Da oggi, leggere i link che i vostri amici vi inviano su Messenger, diventa un po' più semplice. Facebook ha annunciato di aver lanciato l'aggiornamento che porta sui dispositivi mobile il supporto a Instant Articles. Saranno i dispositivi Android, i primi a ricevere questa funzionalità, ma il supporto per gli iPhone arriverà nelle prossime settimane.

Instant Articles è la risposta di Facebook al protocollo AMP di Google (Accelerated Mobile Pages Project), ed è un modo per rendere il web su mobile molto più veloce.

Negli anni, le pagine esterne dei publisher sono state riempite da link pubblicitari, tracking tool e anche link di redirect ingannevoli. Questo rallentava di molto il caricamento, specialmente quando un visitatore raggiungeva il sito da un dispositivo mobile con banda limitata.

La soluzione di Google al problema è stata una nuova versione di HTML, l'AMP-HTML, una struttura aperta che consente più leggerezza alle pagine mantenendo i bisogni dei publisher in memoria. La tecnologia è stata adottata da un largo numero di publisher maggiori, aziende tecnologiche e providers.
Facebook, intanto, introduceva una sua variazione del caricamento rapido delle pagine, con il lancio di Instant Articles l'anno scorso. In questa variazione, Facebook ospiterà i contenuti del publisher in modo che gli utenti non dovranno aspettare che il sito carichi in un browser. Questo vuol dire che utilizzando Instant Articles, il contenuto a cui siamo interessati si aprirà dieci volte più velocemente rispetto al passato.

Secondo Facebook, i publisher che utilizzano Instant Articles hanno evidenziato un incremento del 20% nei click, del 30% nelle condivisioni e del 70% nelle letture, cosa che abbatte di molto anche il tasso di abbandono della pagina a causa di problemi con il caricamento.

Oggi Facebook ha esteso la funzionalita Instant Articles a Messenger, di fatto accelerando il processo di iscrizione dei publisher al servizio e lanciando Messenger nella top five delle migliori applicazioni per mobile sul mercato.

Quando un link viene condiviso via Messenger, l'articolo si mostrerà con una piccola icona di un fulmine in alto a destra, che indica che la pagina si aprirà molto velocemente, qualora decidessimo di leggerla. L'articolo, quindi, verrà aperto direttamente all'interno dell'app, abbattendo i tempi di caricamento.
Questa funzionalità sarà attiva nelle prossime settimane a tutti i 900 milioni di utenti di Facebook Messenger.

15 luglio 2016

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb