Il quiz di cultura generale più famoso del momento, ha milioni di giocatori in tutto il mondo e ogni giorno cattura migliaia di nuovi utenti pronti a sfidarsi a colpi di quiz. Si chiama QuizDuello, è un'applicazione per smartphone iOS e Android ed è tra le più scaricate in entrambi gli store

Nasce in Svezia nel 2011 dall’intuizione geniale di due coppie di fratelli, Robert e Henrik Willstedt, Karl e Olof Landin. Il fatto che Robert, oltre che un designer, fosse anche un insegnante ha contribuito molto a produrre un’ottima base di contenuti nella fase di avvio. Il successo non si è fatto attendere. Dagli 8.000 quesiti iniziali si è velocemente passati agli attuali 25.000: fondamentale in questo senso il contributo degli utenti che, con la funzione “Scrivi una domanda” possono proporre al “cervellone centrale” domande (e relative risposte) ideate direttamente da loro. Una volta verificati dallo staff, i quiz per il duello verranno inseriti nel gioco, in modo da accrescere di giorno in giorno le difficoltà del gioco e renderlo più accattivante.

 

QuizDuello

 

Il successo in Svezia e nel mondo

Quello che ha reso QuizDuello un app di successo è senz’altro la modalità di gioco: sei manche da disputare con tre domande ciascuna, 19 materie a disposizione in cui sfidare gli altri utenti. Feo Media, società svedese sviluppatrice di videogiochi, ha fiutato l’affare e, la possibilità di gioco su device Android, Apple e recentemente Windows Phone, ha fatto riesplodere la quiz-mania. E’ inoltre disponibile una versione premium a pagamento che permette di cambiare avatar, sfondo e di giocare più di otto partite per volta sfidando uno stesso avversario per oltre 10 volte.

In Svezia i numeri parlano chiaro: dal giorno del suo lancio quasi 3 milioni di utenti, il 30% della popolazione svedese ha giocato a Quiz Duello su smartphone o tablet. Nel mondo gli utenti sono oltre 33 milioni, con 13 nuovi Paesi in cui l’app è stata lanciata nel 2013 e in questo squarcio di 2014. Le soprese per tutti gli amanti dei quiz non sono però finite: dato l’enorme successo QuizDuello diventerà a breve un gioco da tavola disponibile in Italia da novembre 2014. Non parliamo poi della possibilità di vederlo in veste di quiz televisivo come già avviene in Germania, dove raccoglie un pubblico di oltre un milione di spettatori.

I trucchi per vincere il duello

La voglia di partecipare e ovviamente vincere è talmente alta che sono nati in rete numerosi articoli su come sfruttare alcuni bug di sistema per rispondere correttamente anche alle domande più impossibili del quiz. Generare un punteggio di 18 punti, il massimo per QuizDuello, non pare quindi un’opzione fuori dalla realtà.

 

Quiz duello

 

Essendo un gioco online non è possibile fregare il sistema per via del severo controllo dei server, ma molti sviluppatori hanno creato diversi ha​ck. Il più comune e diffuso è forse quello che sfrutta un difetto nella sincronizzazione delle risposte. Per sfruttarlo bisogna creare un account e sincronizzare smartphone e tablet usando sempre quel profilo.

Il trucco consiste nel lanciare l’app contemporaneamente su entrambi i dispositivi iniziando una nuova partita. Si inizia a giocare su uno dei due device mettendo risposte casuali e aspettando che il quiz ci indichi quelle corrette. Si aspetta l’ultima domanda della manche e, preso nota degli errori, ci si sposta sull’altro dispositivo che aprirà una partita identica a quella che stavamo giocando. Una volta finito si ritorna sul primo device e si riparte con la manche successiva, così da continuare sulla strada per il successo.

 

Quiz duello

 

Le alternative a questa tecnica non mancano e sembrano a volte essere molto fantasiose. Il consiglio però è al massimo di chiamare un amico molto acculturato e chiedere aiuto per qualche domanda che non avreste saputo neanche studiando tutta le edizioni enciclopediche degli ultimi 20 anni. D’altronde il bello dei quiz è anche quello di mettersi alla prova con sé stessi.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb