Arrivano puntuali come l'influenza in inverno: sono le chiamate degli operatori telefonici che cercano di vendere qualsiasi tipo di abbonamento telefonico o dell'energia elettrica. Insieme alle telefonate per i sondaggi politici sono il peggior incubo di ogni persona: chiamano nei momenti meno opportuni ed è complicato riuscire a terminare la telefonata in breve tempo. Fortunatamente i nostri smartphone offrono diversi modi per mettere un freno alle chiamate indesiderate, e non solo degli operatori telefonici, ma anche dei nostri colleghi di lavoro e degli ex fidanzati o fidanzate.

Sia gli utenti Android sia quelli iOS possono sfruttare diverse modalità per inserire un blocco chiamate sul proprio smartphone. I device del robottino verde possono utilizzare sia degli strumenti che mette a disposizione il sistema operativo sia delle applicazioni disponibili sul Google Play Store, mentre gli utenti Apple hanno a disposizione diverse opportunità per mettere il silenziatore alle chiamate indesiderate. Ricordatevi, però, che chi vi chiamerà, nel caso in cu sia un vostro collega di lavoro, dopo un po' capirà di essere finito nella vostra black list: quindi fate attenzione a come e con chi utilizzate il blocco chiamate.

Come bloccare una chiamata con Android

 

bloccare chiamate android

 

Per bloccare una chiamata indesiderata con Android utilizzando lo strumento che mette a disposizione il sistema operativo il procedimento da seguire è molto semplice: è necessario entrare all'interno dell'applicazione Contatti e poi scegliere quale numero inserire nella black list. Una volta eseguito questo passaggio si aprirà una scheda con tutte le informazioni sulla persona: premendo sull'icona a forma di matita presente in alto a destra apparirà sullo schermo una nuova finestra. A questo punto l'utente dovrà toccare l'icona con tre puntini presente in alto a destra e sul display si aprirà un menu a tendina con diverse opzioni: abilitando "Tutte le chiamate a segreteria" ogni volta che si riceverà una chiamata da questo numero risponderà automaticamente la segreteria telefonica. Nel caso in cui non si ha la segreteria telefonica attiva, la persona che cercherà di chiamarvi riceverà come risposta il segnale di occupato.

Come bloccare una chiamata con Android utilizzando un'applicazione

 

calls blacklist bloccare chiamate android

 

Se incontrate delle difficoltà a bloccare una chiamata indesiderata utilizzando lo strumento messo a disposizione dal sistema operativo mobile Android, è possibile utilizzare una delle tante applicazioni disponibili sul Google Play Store che permettono il blocco chiamate.

Calls Blacklist è una delle più utilizzate dagli utenti ed è completamente gratuita (è disponibile anche una versione a pagamento senza inserzioni pubblicitarie). Utilizzare l'applicazione è veramente molto semplice: una volta scaricata dal Google Play Store e installata sul proprio device Android si potrà iniziare a utilizzare gli strumenti messi a disposizione da Calls Blacklist. Dopo averla lanciata, dalla home dell'app è necessario premere sull'icona "+" e scegliere quale contatto bloccare già presente nella propria rubrica o si potrà inserire anche manualmente il numero indesiderato. Inoltre, l'applicazione offre alcune opzioni per bloccare tutte le telefonate ricevute da numeri anonimi o sconosciuti. In caso di ripensamento si potrà cancellare un contatto dalla black list. L'applicazione offre la possibilità di bloccare anche la ricezione degli SMS.

Altra applicazione molto in voga tra gli utenti Android è TrueCaller che offre un servizio leggermente più completo rispetto a Calls Blacklist. L'applicazione offre un database costantemente aggiornato con tutti i numeri degli operatori telefonici: così ogni volta che si riceverà una telefonata per cambiare l'abbonamento dell'energia elettrica, lo smartphone attiverà automaticamente il blocco chiamata. Dopo aver installato l'applicazione è necessario creare un account con il proprio numero di telefono per poter utilizzare gli strumenti messi a disposizione da TrueCaller. Attivando l'opzione Indesiderati, si bloccherà la ricezione delle chiamate di numeri sconosciuti o anonimi, mentre per aggiungere un contatto presente nella propria rubrica sarà necessario premer l'icona "+" posta in basso a destra nella scheda Indesiderati.

Come bloccare una chiamata sul proprio iPhone

 

come bloccare chiamate iphone 7

 

Apple offre ai propri utenti due diversi modi per bloccare le chiamate indesiderate, senza dover scaricare nessuna applicazione sviluppata da terze parti. Attivare il blocco chiamate sull'iPhone è molto semplice: sarà necessario entrare all'interno delle Impostazioni e successivamente premere sulla sezione Telefono e successivamente su Bloccati. Qui toccando Aggiungi sarà possibile inserire un nuovo numero alla propria black list direttamente dalla rubrica dell'iPhone.

Se, invece, il contato da bloccare non è presente all'interno dei contatti, la procedura da seguire è leggermente differente. Aprendo le chiamate recenti si dovrà premere sulla "i" posta vicino al numero e poi toccare su Recenti: si aprirà una nuova finestra dove si potrà bloccare il numero indesiderato tramite l'opzione "Blocca Contatto". Questa modalità è molto utile soprattutto per quanto riguarda le telefonate ricevute dai call center.

Come bloccare una chiamata sul proprio iPhone con la funzione Non disturbare

Altra funzionalità molto utile offerta dal proprio melafonino per bloccare le chiamate indesiderate è Non disturbare. Per attivarla basterà entrare nel centro notifiche iOS e premere sull'icona a forma di mezzaluna. La funzione Non disturbare può essere attivata e perfezionata tramite le Impostazioni del proprio smartphone Apple: è necessario entrare all'interno delle Impostazioni e poi premere su Non disturbare: si aprirà una finestra che ti permetterà di scegliere l'orario in cui attivarla o decidere i numeri da cui ricevere comunque le telefonate. Ad esempio, se si arriva la funzionalità, ma si vorrà ricevere la chiamata del proprio partner, basterà premere sull'opzione "Consenti chiamate da" e scegliere da quali contatti potranno telefonarti in ogni momento.

Attivare il blocco chiamata sull'iPhone utilizzando un'applicazione

 

true caller

 

Se non avete tempo da perdere con le Impostazioni del proprio iPhone si potranno bloccare le chiamate indesiderate scaricando un'applicazione disponibile sull'App Store. Stiamo parlando di TrueCaller, di cui abbiamo già parlato in precedenza per gli smartphone Android. Il funzionamento è molto simile: una volta effettuata la registrazione al servizio sarà possibile utilizzare i diversi strumenti che mette a disposizione TrueCaller per fermare la ricezione delle telefonate di call center e numeri sconosciuti. Grazie alla 'attiva comunità il database con i numeri indesiderati è sempre aggiornato e sarà impossibile essere disturbati durante l'orario di lavoro da operatori telefonici che vorranno farvi cambiare il vostro piano tariffario.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb