Un device che trasforma il segnale satellitare in un hotspot WiFi per normali smartphone. Il suo nome è Iridium, molto simile a un hotpot casalingo per il sistema wireless solo che fornisce agli smartphone (tramite un’apposita app) lo stesso traffico dati che avrebbero ricevuto se fossero stati telefoni satellitari.

Unico (grosso) neo è che il device fornisce un traffico dati lento (fino a 2.4 kbps) ma, del resto, iI sistema è progettato esclusivamente per effettuare chiamate di emergenza, ricevere mail  o inviare le proprie coordinate. Queste le caratteristiche: 114 mm x 83mm x 32 mm e un peso di circa 295 gr. Costruito per resistere alle condizioni più rigide, è ricaricabile tramite micro USB e può connettere fino a 5 smartphone contemporaneamente.  

Iridium sarà disponibile sul mercato entro la prima metà del 2014.

5 febbraio 2014

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb