Aggiornamenti antivirus, dei driver della scheda video e Windows Update. Sono decine le azioni che durante la settimana l'utente è costretto a effettuare per la manutenzione del personal computer, impiegando del tempo prezioso che potrebbe invece dedicare ad altro.

 

Task scheduler

 

Microsoft, però, viene in soccorso dei propri utenti mettendo a loro disposizione un applicativo per Windows che permette di pianificare e automatizzare alcune operazioni ripetitive. Task Scheduler, questo il nome del software, è fondamentale per velocizzare le operazioni di aggiornamento, per inviare e-mail specificando data e ora e molto altro. Oltre ai task automatici già presenti nel programma, l'utente potrà creare delle attività che più si adattano alle sue esigenze. Ecco come fare per creare task automatici con Windows.

Task Scheduler

Task Scheduler è presente in tutte le varie versioni di Windows e aiuta l'utente a pianificare l'esecuzione automatica di molte operazioni: dallo spegnimento automatico del pc all'avvio di programmi o script. Per poter accedere a Task Scheduler si deve lanciare il Pannello di Controllo, cliccare su Sistema e Manutenzione o Sistema e Sicurezza (a seconda della versione del sistema operativo) e infine su Strumenti di Amministrazione. Da questa sezione si deve scegliere l'applicazione Utilità di pianificazione per accedere a Task Scheduler.

 

Task scheduler

 

Dalla schermata principale del programma l'utente potrà scoprire e monitorare i task automatici già disponibili e crearne di nuovi. Per poter controllare i compiti già pianificati dal programma, si dovrà cliccare sulla sezione Azione presente in alto a sinistra e accedere a Visualizza tutte le attività in esecuzione. Si apre una finestra dalla quale poter gestire i task automatici e modificare la loro pianificazione nel caso non siano utili ai propri scopi.

 

Visualizzare task automatici già programmati Windows

Come creare dei task automatici

Una delle funzioni più utili in assoluto di Task Scheduler è la possibilità di creare nuove task e pianificare delle operazioni che saranno compiute automaticamente dal personal computer durante l'accensione. Per poter creare dei task automatici il primo passo da compiere è cliccare sulla sezione Azione e poi su Crea Attività. Si accede così a una nuova finestra con cinque diverse schede dove impostare i diversi passaggi dei task automatici.

 

Sezione generale task scheduler

 

Nella sezione Generale, si dovrà scrivere una breve descrizione del compito da automatizzare e decidere se farlo partire prima dell'accesso all'account di Windows o solamente dopo la registrazione.

 

Attivazione task scheduler Windows

 

Dopo aver valutato le opzioni e fatte le dovute scelte, si passa alla sezione Attivazione per decidere i giorni in cui far funzionare il task automatico. Nel caso in cui si vorrà pianificare lo spegnimento del pc ogni giorno allo stesso orario, cliccando in basso a destra su Nuovo, si potrà decidere l'ora e le varie modalità di esecuzione. L'utente può impostare i giorni della settimana in cui effettuare il task automatico e quando disabilitare la pianificazione.

 

Azione task scheduler

 

Nella scheda Azioni si decide quale script o quale programma avviare in automatico all'accensione del  PC. Cliccando su Nuova, presente in basso a sinistra, si apre una finestra che mostra le varie operazioni che l'utente può pianificare: dall'avvio di un programma o di uno script all'invio dei una mail. Nel caso in cui si scelga l'avvio di un'applicazione, si deve anche scegliere la directory dove è installata, mentre se si deve inviare una mail, l'utente indicherà l'indirizzo di posta elettronica e il messaggio da consegnare al suo amico.

Nelle schede Condizioni e Impostazioni sono presenti altre opzioni da attivare nel caso in cui il task automatico che si sta creando richieda "particolari" condizioni di funzionamento.

Alcuni esempi di azioni da automatizzare

Con Task Scheduler si può migliorare l'efficienza sul luogo di lavoro. Sono moltissime le azioni che si possono automatizzare, risparmiando tempo utile da investire in altre attività. L'applicativo può essere utilizzato per cancellare periodicamente i file presenti in una cartella: è sufficiente creare il task automatico ad hoc con cadenza settimanale e lasciar fare tutto al sistema operativo. Oppure si può creare un task automatico per avviare un programma dopo aver effettuato l'accesso al personal computer: una funzionalità utile nel caso in cui si è soliti utilizzare un programma tutti i giorni: pianificando l'azione, Task Scheduler farà aprire il software ogni volta che si accende il computer.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb