login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Photoshop, sei alternative gratuite

Ascolta l'articolo

Photoshop è uno dei migliori programmi di editing fotografico, ma per poterlo utilizzare occorre sostenere dei costi: le sei alternative gratuite da provare

app per il fotoritocco Shutterstock

Photoshop di Adobe è il programma per l’editing delle foto più famoso al mondo. Viene utilizzato da grafici, fotografie, professionisti di ogni genere e semplici appassionati che ne apprezzano le numerose funzionalità e l’intuitività dell’interfaccia. Tuttavia, per utilizzarlo è necessario sostenere dei costi e sottoscrivere uno dei piani di abbonamento, che per alcuni possono risultare onerosi. 

Ci sono delle alternative a Photoshop estremamente valide, che rispondono a diverse esigenze e che propongono agli utenti tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per migliorare le proprie fotografie o per creare delle grafiche accattivanti da condividere online.

Sul web se ne possono trovare almeno sei da provare, ognuna con caratteristiche e funzionalità specifiche. In alcuni casi può essere necessario registrarti al sito web per poter utilizzare gli strumenti, in altri casi è sufficiente accettare le condizioni di utilizzo.

  • 1. GIMP, il sito per modificare immagini e fotografie
    Gimp su smartphone logo

    Ralf Liebhold / Shutterstock.com

    GIMP, The GNU Image Manipulation Program, è una piattaforma per l’editing delle immagini che per lungo tempo è stata considerata l’alternativa perfetta di Photoshop per gli utenti che utilizzavano Linux. Oggi è una soluzione largamente diffusa e apprezzata e compatibile anche con gli utenti che hanno un dispositivo supportato da sistema operativo macOS o Windows.

    Il software è gratuito e può essere scaricato con estrema facilità dalla pagina Download del sito ufficiale. È disponibile anche sullo store di Windows. GIMP è il programma ideale per fotografi, graphic design, illustratori e altri professionisti.

    Per chi proviene da Photoshop GIMP potrebbe risultare poco intuitivo, ma grazie alla numerosa presenza di tutorial e guide online è possibile apprenderne il funzionamento rapidamente. Include un ampio set di strumenti, alcuni basici e altri avanzati. Si possono utilizzare livelli, maschere, pennelli, filtri e altre funzionalità necessarie per editare un’immagine e ottenere risultati soddisfacenti.

  • 2. Paint.NET, l’editor gratuito per l’editing digitale delle foto
    Fotoritocco

    Shutterstock

    Paint.NET è un software per il fotoritocco che può essere utilizzato sui personal computer supportati dal sistema operativo Microsoft. Può essere scaricato dal sito ufficiale della piattaforma in maniera rapida, installato ed essere immediatamente utilizzato.

    Originariamente era stato pensato come un’alternativa a Microsoft Paint, ma nel tempo si è sviluppato a tal punto da diventare un software di editing delle immagini molto valido, al pari di The GIMP, Photoshop e altri programmi noti. 

    L’interfaccia è estremamente intuitiva e personalizzabile, supporta i livelli e a mette a disposizione degli utenti un set di strumenti precisi e potenti e filtri. Attraverso le schede si può passare rapidamente da un file all’altro ed è compatibile con penne digitali e tavolette da disegno. 

  • 3. Apple Photos, l’app di fotoritocco per iPhone, iPad e Mac
    Apple Foto App

    Screenshot Fastweb Plus

    Apple Photos è l’applicazione realizzata da Apple per la gestione delle foto. Oltre ad essere uno strumento che consente di catalogare e conservare le proprie immagini, offre agli utenti degli strumenti per il fotoritocco, utilizzabili sia su immagini JPEG che in formato RAW. 

    Può essere utilizzato su Mac, iPhone e iPad, con un’interfaccia che si adegua al tipo di dispositivo. Rispetto a Photoshop ha dei limiti per ciò che riguarda le immagini creative e artistiche, per via dell’assenza di specifici strumenti come i pennelli, le tavolette e tanto altro.

    Gli strumenti di fotoritocco sono divisi in due categorie: luce e colore. Nella prima sono presenti quelli che permettono di regolare l’esposizione, i contrasti, le ombre e altro, nella seconda ciò che consente di intervenire su saturazione, sfumature, vividezza e altro ancora. Si possono rimuovere gli occhi rossi, realizzare delle vignettature, applicare dei filtri ed eseguire altre attività per migliorare una foto.

  • 4. Pixlr, l’editor di foto e grafica
    Pixlr

    Sharaf Maksumov / Shutterstock.com

    Pixlr è tra le migliori soluzioni per il fotoritocco e per la grafica che può essere utilizzata direttamente da browser. Si può accedere a due versioni: Pixlr X e Pixlr E. Il primo è pensato per operazioni veloci e facili di grafica, il secondo è un editor di foto avanzato.

    Le funzionalità base di Pixlr sono gratuite, ma per accedere a quelle avanzate e a salvataggi illimitati è necessario sottoscrivere un abbonamento che parte da 0,99 dollari al mese e può arrivare ad un massimo di 9,91 dollari al mese.

    Pixlr ha una interfaccia simile a quella di Photoshop e gli utenti possono facilmente selezionare gli strumenti e utilizzarli. Supporta i livelli e le maschere.

  • 5. App Foto di Windows, per un fotoritocco rapido
    Foto di windows

    Screenshot Fastweb Plus

    L’editor di immagini Foto di Windows è un software che offre tutti gli strumenti necessari per un fotoritocco di base, rapido e semplice da effettuare e per la gestione delle immagini. Si integra con OneDrive e altri servizi.

    Consente di intervenire sulla luce, l’esposizione il contrasto, la saturazione, il colore, la tinta, applicare dei filtri, ritagliare le foto, ruotarle e usare uno strumento di miglioramento automatico e di fotoritocco basato sull’intelligenza artificiale. 

  • 6. Sumophoto, per modificare le foto con semplicità
    Sumophoto

    Screenshot Fastweb Plus

    Sumophoto è un tool che può essere utilizzato da browser, accedendo al sito ufficiale della piattaforma, o installando l’applicazione per avere un’esperienza migliore e offline. 

    Il tool consente di bilanciare meglio i colori, intervenire sull’esposizione, sulla luminosità, il contrasto, la saturazione, la temperatura, le ombre, la vignettatura e tanto altro. Consente di applicare dei filtri, ritagliare l’immagine e cambiarne l’orientamento. Per ottenere migliori risultati si può utilizzare in combinazione con SumoPaint.

    Per saperne di più: Guida all'uso: Adobe Photoshop
     

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa