Si tratta di una delle novità più interessanti di Gmail degli ultimi anni, introdotta dai tecnici e sviluppatori Google nell'aprile 2018, con l'ultimo aggiornamento del servizio di posta elettronica di Big G. Una funzionalità in qualche modo "copiata" dalle app e dai servizi di messaggistica istantanea, dove è presente da diversi anni. Sia come sia, la modalità riservata è stata a lungo richiesta – e finalmente apprezzata – dalle centinaia di milioni di utenti che utilizzano quotidianamente il servizio email made in Mountain View.

E, a qualche mese di distanza, la stessa funzione arriva anche sull'app di Gmail. Con l'aggiornamento di agosto 2018, infatti, anche chi usa uno smartphone Android o iOS può inviare un messaggio confidenziale a un suo contatto. In questo modo si potrà proteggere il contenuto della posta elettronica ed evitare che il destinatario possa, in qualche modo, girare il messaggio a qualche altro destinatario. Insomma, una funzionalità che ricorda le chat private di Telegram, nelle quali si possono inviare messaggi criptati e a tempo.

 

Gmail

 

Che cos'è la modalità riservata in Gmail

Come spiegato più e più volte da Google, la modalità confidenziale di Gmail permette agli utenti di avere la certezza che il contenuto del messaggio non sia letto da altra persona all'infuori del destinatario – anche se, al momento, Google sembra non poter far nulla per evitare gli screenshot – né venga inoltrato o condiviso con altri. La modalità confidenziale, inoltre, permette di stabilire un lasso di tempo massimo entro il quale il messaggio deve essere letto, pena l'autodistruzione: se, ad esempio, impostiamo che l'email che stiamo per inviare debba essere distrutta dopo 72 ore, il destinatario avrà 3 giorni per aprirla e leggerla, altrimenti il messaggio di posta elettronica non sarà più disponibile. Inoltre, i messaggi inviati in modalità confidenziale da Gmail potranno essere "revocati" in qualunque istante: basteranno pochissimi click per cancellare il messaggio "a posteriore" ed eliminarlo anche all'interno della cartella di posta in arrivo del destinatario.

Come inviare email confidenziale da smartphone

Ora che la modalità confidenziale è stata introdotta anche nell'app Gmail, non dovrai più avere a disposizione un PC per inviare messaggi di posta elettronica a prova di spifferone.

 

Email riservata con Gmail

 

Prima di tutto, è necessario aggiornare l'app: aprite l'App Store (se usate un iPhone) o il Play Store (se usate un dispositivo Android) e installate aggiornamenti di Gmail, se disponibili. Completata quest'operazione preliminare, si apre Gmail, si preme sul pulsante Componi (quello di forma circolare con una matita al centro) e poi sull'icona con i tre puntini in alto a destra. Nel menu che compare scegli Modalità riservata per accedere al menu delle preferenze: qui puoi scegliere quando scadrà il messaggio (e inviare, quindi, un'email che si autodistrugge) e se sia necessario o meno ricevere un codice via SMS per poter aprire il messaggio (una sorta di autenticazione a due passaggi, insomma).

 

Email riservata Gmail

 

Scelte le varie opzioni a disposizione, basterà premere su Salva e comporre il messaggio, come se si trattasse di una normale e-mail e inviarla al destinatario desiderato.

 

21 agosto 2018

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb