a scendere a un ritmo elevato. Perché? Semplice, evidentemente abbiamo moltissime applicazioni che funzionano in background e consumano traffico dati anche se noi in effetti non le stiamo usando. Sì, esatto, esistono applicazioni che continuano a consumare dati anche se lo schermo del telefono è spento. Principalmente si tratta di applicazioni di news che si aggiornano in automatico per offrirci sempre una homepage aggiornata. Ma anche alcuni social media, come Facebook e Twitter, agiscono allo stesso modo e alla lunga possono consumare molti giga. Che fare in questo caso? Semplice, vai su Impostazioni, tocca sulla voce Generali, quindi premi su Aggiornamento app in background. Nella nuova scheda che si apre avrai la possibilità di disattivare app per app che agisce in background oppure di autorizzare l'attivazione in background solo quando connessi con il Wi-Fi.

Scarica un film o un telefilm di Netflix

 

Netflix su iPhone

 

Devi affrontare un lungo viaggio e non sai proprio come fare senza guardare una delle puntate della tua serie televisiva preferita su Netflix. Come fare per ritrovarsi a metà strada senza giga di Internet sul nostro iPhone? Facile, quando ancora siamo in casa scarichiamo con il Wi-Fi il film o il telefilm che vogliamo guardare in viaggio. Questo verrà salvato in locale e poi potremo tranquillamente guardarlo anche offline sullo schermo del nostro iPhone.

 

6 ottobre 2018

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb