Il 2022 è iniziato all’insegna delle novità. Gennaio 2022 è stato il protagonista del sorpasso del 5G sul 4G. Secondo l’ultimo report di Counterpoint Research, ben il 51% dei telefoni venduti su scala mondiale risultava compatibile con la nuova rete veloce, mentre il 49% si rifaceva ancora al vecchio 4G.

É stato il primo momento in cui il 4G è stato sorpassato, da quando sono disponibili i primi smartphone con modem 5G è un chiaro segnale che la nuova tecnologia di sta rapidamente propagando, più di quello che ci si aspettava.

L’apripista dell’espansione di questa nuova tecnologia non poteva che essere la Cina.

Il tasso di penetrazione del 5G nel Paese risulta essere dell’84%, un risultato dovuto principalmente al gran numero di dispositivi disponibili in tutte le fasce di prezzo e la grande reattività delle aziende che hanno lanciato sul mercato i prodotti in un tempo record.

Subito dopo il Paese asiatico ci sono l’Europa occidentale e il Nord America, con un tasso di penetrazione rispettivamente del 76% e del 73%. 

A livello mondiale la grande difficoltà del 5G sta in America Latina, dove il prezzo medio di uno smartphone con 5G risulta ancora troppo alta per la maggior parte della popolazione. Il prezzo medio di un cellulare con tecnologia 5G ruota tra i 150 e i 250 euro.

La principale causa sta nel costo di un chip 5G, che attualmente non scende sotto i 20 euro, rendendo quindi impossibile offrire smartphone di fascia bassa a meno di 150 euro, prezzo accettabile per il continente.

Apple azienda numero 1 nell’offerta 5G

Apple iPhone 13 blu

È Apple l’azienda che più di tutte ha dato una grande spinta alla vendita di dispositivi 5G.

In Nord America vanta una percentuale di oltre il 50%, mentre in Europa occidentale supera il 30%.

Bisogna considerare che il ciclo di vita medio di un iPhone è datato a quattro anni: dopo questa scadenza, la maggior parte degli utenti cambia il proprio dispositivo, acquistandone uno tra le ultime uscite.

Considerando che quasi tutti i telefoni venduti da Apple hanno la tecnologia 5G, si presume che saranno molti gli utenti Apple che entro la fine del 2022 passeranno ad uno smartphone 5G, seguendo il naturale cambio generazionale di iPhone.

Chip 5G più economici per Android

smartphone Android 5G

Grazie a giganti dell’elettronica come Mediatek e Qualcomm i chip 5G diventeranno sempre più economici: si trovano chip 5G anche in smartphone Android che fanno parte della fascia di prezzo media, ossia compresa tra i 250 e i 400 euro.

Ultimamente è possibile trovare questa tecnologia anche in alcuni telefoni di fascia bassa, che a gennaio 2022 sono arrivati ad occupare un quinto delle vendite mondiali.

Partendo da questi dati sembra facile predire che il 2022 potrebbe essere l’anno in cui il mondo dirà addio al 4G per sostituirlo con smartphone 5G.

Per saperne di più: La tecnologia del domani: il 5G

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb