Viaggerà sulla rete la lunga notte che attende lo spazio italiano, con la missione Volare, la prima missione di lunga durata dell'Agenzia spaziale italiana (Asi), nella quale Luca Parmitano, il primo a partire della nuova generazione di astronauti dell'Agenzia spaziale europea (Esa) e pilota sperimentatore dell'Aeronautica militare, lavorerà per sei mesi sulla Stazione spaziale internazionale.

Il lancio, così come le fasi precedenti e quelle successive, saranno trasmesse in diretta streaming sui siti Web dell'Asi, dell'Esa e sul canale Scienza e Tecnica dell'agenzia Ansa.

Nel frattempo sui social network si moltiplicano i messaggi per il 36enne Luca Parmitano, che su Twitter scrive di sentirsi ''Calmo, fiducioso, pronto. Emozionato''. @astro_luca si sta preparando infine a inviare dallo spazio foto spettacolari:  ''Sono un regalo per tutto il mondo'', ha scritto. Soltanto, aggiunge, per descrivere tutte le esperienze uniche che vivra' sulla Stazione Spaziale, i 140 caratteri di Twitter ''non sono certo abbastanza''.

Parmitano ha raccontato la preparazione al lancio nel suo blog.

C'è anche un'app dell'Asi sulla quale è possibile seguire la missione Volare, disponibile per iPhone, Android e WindowsPhone. 

28 maggio 2013

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb