Quante volte vi sarà capitato di entrare in un negozio e passare le ore davanti agli scaffali senza trovare nulla che possa andare bene? Taglia, colore, modello giusto, la combinazione perfetta non è sempre facile da ottenere. E così, il tanto amato shopping rischia di diventare un’esperienza da dimenticare.

 

Se non vi soddisfano i consigli delle vostre amiche e delle commesse dei negozi che frequentate, la cui sincerità – per affetto o convenienza - è sempre dubbia, oppure non vi va molto a genio la presenza a volte invadente dei “personal shopper” a servizio dei clienti in molti store, allora sperate che Swirl arrivi presto anche in Italia.

 

Disponibile per ora solo negli USA, si tratta di un’applicazione per iPhone e Android che vi aiuta a scoprire direttamente da casa le boutique con i capi più trendy e gli accessori disponibili nei negozi a voi più vicini. Oltre a essere uno strumento utile e funzionale a chiarirvi le idee, offre l’opportunità di vedere chi tra i vostri amici di Facebook o di Pinterest fa parte della community di Swirl e di trarre ispirazione dalle loro scelte. Potete seguire direttamente i marchi, e scoprire quali sono le promozioni e le offerte dell’ultima ora. O ancora consultare un database di decine di migliaia di vestiti e accessori, e filtrare le ricerche per marche o tipi di prodotti. Una volta trovata qualcosa che vi piace e che volete acquistare subito, l’applicazione individua le destinazioni a voi più vicine dove poter trovare proprio quella borsa o quel paio di scarpe.

 

L'obiettivo di Swirl – come ha dichiarato il suo ideatore Hilmi Ozguc - è reinventare l’esperienza di acquisto. “Abbiamo passato un sacco di tempo a studiare il modo in cui le persone decidono cosa comprare, soprattutto in relazione all’utilizzo molto diffuso di computer, smartphone, e dispositivi mobili, anche a casa. Bene, siamo arrivati a una grande conclusione, a cui prima in pochi erano giunti: lo shopping inizia sul divano”.

 


13 ottobre 2012

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb