Il Wall Street Journal ha dato notizia che il ministro dell’innovazione indiano Kapil Sibal sta mettendo a punto un orologio antistupro che le donne possono indossare. L’idea è nata dalle continue violenze sulle donne che stanno avvenendo in India, soprattutto dopo il caso di Damini, la ragazza di 23 anni stuprata su un autobus da sei uomini.

L’orologio, sviluppato dal Centre for Development of Advanced Computing di Dehli, avrà all’interno un GPS che possa geolocalizzare la donna e una videocamera che registrerà tutto per 30minuti. Lanciato l’allarme, saranno avvisati familiari e polizia tramite l’invio di un sms.

31 gennaio 2013

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb