Leggero anticipo l'asteroide 2004 BL86:  secondo i calcoli più recenti il suo passaggio ravvicinato alla Terra è alle 17.20 italiane, e non alle 17.49. Largo 500 metri, passerà alla distanza di sicurezza di 1,2 milioni di chilometri e sarà molto brillante, tanto che per vederlo basteranno i binocoli anche se sarà possibile seguire il fenomeno anche via web.

''Nel momento del passaggio ravvicinato, però, l' asteroide non sarà ancora visibile dall'Italia. Lo diventerà subito dopo, a partire dalle 18,20'', rileva l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma. Alle 17,20, infatti, l'asteroide non sarà ancora salito sull'orizzonte. Lo farà un'ora piu' tardi, ''ma resterà piuttosto basso, immerso nella foschia''. ''Bisognerà guardare il cielo verso Sud-Est, (dopo le 20, Ndr.) ma all'inizio della serata è un po' impegnativo identificarlo'', osserva Masi.

Per chi volesse seguire il fenomeno online è disponibile la diretta web al sito Slooh. Per avere più informazioni sull’asteroide può trovarle al sito Space.com. Dalle 20.30 sarà possibile assistere alla diretta streaming dell'evento del Virtual Telescope Project con commento in italiano nel momento in cui l'asteroide sarà visibile all'orizzonte italiano .

26 gennaio 2015

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb