In principio fu il take away, ossia la formula a portar via adottata da alcuni ristoranti. Poi venne il momento delle consegne a domicilio, garantite principalmente da pizzerie e tavole calde in genere, ma non solo. Oggi, grazie alle nuove tecnologie, qualunque ristorante può offrire ai propri utenti la consegna del pranzo o della cena direttamente a casa, senza dover necessariamente assumere un fattorino o dedicare una risorsa al compito. Basterà affidarsi a uno dei tanti servizi di food delivery e "spargere la voce" in giro.

Grazie ai vari JustEat, Foodora e Glovo (tanto per citarne tre) chiunque sarà in grado di ordinare dal nostro ristorante o pizzeria da PC o smartphone e ricevere il tutto comodamente a casa o in ufficio. Che si tratti di un pranzo con i colleghi o di una cena con parenti con parenti poco cambia: sfruttando i servizi di food delivery potrete ordinare cibo etnico (indiano, cinese, sushi, messicano e chi più ne ha più ne metta) oppure optare per il più "classico" piatto di pasta, pizza o hamburger e attendere (non più di 30 minuti) che tutto arrivi pronto da mettere in tavola.

JustEat

 

 

JustEat è uno dei pionieri del food delivery. Si tratta di una delle prime piattaforme ad aver investito nelle consegne a domicilio. E non a caso il servizio al momento si trova in moltissime città italiane. Effettuare una ricerca, sul sito o tramite applicazione, è facilissimo. Basta inserire nella barra di ricerca il proprio indirizzo di casa per visualizzare la lista dei ristoranti aperti nelle vicinanze. Ogni negozio ha un feedback in stelline e se clicchiamo sopra l'icona possiamo sfogliare il menu e conoscere i costi di consegna. Con JustEat si può pagare sia in contanti alla consegna sia con la carta di credito.

Foodora

Attivo al momento a Milano, Torino, Firenze, Roma, Verona e Bologna, Foodora si è rapidamente guadagnato un'ampia fetta del mercato italiano del food delivery. Anche in questo caso ordinare cibo a domicilio su Internet è semplicissimo. Basta inserire il proprio indirizzo di casa o di ufficio per visualizzare i ristoranti affiliati a Foodora nella zona. Nell'anteprima di ogni locale sappiamo il genere di cucina, la fascia di prezzo e gli orari di apertura. Mentre cliccando sull'immagine di un singolo ristorante possiamo sfogliare il menu e ordinare. Foodora, inoltre, è specializzato in locali per pranzi di lavoro, meeting e simili.

Deliveroo

 

 

Deliveroo è una piattaforma di food delivery che punta sulla velocità della consegna. Per velocizzare i tempi di consegna, Deliveroo punta tutto su "fattorini" dotati di bici o moto, così che possano muoversi più in fretta nel traffico cittadino e garantire la consegna in un massimo di 32 minuti. Al momento Deliveroo consegna solo nelle principali città italiane, come Torino, Milano Roma, ma l'azienda intende espandersi a breve su tutto il territorio nazionale. Per ordinare, via app o sito, lo schema è sempre lo stesso. Inseriamo il nostro indirizzo e visualizziamo la lista dei ristoranti convenzionati: cliccando sul singolo locale possiamo sfogliare il menu e ordinare. La particolarità di Deliveroo è che si può scrivere in tempo reale da casa al driver che ci sta portando il pranzo o la cena.

Moovenda

 

 

Un'altra piattaforma di food delivery molto attiva in diverse città italiane, soprattutto nel Centro e Sud, è Moovenda. Anche in questo caso gli ordini si possono effettuare sia tramite sito Internet che applicazione. Su Moovenda se il locale è ancora chiuso possiamo fare un pre-ordine, in questo modo come il ristorante apre noi saremo in cima alla lista delle consegne. Moovenda funziona un po' come tutte le altre piattaforme per le consegne a domicilio. Inseriamo l'indirizzo nella barra di ricerca e troviamo la lista dei ristoranti vicini a noi. A questo punto basta cliccare sull'icona del ristorante per dare un'occhiata al menu e scegliere cosa mangiare.

Glovo

 

Come funziona Glovo

 

Glovo è una startup spagnola tra le più attive nel campo delle consegne a domicilio. Con una peculiarità: non si occupa solo di cibo: con Glovo puoi decidere di inviare un tuo pacco e vederlo consegnato, all'interno della stessa città, nel giro di poche decine di minuti, oppure scegliere una delle tante attività commerciali (dal cibo ai regali, passando per spesa e farmacie) che hanno aderito al suo network. Al momento attiva solo nelle maggiori città italiane, ha un funzionamento simile alle altre aziende di food delivery: si sceglie cosa acquistare/spedire, si inserisce il proprio indirizzo e si segue la procedura guidata.

26 aprile 2018

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb