Le stelle cadenti sono un fenomeno che ogni anno si ripete nelle notti caldi di metà agosto. Solitamente il fenomeno è legato alla Notte di San Lorenzo (10 agosto), ma può anche variare di un paio di giorni. Le Perseidi (il termine astronomico utilizzato per segnalare lo sciame di meteorico che la Terra incontra durante la sua orbita intorno al Sole) è uno dei fenomeni più belli e caratteristici dell'anno. Durante il picco, che solitamente avviene intorno al 12-13 agosto, è possibile vedere fino a più di cento meteore in un'ora. L'importante è avere il naso all'insù e sperare di cogliere il momento esatto in cui il nostro sguardo incrocia una stella cadente.

Se non si è così fortunati, può venire in soccorso la tecnologia. Grazie allo smartphone e ad alcune applicazioni è possibile intuire dove guardare per vedere le stelle cadenti. Sull'App Store e sul Google Play Store sono presenti molte applicazioni dedicate all'astronomia e allo studio dello spazio: l'importante è conoscere le migliori e quelle più semplici da utilizzare. Tra le applicazioni per le stelle cadenti da installare sullo smartphone non può mancare Star Walk, molto probabilmente la migliore app per capire dove guardare in cielo per vedere le meteore. Molto utile anche Pocket Universe, adatta soprattutto agli utenti con poca esperienza astronomica e che guardano il cielo solo per vedere la pioggia di meteore. Ecco le migliori applicazioni per vedere le stelle cadenti.

Star Walk

 

 

Per gli appassionati di astronomia o semplicemente per gli utenti occasionali una delle migliori applicazioni per vedere le stelle cadenti è Star Walk. Completa sotto ogni punto di vista, offre agli utenti una panoramica delle stelle, dei pianeti del sistema solare e delle costellazioni. Inoltre, sono presenti i link a Wikipedia per approfondire la storia di un Pianeta o di una costellazione. Invece, con la macchina del tempo si può scoprire come era fatto lo spazio milioni di anni fa. La funzionalità Star Spotter permette di seguire in tempo reale i movimenti delle stelle e di prendere come riferimento una costellazione per provare a seguire lo sciame di meteoriti. L'applicazione è in italiano. Star Walk ha un costo di 2,99 euro ed è disponibile sull'App Store e sul Google Play Store.  

Pocket Universe

 

pocket universe

 

Con Pocket Universe è come avere l'universo in tasca. Una delle applicazioni dedicate all'astronomia più complete presenti sull'App Store (non è disponibile la versione per Android), Pocket Universe permette di esplorare il sistema solare e di andare alla scoperta di oltre 80.000 stelle. L'applicazione è dedicata soprattutto agli utenti occasionali che non hanno grande esperienza con il mondo dell'astronomia: molto semplice da utilizzare, geolocalizza la posizione dell'utente e mostra la porzione di cielo presente sopra la testa dell'utente. Inoltre, si rivela molto utile per individuare le stelle cadenti. L'unico difetto è la lingua: è completamente in inglese. Pocket Universe costa 2.99 euro.

Mappa Stellare

 

 

Con più di 15 milioni di utenti che la utilizzano abitualmente, Mappa Stellare è una delle app astronomiche più famose presenti sull'App Store e sul Google Play Store. Per utilizzare l'applicazione basta attivare il GPS e puntare lo smartphone verso il cielo: Mappa Stellare fornirà i dati di tutte le costellazioni e pianeti presenti nelle "vicinanze". Inoltre, per conoscere la posizione esatta di una stella, basta scrivere il nome e grazie alla rappresentazione dell'Universo in 3D, verrà mostrata sul dispositivo. Per scoprire, invece, cosa guardano gli abitanti della Terra presenti dall'altra parte del Mondo, basta girare lo smartphone verso il basso. Infine, si può scoprire anche dove è situato il proprio segno zodiacale. Mappa Stellare è un'applicazione gratuita.

Mobile Astronomy

 

mobile astronomy

 

Un'altra applicazione che non può mancare nello smartphone di un appassionato di astronomia è Mobile Astronomy. L'app è veramente molto completa e permette di scoprire tante informazioni differenti. Ad esempio, Mobile Astronomy può essere utilizzata per scoprire se un'eclissi di sole o di luna sarà visibile dalla nostra posizione e fornisce anche molte informazioni sugli sciami meteorici e sul passaggio delle comete. È possibile attivare anche un servizio di notifiche push in modo da ricevere l'alert quando si sta per avvicinare un fenomeno astronomico (stelle cadenti, eclissi lunare o solare). Mobile Astronomy è disponibile solo per gli utenti Android e ha un costo di 4.99 euro.

Redshift – Astronomia

 

redshift

 

Disponibile solamente per gli utenti iOS, Redshift permette di andare alla scoperta di pianeti sconosciuti e di ampliare le nostre conoscenze astronomiche, stando seduti comodamente sul divano di casa. L'applicazione aiuta l'utente a determinare i corpi celesti mostrando i pianeti, le stelle e le costellazioni presenti sopra la nostra testa. Se, invece, siamo alla ricerca di un pianeta specifico, ci indicherà dove guardare. Il database di Redshift è uno dei più completi a disposizione degli utenti: dispone di oltre 100.000 stelle, 70.000 corpi celesti, 500 asteroidi, 16 comete, 26 lune e tutti i pianeti e pianeti nani.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb