L’editing e il montaggio video sono due degli aspetti che maggiormente frenano tutti coloro che vorrebbero creare dei filmati e postarli su YouTube. Modificare i materiali multimediali a disposizione, infatti, richiede solitamente una certa maestria con programmi e strumenti di lavoro professionali e, soprattutto, l’acquisto di licenze software solitamente molto costose. Alcuni provano ad aggirare il problema affidandosi ad applicazioni per l’editing video funzionanti su smartphone e tablet, ma il risultato - com’è semplice immaginare - non è lo stesso degli editor video professionali.

Una soluzione alternativa, gratuita e semplice da utilizzare, è fornita direttamente da YouTube. Il portale di condivisione video di Google, infatti, mette a disposizione diversi strumenti per il montaggio video: non solo una libreria di effetti sonori e canzoni liberamente utilizzabili all’interno dei propri filmati, ma anche la suite di applicativi YouTube Creator Studio, raccolta di applicativi dedicata agli utenti che vogliono modificare i loro filmati senza però perdere troppo tempo. Tra questi troviamo anche YouTube Editor video, software web -based che permette agli utenti del portale di effettuare operazioni minime di montaggio video.

Cos’è YouTube Editor video

YouTube Editor video è uno degli strumenti che la piattaforma di Big G mette a disposizione degli utenti per il montaggio video. Si tratta di un applicativo web-based gratuito per tutti gli internauti iscritti al portale di condivisione video(o in possesso di un account  Google) e che necessita di una connessione Internet e di un web browser per funzionare.

 

Una volta che si è effettuato l’accesso all’editor video, si potranno modificare i video già presenti nel proprio canale o sfruttare alcuni filmati che YouTube mette a disposizione dell’utente. Si potrà effettuare il montaggio video, aggiungendo effetti ai filmati, inserendo delle tracce audio di sottofondo oppure utilizzare le fotografie delle vacanze per creare dal nulla un video animato.

Come funziona YouTube Editor video

Gli sviluppatori di YouTube hanno ideato e creato l’editor video in modo che chiunque potesse utilizzarlo, anche gli utenti con poca dimestichezza con un computer. L’interfaccia utente è chiara e intuitiva, mentre il funzionamento si basa sul cosiddetto drag-and-drop: sarà sufficiente individuare il filmato da modificare, selezionarlo con il puntatore del mouse e trascinarlo all’interno dell’area di montaggio video. Da quel momento in avanti si potrà iniziare a “operare” sul video nella maniera che si ritiene più opportuna.

 

Accesso a YouTube Video Creator

 

Per accedere a YouTube Editor video si possono seguire due strade: accedere alla pagina dei video personali e, dalla colonna di sinistra, cliccare prima su Crea e successivamente su Editor video. In alternativa, si può inserire nella barra degli indirizzi del browser la stringa “www.youtube.com/editor” e attendere che la pagina si carichi.

 

YouTube editor video

 

La schermata iniziale dell’editor, fatta eccezione per il menu, si divide in due colonne: nella colonna di sinistra trova spazio l’applicativo per il montaggio video; nella colonna di destra i collegamenti alla galleria dei video, alla galleria fotografica, alla libreria musicale, alla galleria dei filtri da applicare al filmato e alle impostazioni relative al testo. Per iniziare a modificare un video sarà sufficiente individuarlo all’interno della galleria personale (contenente tutti i video già caricati su YouTube dall’utente stesso) o all’interno della galleria Creative Commons (dove sono raccolti i video utilizzabili liberamente da tutti gli utenti). Individuato il filmato, sarà sufficiente trascinarlo nell’area di montaggio in corrispondenza della riga individuata dall’icona stilizzata da una telecamera.

 

YouTube editor video

 

Il video potrà essere modificato in automatico dalla scheda “Correzioni rapide”: in questo caso ci si affiderà agli algoritmi di YouTube per la stabilizzazione delle immagini, la correzione automatica e la regolazione del contrasto e della luminosità. In alternativa, l’utente può scegliere di applicare alcuni filtri (in stile Instagram) al video, di regolare il volume e il bilanciamento degli alti e dei bassi dell’audio e inserire una piccola didascalia testuale.

 

YouTube editor video

 

Terminata la modifica del primo video, l’utente può decidere se sia il caso di aggiungere altri filmati - magari inframmezzati da uno degli effetti transizione presenti nell’apposita galleria o da una fotografia - oppure se sia il caso di sostituire l’audio originale con una traccia messa a disposizione dal portale di condivisione video, trascinando la canzone scelta in corrispondenza della riga contraddistinta dall’icona a forma di nota musicale.

Terminato il lavoro di montaggio video sui vari spezzoni utilizzati, sarà sufficiente cliccare sul pulsante azzurro “Crea video” in alto a destra per finalizzare il lavoro fatto.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb