Questa volta non si tratta di una fattoria, come in Farmville, né di un castello, come in Castleville, bensì di una città. Gli iscritti a Facebook che non conoscono CityVille sono con molta probabilità pochissimi. Il social game, lanciato da Zynga nel 2010 in seguito al successo di Farmville, ha letteralmente spopolato, tanto da essere successivamente diffuso anche su altre piattaforme social (Twitter e Google +) e da spingere l’azienda a realizzarne la seconda versione, CityVille 2
 
Ogni giocatore è un city-builder, che ha il compito di edificare una metropoli partendo da un piccolo insediamento. Oltre agli edifici realizzati dal singolo , ci sono anche quelli comunitari, da costruire in collaborazione con gli amici, reclutando l’organico necessario. Per questo, chiamare in causa i nostri contatti Facebook si rivela anche in questo caso necessario. In CityVille 2 spuntano degli elementi in più rispetto alla versione precedente: la grafica 3D, che permette di guardare la città con un occhio completamente nuovo; l’introduzione del “trambusto” tipico della metropoli; i distretti, aree della città personalizzabili dal giocatore. Anche l’aspetto umano ha la sua importanza nel social game: in CityVille 2 compaiono nuovi personaggi, ciascuno con caratteristiche ben precise e i vicini assumono un ruolo chiave nell’aiutare il giocatore a edificare la città.
 
una schermata di Cityville
 
Per guadagnare in fretta punti, è necessario saper sfruttare alcuni trucchi: in linee generali, si può dire che, per esempio, è necessario puntare sulla realizzazione di alcuni tipi di attività, maggiormente redditizie in rapporto ad altre o scambiare materiali con gli amici quanto più frequentemente possibile. Vediamo nel dettaglio queste strategie: se siete alle prime armi con CityVille, vi conviene iniziare a mettere in piedi locali (bar, ristoranti…) e attività commerciali (negozi), che permettono di fare reddito più velocemente. La quantità di “denaro” tenderà a salire se, nella realizzazione delle strutture, non dimentichiamo di aggiungere anche delle decorazioni.
Come accennato, poi, la collaborazione con i vicini è un altro trucco da tenere in considerazione per guadagnare monete extra: quando si visita un vicino per la prima volta si guadagnano cento monete, tre punti energia e un punto esperienza. Le visite successive danno al giocatore, invece, 50 monete, un punto energia e un punto esperienza. L’aspetto interessante è che la visita ai vicini permette anche di ottenere dei bonus, disponibili ogni 23 ore. È chiaro che più spesso si effettua il login al social game più si hanno possibilità di fare visita ai vicini e accaparrarsi punti e bonus.
Oltre il venticinquesimo livello, infine, il giocatore ha la possibilità di diventare sindaco di CityVille. Per esserlo, deve, però, portare a temine alcune missioni e rispettare alcuni requisiti, tra cui puntare sulla realizzazione di condomini (che occupano meno spazio rispetto ad altre strutture e, quindi, consentono di costruire di più e accumulare un numero maggiore di punti), eliminare strade inutili, puntare su scuole e altre strutture utili alla collettività.
 
19 gennaio 2013
 
A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb