La tecnologia e in particolare gli smartphone sono diventati dei compagni fondamentali nella vita di milioni di persone. Permettono di accedere immediatamente a contenuti in esclusiva e aiutano le persone nel momento del bisogno. Ultimamente gli smartphone sono diventati anche degli ottimi aiutanti per chi ha problemi di salute: è possibile tenere sotto controllo la pressione arteriosa e i battiti del cuore e grazie alle applicazioni per il running si possono monitorare anche gli allenamenti e le corse al parco. Ma i telefonini intelligenti si stanno rivelando molto preziosi anche per coloro che soffrono di alcune malattie molto gravi. Ad esempio gli ipovedenti o le persone completamente cieche. Può sembrare un paradosso, ma le applicazioni aiutano le persone ipovedenti a identificare gli oggetti e a riconoscere i colori. Grazie al supporto dei vari sensori presenti all'interno degli smartphone chi ha problemi alla vista può utilizzare il telefonino per rendere più semplici alcune azioni della vita quotidiana.

Sull'App Store e sul Google Play sono presenti delle applicazioni che aiutano gli ipovedenti in diverse situazioni. A seconda del problema da affrontare, c'è un'app che viene in soccorso della persona. Farsi aiutare a installarle e a riconoscerle è un passo fondamentale per ogni persona ipovedente.

Aipoly Vision: Sight for the Blind & Visually Impaired

 

aipoly

 

Un'applicazione che sicuramente non può mancare nello smartphone di un ipovedente è Aipoly Vision: Sight for the Blind & Visually Impaired. L'app utilizza l'intelligenza artificiale per riconoscere oggetti di uso quotidiano. Basterà inquadrarli con la fotocamera del device e premere sul tasto per il riconoscimento.  Nel database di Aipoly Vision: Sight for the Blind & Visually Impaired sono disponibili oltre 2000 piante e specie di animali e 1000 piatti. L'applicazione è disponibile solamente sull'App Store, e dopo un primo periodo di prova gratuito è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile.

BraillePad

 

braillepad

 

Per gli ipovedenti e le persone affette da cecità può essere complicato scrivere SMS e post sui social network. Con l'applicazione BraillePad lo schermo del tablet si trasforma in uno strumento fondamentale per gli ipovedenti. Sarà possibile utilizzare il linguaggio Visual Braille per riuscire a comporre parole e frasi. Per gli utenti principianti sono presenti anche dei tutorial per spiegare il funzionamento. L'applicazione è disponibile sull'App Store.  

Big Launcher

 

 

BIG Launcher è l'interfaccia utente pensata per coloro che hanno problemi alla vista o che vogliono rendere più semplice l'utilizzo dello smartphone Android. Con BIG Launcher lo smartphone cambia completamente faccia e diventa molto più semplice da utilizzare ed è disponibile anche un bottone SOS in caso di pericolo. La schermata della home è pensata per le persone che hanno problemi alla vista e semplifica al massimo l'utilizzo dello smartphone Android. Le icone delle applicazioni sono molto più grandi e anche le notifiche sono strutturate al meglio per semplificare la vita alle persone. Le applicazioni indesiderate possono essere tranquillamente nascoste e si può proteggere lo smartphone con una password. L'applicazione BIG Launcher è disponibile sul Google Play Store al costo di 9,99 euro.

Digit-Eyes

 

digit eyes

 

Digit-Eyes è un'applicazione dal costo piuttosto elevato (10,99 euro) e disponibile solamente per Apple Store, ma che si rivela molto utile per le persone ipovedenti. Il funzionamento è un po' complicato, ma una volta capito il funzionamento non se ne può fare a meno. Con Digit-Eyes l'utente può registrare delle note vocali e creare dei QR-Code da inviare ai propri amici o a da stampare e incollare sui vestiti.

FotoOto

FotoOto è un'applicazione che trasforma le immagini in suoni. Per gli ipovedenti è molto utile quando non riescono a riconoscere un oggetto: grazie all'audio potrà intuire di cosa si sta parlando. Inoltre, l'applicazione permette anche di salvare degli audio da ascoltare in futuro. L'applicazione è disponibile per l'App Store.

Speak it! Text to Speech

 

speak it

 

Speak it! è un'applicazione di sintesi vocale molto utile soprattutto per le e-mail. Infatti, permette di creare dei file audio da inviare tramite indirizzo di posta elettronica e può essere utilizzato dalle persone ipovedenti per comunicare tramite lo smartphone. Sono presenti anche dei file audio pre-impostati che permetteranno di rendere ancora più semplice la comunicazione. Speak it! Text to Speech è disponibile sull'App Store al prezzo di 2,29 euro.

Ariadne GPS

Ariadne GPS non è una semplice applicazione per monitorare la propria posizione, ma permette agli ipovedenti di sapere in ogni momento la loro posizione. Infatti, grazie alla funziona Voice Over, sarà possibile conoscere la conformazione del territorio e capire alla perfezione dove ci si trova. Con la propria voce sarà possibile chiedere indicazioni stradali e consigli su come muoversi. Ariadne GPS è disponibile sull'App Store a un prezzo di 6,99 euro.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb