Apple ha consegnato agli sviluppatori le nuove versioni beta dei suoi sistemi operativi. La release riguarda iOS 16.2, iPadOS 16.2, watchOS 9.2, macOS Ventura 13.1 e tvOS 16.2.

Nonostante gli ultimi aggiornamenti (sempre in fase beta) fossero usciti solo una settimana fa, l’azienda ha deciso di apportare ulteriori miglioramenti, andando anche a correggere qualche “piccolo” bug prontamente segnalato dall’utenza.

Tra le novità più attese, la principale riguarda i nuovi iPhone 14 Pro e Pro Max, che ricevono un’importante correzione per l’Always on Display.

Apple, l’update di iOS 16.2 e i miglioramenti all’Always on Display

Questo nuovo aggiornamento è il primo dal lancio dell’esclusiva funzionalità che consente ai dispositivi di mantenere lo schermo sempre acceso. Non sorprende, quindi, che sia uno dei più attesi dagli sviluppatori e ovviamente dai possessori dei top di gamma Apple. 

Da quanto mostrato da alcuni screenshot condivisi in rete, sembrerebbe che nel pannello di impostazioni dell’Always on Display siano state aggiunte due ulteriori opzioni che riguarderebbero la visualizzazione dello sfondo e delle notifiche.

Gli utenti, quindi, avranno la possibilità di disattivare lo sfondo quando è attiva la modalità con lo schermo sempre acceso e di disattivare anche le notifiche, mantenendo in evidenza solo la schermata con data e ora e gli eventuali widget installati.

Nella versione attualmente disponibile di iOS, l’utente può scegliere solamente di tenere la modalità Always on Display accesa, mostrando tutto ciò che accade sullo schermo, o spenta. 

È chiaro, quindi, che la nuova release sarà una vera e propria rivoluzione per gli iPhone 14 Pro e Pro Max e per tutti gli utenti che, sin dalla data di rilascio dei dispositivi, hanno chiesto maggiore autonomia in materia di display.

Ancora non c’è una data di rilascio per questo aggiornamento. Voci di corridoio parlano di una release ufficiale a metà dicembre, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli al riguardo.

Altre caratteristiche di iOS 16.2

Un’altra delle novità più apprezzate della beta di iOS 16.2 interessa Apple Music. La piattaforma riceverà molto presto un nuovo look che andrà a modificare i pulsanti di riproduzione e quello per la riproduzione casuale.

Sembra anche che gli sviluppatori abbiano lavorato duramente per risolvere alcuni problemi di lag e rallentamenti nelle animazioni di chiusura delle applicazioni. Questo malfunzionamento, stando a quanto circola in rete, riguarderebbe esclusivamente iPhone 14 Pro e Pro Max. 

Le moltissime lamentele, quindi, hanno avuto l’effetto desiderato, portando Apple a risolvere tempestivamente un “difetto” decisamente troppo fastidioso per uno smartphone Top di gamma.

Infine, resta da capire se l’azienda sia riuscita a correggere o meno l’imponente consumo energetico registrato dagli iPhone con iOS 16.1. L’ultimo aggiornamento, infatti, avrebbe, accorciato di molto la durata della batteria rispetto alla versione precedente, facendo crescere il malcontento della community 

Con la nuova beta, comunque, Apple dovrebbe essere riuscita a risolvere tutti questi inconvenienti, ma per averne la certezza bisognerà aspettare la diffusione ufficiale.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb