Sono sempre più le persone che, un po' per risparmiare e un po' per mettere alla prova la propria inventiva e la propria creatività, decidono di non affidarsi a un interior designer e scegliere da sé colori delle pareti, mobilio e tutti gli altri complementi d'arredo. Una scelta favorita, in parte, anche dalla tecnologia: grazie al web, infatti, è diventato molto semplice trovare spunti e idee per arredare casa. Basta spulciare alcuni portali di settore per scoprire le ultime collezioni dei vari produttori di mobili e aggiornarsi sui colori dell'anno e le altre tendenze del settore.

Per non parlare, poi, delle app per progettare interni di casa. Basta fare qualche ricerca sul Google Play Store e sull'App Store per scoprire che ce ne sono a decine, ognuna con le sue caratteristiche, funzionalità e punti forti. Cercate un'app per progettare casa? La troverete nel giro di pochi secondi. Volete un'app per arredare casa per iPhone o per Android? Troverete anche quelle. Insomma, c'è letteralmente l'imbarazzo della scelta.

L'introduzione della realtà aumentata, inoltre, permetterà di potenziare ulteriormente le app per arredamento d'interni. Come mostrato da IKEA, l'ARKit di Apple consente di "provare" i mobili all'interno della propria abitazione prima di acquistarli: in questo modo potremo vedere se la poltrona che tanto ci piace sta bene con gli altri mobili o se, invece, non si abbina affatto. E il produttore svedese è solo l'ultimo ad aver imboccato questa strada: come vedremo tra poco, sono molte le app per progettare casa che fanno forza sull'AR per aiutare gli utenti ad arredare la loro abitazione.

Homestyler

Se il vostro sogno è quello di poter inserire nuovi mobili direttamente all'interno delle foto della vostra camera da letto o del salone da pranzo, allora Homestyler è l'app arredamento interni gratis che stavate cercando. Basterà importare le foto delle stanze di casa che avete salvato nella Galleria (oppure realizzarle per l'occasione, con tanto di tutorial live che vi guiderà per ottenere i migliori risultati possibili), eliminare digitalmente i mobili presenti nelle immagini e sostituirli con le migliaia e migliaia di modelli tridimensionali che HomeStyler mette gratuitamente a disposizione. Oltre al "semplice" mobilio, si potranno ripitturare le pareti, appendere nuovi lampadari e completare i vari ambienti con quadri, specchi e tutti gli altri complementi d'arredo che possono venire in mente.

Home Design 3D

 

 

Disponibile per smartphone e tablet (sia su iOS sia su Android) e computer (sia Windows sia macOS), Home Design 3D è tra le app per arredare casa più conosciute e apprezzate. Merito di un'interfaccia utente molto semplice e intuitiva, che permette di sfruttare al meglio le decine di strumenti presenti all'interno della piattaforma di interior design. L'utente inizierà disegnando la piantina di casa, per poi passare alla scelta delle rifiniture (pavimento e tinteggiatura pareti) e completare il tutto aggiungendo i mobili nelle varie stanze disegnate. In questo modo si progetterà la casa dei propri sogni, con tanto di piantina bidimensionale e rendering 3D. I progetti realizzati sono poi esportabili, in vari formati, su Dropbox, così da poterli visualizzare e modificare da un qualunque dispositivo dotato di connessione alla Rete.

Houzz

Con diversi milioni di foto di arredamento d'interni da visionare, Houzz è tra le app per arredare casa iPhone e Android più completa che ci sia. Ideale, se siete alla ricerca di ispirazione: questa applicazione gratuita vi consente di selezionare per ambiente (cucina piuttosto che sala da pranzo o camera da letto), stile di mobilio, budget a disposizione e ampiezza della stanza da arredare. Scelte le impostazioni più adeguate, avrete accesso a migliaia e migliaia di immagini di ambienti già arredati e selezionare quelle che più piacciono. Le foto saranno quindi raccolte all'interno degli Ideabooks, album fotografici che permetteranno di avere sempre a portata di dito la casa dei propri sogni. Non solo: Houzz permette anche di mettersi in contatto con professionisti del settore – da architetti a interior designer, passando per imprese edili e altro ancora – pronti a darvi suggerimenti e fornirvi il loro supporto professionale per progettare casa con lo smartphone.

Planner 5D

Tra le app per progettare interni casa disponibili nei vari store, Planner 5D si distingue per la sua completezza e per gli strumenti che mette a disposizione. Ogni volta che si crea un nuovo progetto, sarà come mettere mano a matita e squadra e ideare da 0 la casa dei propri sogni. A questo si aggiunge una facilità di utilizzo che consentirà di sfruttarne al massimo le funzionalità e gli strumenti sin dal primo utilizzo. Planner 5D permette di creare sia planimetrie bidimensionali, sia rendering tridimensionali: basterà scegliere l'opzione più adeguata alle proprie necessità subito dopo aver creato il progetto e seguire la procedura guidata per aggiungere stanze, elementi architettonici (come finestre, tramezzi, archi, ecc) e arredi interni. Terminata la fase creativa, sarà possibile salvare il progetto sul proprio dispositivo.

MagicPlan

 

 

Se avete bisogno di una planimetria di casa, così da avere un'idea più chiara di come poter sistemare i mobili, MagicPlan è quello che state cercando. Questa app per progettare casa, infatti, permette di effettuare rilievi, con misure precise della lunghezza delle mura esterne e dei muri interni, delle finestre e delle porte presenti scattando delle semplici foto con lo smartphone. Con dispositivi compatibili con iOS 11, invece, MagicPlan sfrutterà le potenzialità di ARKit per tracciare i contorni dell'abitazione e delle stanze grazie alla realtà aumentata. Grazie ai rendering già disponibili, inoltre, sarà possibile disporre il mobilio che abbiamo già acquistato – o che vorremmo acquistare – all'interno degli spazi tracciati, così da avere una visuale chiara e completa di come potremmo arredare casa. I progetti possono essere poi esportati in formato PDF o formato immagine, ma a patto di pagare una piccola cifra.

Roomle 3D

 

 

Metà app per progettare casa, metà app per arredamenti interni gratis, Roomle 3D sfrutta foto e realtà aumentata per farvi creare la planimetria della vostra abitazione e farvi posizionare il mobilio direttamente all'interno di casa (in realtà aumentata) mettendo a disposizione un database con migliaia tra sedie, tavoli, armadi, librerie e mobili di ogni genere. Una volta che avete finito di arredare casa potete salvare il progetto e, cosa che non tutte le app per arredare casa permettono di fare, vi mette in contatto diretto con il produttore del mobile scelto. In questo modo, se davvero vi piace la combinazione scelta, potete acquistarla direttamente e sistemarla in casa, così come avevate progettato con lo smartphone.

IKEA Place

 

 

Il nome, in questo caso, lascia ben poco all'immaginazione. Lanciata in concomitanza con l'uscita di iOS 11 e dell'ARKit di Apple, IKEA Place (disponibile al momento solo su iTunes) sfrutta le potenzialità della realtà aumentata degli iPhone per dare modo agli utenti di arredare la loro abitazione con i mobili della celebre catena svedese. Basterà selezionare la sedia, l'armadio o il letto scelto, puntare verso lo spazio dove si vorrebbe inserire e il gioco è fatto: IKEA Place posizionerà il mobile proprio nel punto esatto che state "indicando", mostrandovi sullo schermo dell'iPhone come apparirebbe la vostra abitazione con il nuovo suppellettile.

 
A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb