Una novità gradita per i titolari di iPhone 14. L’ultimo esemplare di smartphone iOS Apple adesso è dotato di un nuovo servizio di sicurezza di nome Emergency SOS. Emergency SOS funziona attraverso il satellite e permette di inviare un messaggio d’emergenza anche nel caso in cui siano assenti coperture di rete o connessioni Wi-Fi

Il servizio si integra conaltre funzionalità già presenti nello smartphone: ad esempio l’ID medico dell’utente e i suoi contatti di emergenza. Emergency SOS è anche in grado di dialogare con l’app Dov’è. In questo modo è possibile fornire indicazioni in merito alla propria posizione anche fuori rete. 

I primi utenti che potranno usufruire di Emergency SOS sono quelli che vivono negli Stati Uniti e in Canada. A seguire la sperimentazione del servizio verrà estesa a Francia, Germania, Irlanda e Regno Unito. Ad oggi il servizio è a disposizione esclusiva della gamma iPhone 14: dal modello base al modello Plus, passando per iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max. 

Come funziona Emergency SOS

Emergency SOS permette di entrare in contatto con i servizi di emergenza come il 911 statunitense. Anche nel caso in cui iPhone 14 non sia in grado di effettuare una telefonata o di inviare un messaggio via Internet. In caso di emergenza, lo smartphone mostra un’interfaccia che aiuta l’utente a sfruttare la connessione satellitare. Si tratta di una specie di questionario, pensato per essere compilato rapidamente e senza difficoltà.

Lo scopo è quello di inviare un messaggio che aiuti i riceventi a comprendere la situazione di emergenza con chiarezza: a partire dal tipo di crisi che riguarda l’utente, fino ad arrivare alla sua posizione. 

Per realizzare questo questionario Apple ha coinvolto esperti di sicurezza e situazioni di crisi. È stata effettuata una scrematura dei motivi più comuni che portano un cittadino a contattare i servizi di emergenza.

L’utente deve indicare la propria posizione comprensiva di altitudine e, se abilitato, il proprio ID medico. Inoltre deve fornire altre informazioni tra cui lo stato di batteria dello smartphone. Il messaggio viene inoltrato a un apposito centro Apple, che ha il compito di visionarlo e chiedere aiuto per conto dell’utente a chi di dovere. 

Come funziona la comunicazione via satellite

La principale sfida tecnica di Emergency SOS è stata riuscire a utilizzare in maniera ottimale la connessione satellitare. I satelliti si trovano a migliaia di chilometri dalla Terra e hanno una larghezza di banda ridotta. 

Di solito la comunicazione via satellite di un messaggio breve può richiedere anche diversi minuti. Per questo Apple ha realizzato componenti e software ad hoc, per connettersi con iPhone 14 utilizzando frequenze uniche.

Inoltre è stato sviluppato un algoritmo in grado di comprimere il testo di circa il 300%. In questo modo gli utenti in difficoltà sono in grado di inviare e ricevere messaggi in più o meno 15 secondi

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb