La prima versione di Microsoft Teams è stata rilasciata nel novembre del 2016. Da allora il programma per video-conferenze della suite Office è stato migliorato a più riprese: sia per quanto riguarda interfaccia grafica e look and feel, sia in termini di funzionalità e servizi a disposizione dell’utente. 

L’ultimo aggiornamento significativo di Teams è datato luglio 2022 e ha portato diverse novità. Ad esempio, è stata potenziata l’integrazione con un altro programma della suite Office di nome Forms: un software che permette di creare e inviare sondaggi. 

L’ultima versione di Microsoft Teams rende molto più semplici sia la creazione che l’individuazione dei sondaggi. È possibile recuperare sondaggi passati e creare le cosiddette domande Rating, che offrono la possibilità di dare delle valutazioni in scala. 

Alcune delle novità più rilevanti dell’aggiornamento di luglio di Teams riguardano i servizi della licenza Common Area Phone. Altre si legano all’uso di dispositivi esterni, come i controller touch o le docking station

  • 1. Teams incontra Forms
    Microsoft Teams su tablet

    Tada Images / Shutterstock.com

    Una delle novità più importanti dell’aggiornamento di Teams di luglio 2022 è l’integrazione sempre più marcata con Forms: un altro software della galassia Microsoft 265 (ex Office 365), dedicato alla creazione di sondaggi online

    Il primo cambiamento radicale in tal senso riguarda la sostituzione della precedente app Moduli con una nuova di nome Sondaggi. Un cambiamento che semplifica la creazione di nuovi sondaggi e l’individuazione di sondaggi già creati. 

    L’app Sondaggi può essere visualizzata tramite ricerca nello store di Teams. In alternativa è disponibile anche durante le Riunioni: all’interno sia della barra laterale che della barra di navigazione. 

    Sono stati migliorati anche il riguardo dei suggerimenti per i sondaggi e l’interfaccia utente in generale. Adesso l’elenco sondaggi suggeriti può essere riposizionato all’interno del riquadro laterale

    L’utente ha la possibilità di mostrare o nascondere il sondaggio a seconda delle proprie esigenze, ma anche visualizzare in anteprima come apparirà all’interno di una Riunione e di condividere la visualizzazione soltanto dei suoi risultati.

    Grazie all’ultimo aggiornamento, Teams permette di recuperare i sondaggi creati in precedenza e di riutilizzarli all’interno di nuove Riunioni. È stata ripensata anche la gestione delle risposte: adesso vengono accompagnate da una conferma dinamica nel caso in cui il voto sia stato inviato in maniera corretta. 

    Infine due modifiche legate alla tipologia di risposte disponibili e alla lettura dei risultati. Le nuove domande Rating permettono di fornire valutazioni in scala. La nuova visualizzazione invece è più rapida e intuitiva, grazie all’utilizzo di risultati dinamici e indicazioni di colore. 

  • 2. Teams e Common Area Phone
    Teams e Common Area Phone

    Sam Kresslein / Shutterstock.com

    L’aggiornamento di luglio 2022 di Microsoft Teams apporta miglioramenti considerevoli anche in merito all’offerta e ai servizi legati alla licenza Common Area Phone. Nello specifico è possibile scegliere tra tre piani differenti: Piano Premium di Azure Active Directory 1, Piano Microsoft Intune ed Exchange Online Piano 2.

    L’utente ha la possibilità di gestire sia gli endpoint della segreteria telefonica cloud, sia le varie funzionalità di sicurezza. I passaggi da seguire per registrare un dispositivo variano in base alla tipologia di piano selezionato. 

    Microsoft Endpoint Manager permette l’impostazione della registrazione automatica dell'interfaccia. Per annullare la registrazione automatica è necessario annullare l’assegnazione della licenza Intune. In alternativa è possibile configurare un raggruppamento che ometterà i singoli dispositivi. 

    I dispositivi telefonici Teams supportati e abilitati con licenza Common Area Phone permettono diverse funzionalità di chiamata: ad esempio Chiama parcheggio e recupero, o Rispondi alle chiamate di gruppo. Ma anche Code di chiamata, Assistenti automatici, Regole di spedizione e Segreteria telefonica (quest’ultima è legata a Exchange Online Plan 2 ed è basata su cloud).

  • 3. Altre novità di Microsoft Teams
    Microsoft Teams su smartphone

    Natee Meepian / Shutterstock.com

    L’ultimo aggiornamento di Microsoft Teams ha portato diverse modifiche meno appariscenti rispetto a quelle di cui sopra. Ad esempio, adesso il software annuncia l’avvio di una registrazione di chiamata ricorrendo alla lingua predefinita impostata dall’utente. 

    Un’altra novità riguarda la gestione delle chiamate, che adesso possono venire aggiunte o rimosse dalla cronologia in base alle singole necessità. È stato inserito anche un nuovo pulsante, di nome Gestisci: quest’ultimo permette di estrarre o di rilasciare una stanza riservata.

    Sempre il pulsante Gestisci permette poi di estendere la prenotazione di una stanza Teams, direttamente dall’interno del pannello. Il tutto a patto che la stanza sia effettivamente disponibile nel periodo indicato. 

    Sono state aggiornate e semplificate anche l’attivazione e la disattivazione dei dispositivi certificati Teams. Per attivare o disattivare le videocamere, ad esempio, è possibile ricorrere a semplici clic sul dispositivo in questione. 

    Da questo punto di vista sono stati certificati per Microsoft Teams i dispositivi Logitech Tap IP (VR0029) e Logi Dock. Il primo è un controller touch pensato per le sale riunioni; il secondo è una docking station all-in-one

    Restando in tema device esterni, Teams ha migliorato notevolmente anche l’esperienza d’uso su iPad nella sua totalità. Le novità più significative riguardano le modalità di visualizzazione e l’orientamento delle app.

    Infine, è importante sottolineare la nuova integrazione tra Teams e LinkedIn. Grazie all’aggiornamento di luglio 2022, adesso il programma Microsoft per videoconferenze permette di connettersi direttamente ai profili LinkedIn di colleghi e amici. È possibile visualizzarli dalle Riunioni, dalle Chat, dai Canali o anche dalle Chiamate. 

    Per saperne di più: Come funziona Teams di Microsoft

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb