Un team di ricercatori di Taiwan sono riusciti a trasformare un Apple Watch in un sensore che può essere utilizzato per controllare un drone utilizzando solo le mani. PVD+, un team di tecnici e ingegneri, ha lavorato con la National Chung Hsing University per sviluppare un linguaggio di programmazione chiamato Dong, che può essere utilizzato per trasformare gli smartwatch in radiocomandi.

In questo caso, il software installato su un Apple Watch, utilizza un algoritmo per rilevare il movimento nel braccio dell'utente, che viene poi tradotto in un comando. Muovendo la mano ed il braccio i piloti potranno così, alzare ed abbassare di quota il drone, e farlo muovere in tutte le direzioni. Nel video, il project leader Mark Ven muove delicatamente un drone BeBop di Parrot come se usasse "La Forza" di Guerre Stellari.

Il team sostiene che il software può essere progettato per funzionare su qualsiasi dispositivo indossabile dotato di giroscopi e altri sensori di movimento, aprendo scenari molto interessanti per quanto riguarda lo sviluppo dei droni. Ma, come spiega Ven il linguaggio Dong può essere utilizzato anche per altri scopi, ad esempio per accendere e spegnere le luci con il solo movimento della mano. Il team di ricercatori sta iniziando adesso la fase per la richiesta di brevetto per certificare il proprio lavoro sul software Dong.

4 gennaio 2016

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb