Lo scandalo Datagate, scoppiato nel 2013 grazie alle rivelazioni di Edward Snowden, un ex consulente della National Securuity Agence, ha evidenziato il ruolo attivo di diversi governi del mondo nel sorvegliare la vita di migliaia di liberi cittadini. Le intercettazioni telefoniche sono solamente uno degli strumenti utilizzati per controllare i movimenti delle persone. I governi usano speciali tecnologie che permettono il riconoscimento facciale e vocale, ma fino a questo momento nessun libero cittadino poteva utilizzarle per i propri scopi. Nel febbraio del 2016, però, in Russia è stato lancia sul mercato FindFace, applicazione sviluppata da due giovani ingegneri, che permette il riconoscimento facciale utilizzando le immagini presenti sul social network VKontakte. L'algoritmo programmato dai due ingegneri russi riesce ad analizzare oltre un miliardo di immagini in pochi secondi, riuscendo il più delle volte a scoprire il nome della persona.

 

 

L'applicazione ha avuto fin da subito un grande successo, superando il mezzo milione di download solamente in Russia. L'abitudine di taggare le immagini rende il lavoro di FindFace molto più semplice: è necessario confrontare alcune immagini per scoprire il nome della persona. Lo sviluppo di applicazioni come FindFace, però, fa sorgere dei problemi legati alla privacy delle persone: l'applicazione può essere utilizzata dai governi non democratici per sopprimere preventivamente le rivolte. Ecco cosa è e come funziona FindFace, la nuova applicazione per il riconoscimento facciale.

Cosa è FindFace

 

cosa è findface

 

FindFace è un'applicazione sviluppata da due giovani ingegneri russi che sfrutta le immagini presenti sul social network russo VKontakte e permette il riconoscimento facciale di una persona. L'app è disponibile sia sul sito della start up sia sul Google Play Store e App Store: le prime trenta ricerche sono gratuite, poi è necessario pagare per continuare a utilizzare i servizi offerti da FindFace. L'algoritmo sviluppato da Artem Kukharenko e Alexander Kabarov riesce ad analizzare oltre un miliardo di foto in pochi secondi, con una percentuale di successo molto elevata.

Come funziona FindFace

 

come funziona findface

 

Il funzionamento di FindFace è veramente molto semplice: l'utente può scattare un'immagine a una persona che incontra per strada e l'applicazione cercherà all'interno del database fotografico del social network VKontakte. Se la ricerca avrà un buon fine, l'applicazione mostrerà il nome della persona e il suo account social. Il buon esito del riconoscimento facciale varia a seconda della qualità della foto: se l'immagine è in primo paino c'è il 90% di probabilità che la persona sia riconosciuta, mentre se è scattata all'interno di una metro, molto difficilmente l'applicazione assocerà il volto a un nome.

Inoltre, se l'applicazione associa all'immagine scattata a più di un profilo di VKontakte, l'utente avrà la possibilità di visionare tutti gli account e di scegliere la persona che più somiglia alla foto.

Problemi legati alla privacy

 

problemi findface privacy

 

Applicazioni come FindFace pongono degli interrogativi inerenti la privacy e la sicurezza delle persone: viviamo in un mondo sempre più videosorvegliato e questo tipo di app potrebbero autorizzare le istituzioni governative a controllare la vita delle persone. Ad esempio può essere utilizzata da governi non democratici per schedare le persone e sopprimere anticipatamente le rivolte o per arrestare possibili rivoluzionari. I due giovani russi hanno ammesso di aver avuto dei contatti con le istituzioni della capitale russa per far utilizzare il software alla polizia moscovita e confrontare le immagini delle riprese delle videocamere con le foto presenti su VKontakte. Al momento l'applicazione non permette il riconoscimento facciale con le immagini presenti su Facebook.

Come difendersi da FindFace

 

come difendersi findface

 

Logicamente FindFace non è infallibile e gli utenti possono mettere in atto delle tecniche per prevenire il riconoscimento facciale. La prima è cancellare il maggior numero di immagini dal proprio profilo e togliere la possibilità ai propri amici di taggare il proprio volto. Inoltre, FindFace controlla solamente le immagini caricate sul profilo: se non trova nessun riscontro sarà impossibile riconoscervi. Un altro escamotage da utilizzare per impedire a FindFace di svolgere il proprio lavoro è impostare una foto profilo camuffata, con un apio di occhiali da sole o con una faccia buffa. 

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb