login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

WhatsApp, pagamenti tra utenti in arrivo entro fine 2017

La funzionalità si chiamerà Payments – pagamenti in italiano – e al momento non è ancora disponibile per tutti. Per inviare soldi online basterà un messaggio

WhatsApp

Per il momento è stata "avvistata" solo nella versione beta dell'app per Android ed è molto probabile che nella fase iniziale sarà disponibile solo per gli utenti di alcuni Paesi (Stati Uniti, India, Germania e un altro paio, si vocifera), ma i piani del duo Koum-Acton sono piuttosto chiari: entro la fine del 2017 tutti gli utenti WhatsApp potranno scambiare denaro tra di loro.

La funzionalità, scoperta dall'account Twitter WABetaInfo (specializzato proprio nello spulciare le versioni di prova dell'app di messaggistica alla ricerca di nuove funzioni), dovrebbe chiamarsi WhatsApp Payments e dovrebbe consentire agli utenti di scambiare denaro accreditando la cifra su un conto corrente – o un conto online – direttamente collegato al proprio profilo.

Pur non rappresentando una novità in assoluto (anche altre piattaforme di messaggistica danno la possibilità agli utenti di scambiare denaro, vedi Skype), il rilascio di Payments potrebbe avere un impatto difficilmente preventivabile e calcolabile sul mondo dei pagamenti digitali. Forte dei quasi 2 miliardi di utenti (1 miliardo attivi al giorno, 1,6 miliardi attivi al mese), WhatsApp potrebbe rendere ubiqui o quasi i pagamenti digitali e costringere tutti gli altri operatori del settore (PayPal in testa) a un'affannosa rincorsa.

Come funziona WhatsApp Payments

Moltissimi dettagli sul funzionamento dei pagamenti tra utenti WhatsApp non sono ancora disponibili, ma è già possibile immaginare come avverrà lo scambio di denaro. Nella versione beta di WhatsApp per Android, infatti, è stata implementata la piattaforma peer-to-peer UPI (acronimo di Unified Payments Interface, interfaccia di pagamenti unificata in italiano), che consente di inviare denaro online sfruttando i conti correnti degli utenti. La piattaforma è stata sviluppata dalla National Payments Corporation of India e ciò fa presupporre che il Paese asiatico sarà il primo a sperimentare i pagamenti su WhatsApp.

 

La schermata di WhatsApp Payments La schermata di WhatsApp Payments scoperta da WABetaInfo

 

Per inviare denaro a un proprio contatto WhatsApp, dunque, sarà necessario collegare un conto al profilo dell'app di messaggistica e poi seguire la procedura guidata. Molto probabilmente, sarà sufficiente un messaggio con indicato l'importo per autorizzare il pagamento e inviare soldi online direttamente sul conto del proprio amico.

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.