Quanto conta essere importanti sui social network? Quanto valgono, non solo in termini di amicizia ma anche in termini economici, i vari followers, amici, conoscenti e persone presenti nelle cerchie dei nostir profili? Domande che ci si pone spesso e alle quali si prova a rispondere iscrivendosi a portali come Klout, che valutano la propria impronta sui social network a colpi di impression, like, retweet e quanto altro. Per molti essere influencer è questione di primaria importanza, tanto da sviluppare un'articolata strategia di personal branding.

Da oggi sarà possibile valutare la propria influenza su Facebook, Twitter, Google+, Linkedin e Pinterest anche in un'altra maniera. Per alcuni versi più concreta e più interessante di Klout: maggiore sarà la propria rilevanza sul web, maggiore sarà lo sconto cumulabile sulla vacanza.

Opinione che vale

I contenuti generati dagli utenti (gli user-generated content) stanno assumendo un'importanza sempre maggiore per l'industria turistica mondiale. Portali come TripAdvisor, Yelp e 2Spaghi determinano, spesso e volentieri, il successo di una struttura ricettiva piuttosto che un'altra. Le opinioni di chi ha già dormito o mangiato in questo o quell'albergo, in questo o quel ristorante sono divenute fondamentali per chi, invece, la scelta deve ancora compierla. Tanto a casa, quanto in vacanza si spendono decine di minuti a valutare quale sia l'hotel perfetto dove soggiornare o la tavola calda dove consumare un pasto veloce prima di riprendere il tour cittadino.

Le strutture turistiche si sono adattate di conseguenza, scoprendo che un like, una foto o un'opinione positiva sulla propria pagina di TripAdvisor o Yelp hanno una maggiore influenza sui clienti rispetto a una campagna pubblicitaria old style.

Cos'è Hotelied

 

Hotelied

 

Giocando su questa sorta di “paradosso moderno”, il portale di social tourism Hotelied.com ha ideato un meccanismo che premia gli utenti dalla forte vocazione social. A seconda del numero di followers, amici e conoscenti vantati sulle maggiori reti sociali si potranno ottenere degli sconti in alcune strutture alberghiere, felici di accogliere nelle proprie stanze o nelle proprie suite i maggiori influencer della Rete.

Come funziona Hotelied

Il meccanismo alla base di Hotelied è molto semplice. Dopo essersi iscritti alla piattaforma (sfruttando le credenziali di Facebook e Twitter, ad esempio) verrà chiesto di collegare tutti i profili social all'account appena creato. In questo modo il portale sarà in grado di valutare la social presence dell'utente e calcolare lo sconto per la prossima vacanza. Ad oggi è possibile ottenere ribassi, anche sostanziosi, su alcuni degli hotel più lussuosi – e costosi – di New York, Los Angeles, Tel Aviv, Miami e Portland.

 

La spiaggia del Metropolitan di Miami, una delle strutture prenotabili con Hotelied

 

E non è affatto detto che lo sconto sia necessariamente uguale per tutte le strutture disponibili: alcuni hotel, ad esempio, potranno prediligere un affermato manager, altre catene una coppia in luna di miele, altre ancora un gruppo di finanzieri in viaggio d'affari. A seconda del proprio profilo e della tipologia di struttura che si cerca, quindi, lo sconto potrà variare sino ad un massimo del 50% del prezzo “al pubblico”. Per incrementare la percentuale di sconto – non oltre il limite appena detto, comunque, gli utenti di Hotelied potranno aggiungere i profili dei programmi fedeltà di diverse catene alberghiere e compagnie aeree.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb