login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

iPhone, come ripararlo in caso di guasti

Ascolta l'articolo

Gli iPhone, soprattutto quelli di ultima generazione, sono estremamente resistenti, ma in seguito a cadute accidentali possono rompersi: come ripararli

iphone chainarong06 / Shutterstock.com

Quando si acquista un iPhone si è consapevoli di star comprando un dispositivo mobile dalle numerose funzionalità e, soprattutto nel caso degli smartphone di ultima generazione, molto resistente. Nonostante ciò, può capitare che in seguito a cadute accidentali e ad altri sfortunati eventi, ci si possa ritrovare di fronte ad un guasto, come lo schermo rotto. Apple permette di sottoscrivere un’assicurazione che permette di accedere ad un numero illimitato di interventi per danni accidentali, certificate e con ricambi originali e alla copertura per furto e smarrimento. Qualora l’assicurazione non fosse stata sottoscritta, si può provare a riparare il proprio dispositivo autonomamente

Ci si può rivolgere a dei centri specializzati e autorizzati o, in alternativa, provare a riparare l’iPhone da soli in presenza di guasti su cui è facile intervenire. Il fai-da-te se si è dei principianti è sconsigliato, ma se si vuole provare a fare un tentativo ci sono dei modi per ridurre le possibilità di errore

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Apple, per andare incontro a chi ha necessità di riparare velocemente il proprio smartphone, ha messo a disposizione un programma che guida gli utenti passo dopo passo. Scopriamo come fare.

  • 1. Come individuare il guasto per riparare il proprio iPhone
    Iphone da riparare

    Rabanser / Shutterstock.com

    Prima di poter capire come intervenire sul proprio dispositivo, occorre individuare chiaramente quale parte si è rotta. Alcuni guasti sono evidenti, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario fare degli approfondimenti per comprendere cosa non funziona più nel proprio iPhone. 

    È essenziale per poter capire quale parte del dispositivo deve essere sostituita, se la riparazione può essere effettuata autonomamente e se sia economicamente sostenibile.

    Parti facilmente sostituibili dell’iPhone sono la batteria, il display e le fotocamere posteriori. In questi casi si possono trovare delle soluzioni a basso costo. Per altri danni più gravi potrebbe essere più conveniente procedere ad una sostituzione dell’iPhone. 

  • 2. Utilizzare il supporto di Apple per le riparazioni dell’iPhone

    Rabanser / Shutterstock.com

    Apple fornisce un importante supporto per le riparazioni del proprio iPhone, grazie ad un programma riparazione automatica che è stato lanciato dall’azienda nel 2022. Gli utenti possono, con questo servizio, noleggiare tutti gli strumenti di cui necessitano per effettuare la riparazione, acquistare le parti di ricambio e ottenere manuali specifici e originali.

    Questa strada è consigliata solo a coloro che hanno le competenze necessarie per la riparazione dei dispositivi elettronici ed esclusivamente quando lo smartphone non è più coperto dalla garanzia.

    Per utilizzare il supporto di Apple si può scaricare il manuale di riparazione del proprio modello di iPhone dal sito ufficiale di Apple nella sezione dedicata riparazioni fai-da-te. Qui si trova un elenco di tutte le parti da ordinare e gli strumenti di cui si avrà bisogno.

    Per poter acquistare le parti sostitutive del dispositivo occorre l’ID del manuale di riparazione e il tipo di modello del proprio iPhone. L’ID si può trovare direttamente nell’introduzione.

    Una volta individuato l’ID, nello Store per le riparazioni self-service si possono acquistare parti e noleggiare gli strumenti. Lo shop non è gestito direttamente da Apple, ma da un fornitore autorizzato dall’azienda a vendere prodotti originali.

    Riparare il dispositivo seguendo le istruzioni presenti sul manuale e terminare la procedura, se richiesto, attraverso la funzionalità Configurazione di sistema, uno strumento che completa la riparazione. Una volta concluso, si possono restituire ad Apple le parti sostituite e danneggiate per un corretto smaltimento o per poterne permettere il ricondizionamento. In alcuni casi si può ottenere un credito.

    Supporto per le riparazioni si può ottenere anche nel sito ufficiale di Apple, nella sezione Supporto. È sufficiente scegliere il dispositivo guasto, indicare il problema e selezionare una delle opzioni presenti, tra cui la programmazione di una riparazione in un Centro assistenza Apple, la pianificazione dell’invio del dispositivo ad un centro Apple o, con il proprio ID Apple, ricevere delle soluzioni personalizzate.

    È bene essere consapevoli che le riparazioni fai da te non sono sempre economiche, ma potrebbero richiedere delle spese importanti per l’acquisto dei pezzi di ricambio.

  • 3. Rivolgersi a professionisti in grado di eseguire la riparazione
    Iphone rotto

    Masarik / Shutterstock.com

    Trovare dei professionisti che siano in grado di riparare un iPhone non è difficile. Sono tanti quelli che offrono il servizio, ma è sempre bene fare attenzione ad alcuni dettagli per evitare di sbagliare e che il proprio iPhone perda valore o non sia più performante.

    Non tutti i centri non autorizzati da Apple utilizzano dei ricambi originali e ciò potrebbe rendere la riparazione più economica. Se si vuole evitare che il proprio iPhone perda valore è preferibile optare per dei ricambi della casa madre, soprattutto quando si tratta degli ultimi modelli immessi in commercio e che hanno ancora un valore molto elevato.

    Le riparazioni eseguite da centri e da professionisti non autorizzati da Apple non sono ufficiali e sono fortemente sconsigliate dall’azienda. La sostituzione di parti con elementi non originali potrebbe, inoltre, causare problemi con alcune funzionalità.

    Per saperne di più: IOS, caratteristiche del sistema operativo Apple

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.