login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come scaricare la patente digitale sullo smartphone

Ascolta l'articolo

Dopo una lunga attesa arriva finalmente la patente digitale. I cittadini potranno accedere al documento tramite smartphone in qualsiasi momento: i dettagli

patente digitale europea 2023 Shutterstock

La patente digitale è finalmente realtà e tutti i cittadini italiani potranno accedere al proprio documento attraverso uno smartphone collegato ad internet, senza il timore di smarrimenti, furti e di dimenticanze. Della digitalizzazione della patente si è a lungo parlato, poiché rappresenta uno degli argomenti principali in materia di dematerializzazione dei documenti e un elemento chiave del progetto di creazione di un digital wallet, in cui inserire tutto ciò di cui il cittadino può avere bisogno per la gestione delle comunicazioni e dei rapporti con la Pubblica amministrazione.

Dopo una lunga attesa e un crescente entusiasmo, si ha finalmente una data a partire dalla quale si potrà ottenere la propria patente digitale e informazioni più precise su come richiederla, si quale applicazione si dovrà utilizzare e a chi potrà essere mostrata. Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere.

Cos’è la patente digitale europea, tutte le caratteristiche del documento

patente di guida

Shutterstock

La patente digitale non è altro che una versione digitale del documento che attesta l’idoneità alla guida. Vi si accede utilizzando un’apposita applicazione, che garantisce elevati standard di sicurezza e di tutela della privacy: l’app IO.

Il documento in versione digitale sarà equivalente a quello cartaceo e plastificato; pertanto, potrà essere utilizzato in sua sostituzione. Ciò significa che non sarà necessario presentare anche la patente tradizionale se si è in possesso di quella digitale.

La patente in formato digitale diminuisce il rischio di multe in caso di dimenticanza della versione cartacea, poiché sarà possibile mostrare alle autorità un codice QR che dà accesso a tutti i dati del titolare del documento

Ogni documento sarà associato ad un codice QR, disponibile sul proprio smartphone attraverso l’app IO, all’interno del quale sono presenti tutte le informazioni sul titolare. Queste saranno leggibili dalle autorità, dai responsabili e da coloro che hanno l’autorizzazione a farlo.

Si tratta di un documento che attesta l’autorizzazione a guidare e di riconoscimento in piena regola. La patente digitale sarà riconosciuta in tutti gli Stati dell’Unione Europea e potrà essere utilizzata per dimostrare la propria identità.

Patente digitale, tutti i vantaggi del nuovo documento

patente digitale su smartphone

Shutterstock

Avere un documento digitale, valido in ogni stato membro dell’Unione Europea e che non solo attesta la propria abilità alla guida, ma anche la propria identità comporta grandi vantaggi, da molti ritenuti irrinunciabili.

Un documento digitale non si perde, ma è sempre disponibile all’interno di una determinata applicazione e nello wallet digitale. Sarà sufficiente installare l’app su ogni dispositivo in proprio possesso e accedere con le proprie credenziali per ritrovare la patente in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo ci si trovi. Le informazioni vengono registrate in cloud e sono sempre accessibili, anche in caso di smarrimento dello smartphone.

Il livello di sicurezza è elevato, poiché si può accedere all’applicazione solo attraverso SPID o Carta d’identità Elettronica (CIE), dimostrando così di essere il titolare del documento. Il QR code facilità il controllo da parte delle autorità.

Tutte le informazioni contenute vengono aggiornate in tempo reale. La stato del proprio documento, la data di scadenza, i punti a propria disposizione ed altri dati ritenuti importanti saranno sempre verificabili. Sarà possibile ricevere una notifica sul proprio dispositivo quando si avvicina la data di scadenza della patente, in modo da rinnovarla per tempo. Avvisi si possono ricevere anche per date di scadenza che riguardano bollo auto, sanzioni e altri doveri fiscali.

Le informazioni che vengono salvate sull’applicazione, se necessario, sono facilmente condivisibili con altre entità che hanno bisogno di ottenere dati certi e sicuri. Il rischio di falsificazione del documento si riduce drasticamente, così come quello di furto, di smarrimento e di deterioramento.

Con la patente digitale sarà semplice accedere e portare a termine procedure per la sostituzione, per il rinnovo, per la conversione e per la nuova emissione in caso di furto o smarrimento

La patente cartacea resterà una possibilità. I documenti dovrebbero restare stampabili, in modo da poterli utilizzare anche nella sua versione tradizionale e poter dare la possibilità di adattarsi gradualmente ai cambiamenti anche a coloro che hanno minor dimestichezza con gli strumenti digitali.

Patente digitale, quando e come ottenerla

patente digitale

Shutterstock

A partire dal 30 giugno 2024 la Patente digitale sarà ufficialmente disponibile in Italia. Per poter ottenerla occorre scaricare sul proprio dispositivo l’App IO, un’applicazione che permette di comunicare con le Pubbliche Amministrazioni, sia locali che nazionali, e di accedere ad una serie di servizi utili, in maniera sicura.

Per accedere all’App IO occorre essere in possesso di credenziali SPID o della Carta d’Identità Elettronica: questo garantisce la massima sicurezza, poiché solo il legittimo proprietario potrà accedere al suo account. 

Dopo aver effettuato la registrazione all’App IO, vi si potrà accedere semplicemente attraverso un pin (una password) personalmente scelto o attraverso il riconoscimento biometrico o del volto, se consentito dal proprio dispositivo mobile.

L’app IO è disponibile per tutti i dispositivi, sia quelli supportati da sistema operativo iOS che Android. Oltre alla propria patente digitale, vi si possono trovare tanti altri servizi, come PagoPA, che consente di impostare i propri metodi di pagamento preferiti per effettuare transazioni verso gli enti aderenti.

Una volta che si accede all’app IO, nella specifica sezione si potrà visualizzare un codice QR che corrisponde alla propria patente digitale. Sarà possibile mostrarlo al posto della patente cartacea alle forze dell’ordine su loro richiesta. Attraverso la scannerizzazione del QR code otterranno in pochi secondi tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

La patente cartacea continuerà ad essere valida e si potrà utilizzare senza nessun cambiamento rispetto al passato.

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.