Sempre più cittadini italiani utilizzano la Carta Di Identità Elettronica (CIE), il documento di riconoscimento che ha sta sostituendo la sua tradizionale versione cartacea. Un processo di digitalizzazione che procede veloce e che mira ad aumentare gli standard di sicurezza, adeguandosi a quelli internazionali, e ad offrire un maggior numero di servizi a cui si può accedere direttamente dal web o attraverso applicazioni per dispositivi mobili.

La CIE, infatti, consente l’accesso a molti dei servizi della Pubblica Amministrazione poiché permette di accertare l’identità del cittadino titolare. Per ottenerla è necessario richiederla al proprio Comune di appartenenza alla scadenza della propria Carta di Identità Cartacea, in caso di furto o smarrimento o anticipatamente qualora si volesse effettuare il passaggio a quella elettronica per usufruire di tutti i suoi vantaggi.

La Carta di Identità Elettronica è dotata di un microchip contactless dal quale è possibile ricavare informazioni personali del titolare come il nome, il cognome, la data e il luogo di nascita, il sesso, la cittadinanza, l’indirizzo di residenza, le impronte, la foto, il codice fiscale, il comune emettitore, etc. Ha un sistema di protezione che ne evita la contraffazione o la lettura impropria.

Insieme alla CIE, il cittadino riceve anche un codice PIN e un codice PUK. Il primo è necessario per accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione che hanno abilitato il riconoscimento con la Carta d'Identità Elettronica. Il secondo, invece, serve per sbloccare il PIN in caso di tre tentativi errati di immissione.

  • 1. Come accedere con CIE da PC
    Come accedere con CIE da PC

    Per accedere alla Carta di Identità Digitale si può utilizzare il proprio personal computer. È opportuno, però, dotarsi di tutti gli elementi e gli strumenti necessari. Innanzitutto, è richiesto un lettore di NFC (Near field communication), una tecnologia che permette a due device di connettersi attraverso un sistema wireless per prossimità, o un lettore per smartcard compatibile con la CIE.

    È poi necessario essere in possesso del proprio codice PIN e, in caso di necessità, del codice PUK. Per fare l’accesso con la CIE, bisogna scaricare il software CIE (middleware) dalla pagina ufficiale dedicata al download, fare click sulla versione necessaria (sono presenti per Windows, MacOS e Linux).

    Una volta terminato il download, avviare l’installazione accettando l’accordo di licenza. Conclusa l’installazione è opportuno abbinare la CIE, posizionandola sul lettore di smart card e inserendo il codice PIN.

  • 2. Come accedere con CIE da smartphone
    Come accedere con CIE da smartphone

    Si può accedere con CIE anche da smartphone, purché sia dotato di un chip NFC che lo renda adatto alla lettura della Carta d’Identità Elettronica. È poi necessario scaricare l’applicazione CieID, disponibile per dispositivi equipaggiati Android su Google Play Store e per dispositivi con sistema operativo iOS su App Store.

    Una volta effettuato il download dell’applicazione, accedere, accettare i termini di utilizzo, abilitare il lettore NFC e registrare la propria Carta di Identità Elettronica. Per farlo inserire il codice PIN di 8 cifre o, in caso di smarrimento, il codice PUK per recuperarlo.

  • 3. Come accedere con CIE al fascicolo sanitario
    Come accedere con CIE al fascicolo sanitario

    Con la Carta d’Identità Elettronica si può accedere al proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), l’insieme dei dati di tipo socio-sanitario generati da eventi clinici presenti o passati rilasciati dal Sistema Sanitario Nazionale e dalle strutture private. È estremamente utile per recuperare tutte le informazioni necessarie in riferimento all’assistenza sanitaria.

    Per accedere al fascicolo sanitario occorre visitare il sito del Sistema Sanitario Regionale di riferimento e fare click su ‘accedi al fascicolo’. Tra le diverse modalità per l’accesso, selezionare la voce CIE e inserire le credenziali richieste.

  • 4. Come accedere con CIE a INPS
    Come accedere con CIE a INPS

    Anche l’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) permette l’accesso attraverso la Carta di Identità Elettronica. In questo modo può accedere in tutta sicurezza a servizi, inviare domande, fare richieste e ricevere assistenza.

    Per accedere all’INPS con CIE occorre andare sul sito ufficiale dell’Istituto e fare click sulla voce ‘Entra in My INPS’ e tra le modalità di autenticazione proposte selezionare ‘CIE’ e ‘Entra con CIE’. Nella pagina che si apre selezionare se si vuole fare l’accesso con smartphone o da pc. 

  • 5. Come accedere con CIE ad Agenzia Entrate
    Come accedere con CIE ad Agenzia Entrate

    Tra i portali a cui si può accedere con CIE c’è quello dell’Agenzia delle Entrate. È sufficiente visitare il sito ufficiale dell’ente e fare click sulla voce ‘Area riservata’. A questo punto verranno presentate tutte le possibili modalità di autenticazione.

    Tra quelle proposte, selezionare CIE e fare click su ‘Entra con CIE’. A questo punto, nella pagina che si apre, si può scegliere se fare l’autentificazione attraverso il proprio smarTphone o procedere attraverso il pc con il supporto di un lettore di smart-card.

  • 6. Come accedere con CIE ad app IO
    Come accedere con CIE ad app IO

    Infine, con CIE si può accedere anche all’app IO, l’applicazione dei servizi pubblici che permette di interagire attraverso i dispositivi mobili con diverse Pubbliche Amministrazioni, locali o nazionali. È estremamente utile perché consente di ricevere messaggi, avvisi, comunicazioni, da qualunque Ente pubblico in un unico spazio virtuale.

    Occorre innanzitutto scaricare l’app IO, disponibile per dispositivi Android su Google Play Store e per dispositivi con sistema operativo iOS su App Store. Dopo il download fare l’accesso e selezionare, tra le modalità di autenticazione, ‘Entra con SPID’. A questo punto occorrerà inserire il PIN della Carta di Identità Elettronica, composto da 8 cifre.

    Per approfondimento: CIE: cos’è e a cosa serve la carta d'identità elettronica

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb