Molti approfitteranno della Pasqua per staccare un attimo da lavoro e concedersi un piccolo break fuori città. Qualche giorno di relax per riposarsi, "mettere in pausa" il cervello e ricaricarsi in vista del tour de force fino alle vacanze estive. Potrebbe essere un viaggio organizzato da tempo o semplicemente il voler approfittare di un'offerta last minute: l'importante è preparare la valigia, stampare il biglietto (o fare il pieno all'automobile, dipende da quanto distante si andrà) e partire. Nel preparare il bagaglio si dovrà fare attenzione a lasciare spazio adeguato per l'attrezzatura tecnologica. Anche in vacanza, molti non possono fare più a meno dei loro gadget hi-tech e ogni viaggiatore geek che si rispetti non può prescindere da un kit tecnologico da viaggio. Ma come è composto un "equipaggiamento-tipo"? Vediamolo assieme.

I caricabatteria (uno per ogni dispositivo che vorrete portare con voi) dovranno essere i primi a entrare in valigia. Se la batteria dovesse scaricarsi a metà viaggio (o addirittura dopo il primo giorno), la fatica di aver fatto spazio nel bagaglio per i gadget sarà stata vana. Nel kit tecnologico da viaggio troviamo necessariamente il carica batterie del cellulare o dello smartphone; poi il caricatore di ogni altro dispositivo (tablet, laptop, macchina fotografica digitale, lettore MP3, navigatore GPS, ecc.). E portare con sé una batteria supplementare non sarebbe un'idea malvagia.

Se si ha in programma un viaggio negli USA o in Asia (o anche nel Regno Unito) sarà indispensabile un adattatore elettrico universale. Come saprete non esiste uno standard univoco per la forma delle prese della corrente e, mentre nell'Europa continentale si utilizza la spina bipolare, altrove non è così.

Successivamente potrete riempire ogni anfratto vuoto della valigia con ciò che volete. Chi vuole continuare a navigare in Internet per controllare gli account social e la mail potrebbe trovare utile il tablet o il laptop. Nel caso in cui si opti per il laptop, allora potrebbe tornare anche utile un Mi-Fi, ovvero un piccolo router portatile che vi permetterà di connettervi alla rete tramite una scheda SIM. Altro gadget indispensabile è una macchina fotografica digitale: in questo modo non perderete gli attimi più importanti della vostra vacanza.

Ci sono poi quelli che potremmo definire gadget "accessori", ma che non dovrebbero comunque mai mancare in un buon kit da viaggio. Un lettore MP3 può essere il passatempo ideale quando si è in spiaggia a prendere il sole o nel corso degli spostamenti in treno e in aereo. Fondamentali, quindi, le cuffie per ascoltare al meglio la vostra  musica preferita. Al pari del lettore MP3 anche il lettore e-book è un ottimo passatempo. Se avete invece intenzione di spostarvi in auto, un navigatore GPS potrebbe fare al caso vostro. A meno che non siate amanti dell'avventura e non abbiate paura di perdervi?

 

 

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb