login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Disinstallare un’app non significa cancellare l’abbonamento al servizio

Ascolta l'articolo

Disinstallare un’app non è sufficiente per annullare un abbonamento. Scopriamo come disdire gli abbonamenti evitare di pagare un servizio che non si utilizza

disinstallare app sachinawasthi / Shutterstock.com

Può capitare, soprattutto a coloro che non hanno dimestichezza con gli strumenti digitali, di pagare per servizi che avevano attivato in passato e di cui non fanno più utilizzo. Per poter sfruttare a pieno alcune applicazioni è necessario sottoscrivere degli abbonamenti periodici, generalmente mensili, che danno accesso alle funzionalità ritenute più interessanti.

Se, pur avendo smesso di utilizzare un’applicazione, si continua ancora a pagare per i servizi offerti, l’errore può essere dell’utente proprietario del dispositivo mobile: può aver disinstallato l’applicazione senza aver cancellato l’abbonamento. In questo caso, alla scadenza di ogni periodicità stipulata, attraverso il metodo di pagamento indicato, verrà sottratto il costo necessario per il funzionamento dell’app stessa.

Questo avviene perché disattivare un’applicazione non equivale ad annullare tutti gli accordi presi con la società produttrice. Scopriamo come fare per annullare un abbonamento e risparmiare denaro dopo aver utilizzato un’applicazione.

Disinstallare un’applicazione: cosa significa e come fare

Disinstallare un’app significa rimuoverla dallo smartphone, dal tablet o da altro tipo di dispositivo. Una volta disinstallata, l’applicazione non può più essere utilizzata e non appare più nel menù dove vengono presentate le altre.

Per disinstallare un’app dai dispositivi supportati da sistema operativo iOS è sufficiente compiere dei brevi passaggi. Individuare la relativa icona sullo schermo del proprio iPad o iPhone e tenere premuto. Successivamente fare tap sul segno [-] e confermare la volontà di volerla eliminare

Sui dispositivi con sistema operativo Android il procedimento è simile. Si può tenere premuto su un’icona e, nel menù che si apre, fare clic su Disinstalla. In alternativa, si può aprire l’app Google Play Store, fare tap sulla propria icona, selezionare Gestisci app e dispositivo, poi su Gestisci, selezionare tutte le app che si vogliono disinstallare e cliccare il cestino presente in alto a destra.

Le app si possono anche gestire dalle impostazioni dei dispositivi Android, recandosi nell’area Gestisci App. Disinstallare quelle che non si utilizzano più è un buon modo per liberare spazio sul proprio device.

Annullare l’abbonamento ad un’applicazione: perché farlo

Annullare l’abbonamento ad un’applicazione che non si utilizza più o per una funzione di cui non si ha più bisogno è importante per evitare che vengano ripetutamente addebitati i costi di un servizio di cui non si usufruisce.

Tutte le applicazioni permettono di disdire con facilità gli abbonamenti sottoscritti. Generalmente bisogna aprire l’app e recarsi nelle impostazioni che riguardano l’account. A quel punto è sufficiente disattivare l’abbonamento, inserendo i dati che vengono richiesti per accertare l’identità dell’utente. È bene ricordarsi di procedere alla cancellazione prima di un nuovo addebito.

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.