Un collega vi ha fatto innervosire? Avete trovato l’anima gemella? L’umore giornaliero, positivo o negativo che sia, può essere “monitorato” da un’applicazione o sintetizzato dall’emoticon che fa al caso vostro.
Per iPhone o iPad, su Facebook o Gmail, c’è sempre l’app giusta. Karma Line, iS.A.D., Facemood sono alcuni nomi. Vediamo come funzionano.

La giornata di ognuno di noi è fatta di buone e cattive azioni: se vogliamo tenerne traccia e sapere come ci stiamo comportando, Karma Line può esserci utile. Progettata per iPhone, iPod touch e iPad (versioni da Ios 4  a successive),  “segue”(gratuitamente) il nostro karma: se siamo stati buoni, l’interfaccia dell’applicazione sarà più bella e colorata; se, invece, abbiamo qualcosa da farci perdonare, anche il nostro dispositivo lo testimonierà. In questo caso, infatti, i colori saranno più cupi e l’interfaccia meno gradevole. Per “allineare” al karma giornaliero tutti i nostri dispositivi, è possibile anche utilizzare iCloud.

una schermata di Karma Line

iS.A.D. misura, invece, il nostro livello di ansia e di stress e tiene sotto controllo l’umore. Funziona così: dall’interfaccia principale dell’app possiamo iniziare tre test, dedicati rispettivamente a stress, ansia e depressione (da qui S.A.D.). Alla fine di ciascuno di essi, apparirà un profilo specifico; una volta terminati tutti e tre, sarà restituito un profilo personalizzato completo, con tutto il “quadro” della situazione. Le misurazioni possono essere ripetute a un intervallo specifico di tempo, per verificare miglioramenti o peggioramenti. Non basta: iS.A.D. mette a disposizione anche un piccolo glossario per capire meglio cosa si intende per stress, ansia e depressione. L’applicazione è disponibile su Apple store al costo di 79 centesimi.

Se siamo sotto tensione o, al contrario, stiamo attraversando un periodo positivo, quale modo migliore di farlo sapere al mondo se non una emoticon? L’app Facemood, che si scarica dal sito dedicato, attraverso una semplice interfaccia, mette a disposizione tantissime “faccine” per condividere con i contatti il nostro stato d’animo mediante la chat, i post e le e-mail. Il social network ne propone solo 25, mentre attraverso l’applicazione la galleria di smile, emoticon, effetti di testo e wink è praticamente vastissima. Facemood è disponibile gratis non solo per Facebook, ma anche per la chat  e la posta elettronica di Gmail.

Insomma, se spesso non si trovano le parole per esprimere il proprio umore, in alternativa c’è sempre l’emoticon giusta per farlo efficacemente.
 

3 gennaio 2013

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb