Photoshop è il programma più famoso per tutti coloro che vogliono editare le proprie foto in modo professionale. Si tratta di un programma utilizzato soprattutto da professionisti, e come tale è soltanto a pagamento.

Esistono però dei metodi per provare questo software della suite Adobe senza sottoscrivere un abbonamento annuale. Vediamo insieme come esplorare le funzionalità di Adobe Photoshop gratis.

Adobe Photoshop: come provarlo gratis

adobe photoshop

Se si vuole utilizzare Photoshop nella sua interezza e comprensivo di tutte le feature che offre, bisognerà sottoscrivere un abbonamento che costa circa 12 euro al mese.

Se si vuole avere Photoshop gratis, bisognerà iscriversi ad Adobe e richiedere la prova gratuita, che però dura solo 7 giorni.

Dopo la fine della prova, non si avrà più accesso ad Adobe Photoshop e si verrà direttamente indirizzati alla sottoscrizione dell’abbonamento.

Chi non ha bisogno di tutte le funzionalità che offre il software, si potrà accontentare di una versione gratuita per dispositivi mobile come Photoshop Lightroom CC.

Un’altra applicazione Adobe gratuita per mobile è Photoshop Express. È stata pensata come un’app di fotoritocco da utilizzare velocemente sui dispositivi mobile, quindi non ha tutte le funzionalità di Photoshop.

I pericoli di usare Adobe Photoshop craccato

adobe photoshop

Gli utenti che vogliono usare Photoshop per ritoccare le foto delle vacanze o di altri eventi non hanno bisogno di acquistare una licenza.

Per poter fare un editing di base potranno usare altri servizi o programmi, soprattutto se si tratta di modifiche non professionali. Ad esempio, chi vuole migliorare le foto da stampare o da condividere sui social.

Chi vuole assolutamente usare il programma di editing professionale potrà sfruttare la prova gratuita, che però è solo di 7 giorni e richiede di salvare un metodo di pagamento.

Può capitare di lasciarsi tentare dalla ricerca di una licenza d’uso di Photoshop craccata. L’uso di Photoshop craccato permette di accedere alle funzioni senza pagare, ma è fortemente sconsigliato.

Sono diversi i pericoli che si celano dietro l’angolo: prima di tutto, è illegale.

L’eventuale sanzione costa ben più di un abbonamento annuale. Se si dovessero avere problemi con il software, né i produttori né la comunità di utenti legata a Photoshop potrebbe aiutare.

Infine, bisogna ricordare che le versioni craccate non funzionano come dovrebbero. Photoshop craccato potrebbe con facilità crashare, senza quindi salvare le modifiche e facendo perdere tempo all’utente.

La mancanza di aggiornamenti rende Photoshop craccato instabile, un software poco affidabile, soprattutto per la sicurezza informatica.

Come ottenere Photoshop gratis legalmente

adobe photoshop Per avere Photoshop gratis e legalmente, le opzioni sono praticamente inesistenti: resta ormai solo la prova gratuita di 7 giorni.

In questo modo si potranno testare tutte le funzionalità di Adobe Photoshop e, nel caso, valutarne la sottoscrizione.

Fino a poco tempo fa c’era anche la possibilità di scaricare gratuitamente Photoshop CS2 direttamente dal suo sito. Si trattava di una vecchia versione di Photoshop, messa a disposizione di tutti gli utenti.

Ad oggi però sul sito Adobe ha eliminato questa possibilità e gli utenti che hanno scaricato Photoshop CS2 da altri siti hanno lamentato molte difficoltà nel suo utilizzo.

Come installare Photoshop su Windows

adobe photoshop Per installare Photoshop su un PC Windows digitare nella barra di ricerca l’indirizzo del sito ufficiale di Adobe e cliccare su Scarica la versione di prova di Photoshop.

Cliccare su Attiva trial per ottenere la prova gratuita, oppure scegliere il piano di pagamento se si vuole sottoscrivere direttamente un abbonamento.

In ogni caso, si dovrà indicare il piano di fatturazione scelto. Se non si disdice l’abbonamento, infatti, la sottoscrizione partirà in automatico alla fine del periodo di prova.

Compilare il modulo con le proprie credenziali e informazioni personali. Aggiungere il metodo di pagamento e inserire le coordinate bancarie.

Una volta accettato l’ordine, bisogna impostare una password per l’account Adobe. Clicca Continua e partirà il download di Photoshop e al termine fare clic su Continua.

Specificare l’utilizzo che si farà di Photoshop, la propria attività professionale e il livello di competenza di Photoshop.

Cliccare Continua e iniziare l’installazione. Una volta terminata, l’app si aprirà automaticamente.

Come installare Photoshop su Mac

adobe photoshop Per scaricare Adobe Photoshop su un Mac Apple si seguirà un procedimento pressoché identico a quello visto per i computer Windows.

Dopo aver cliccato su Scarica la versione di prova, attivare il trial. Scegliere il piano di pagamento.

Selezionare la sottoscrizione che si desidera. Indicare la propria e-mail e fornire il metodo di pagamento.

Inserire i propri dati personali e le coordinate del proprio conto o carta e iniziare l’installazione sul Mac Apple.

Come installare Photoshop su Linux

Per installare Photoshop su un PC Linux il processo sarà per forza di cose diverso. Bisognerà aprire un terminale e digitare:

sudo apt-add-repository ppa:ubuntu-wine/ppa

Sudo apt-get update

Winetricks atmlib gdiplus ie6 msxml3 msxml6 vcrun2010

Sudo apt-get install playonlinux

A questo punto servirà una copia originale di Photoshop. Una volta ottenuta, si potrà avviare l’installazione.

Aprire PlayOnLinux appena scaricato e selezionare Installa. Andare nella sezione grafica, scegliere Photoshop e installare.

Come installare Photoshop su tablet e smartphone

adobe photoshop Su dispositivi mobile come tablet, iPad e Chromebook è più immediato scaricare Photoshop. Le versioni mobile dell’app sono diverse: Photoshop Express e Photoshop Lightroom CC sono versioni gratuite per IPad e Android.

Con Photoshop Express si possono modificare velocemente le foto, mentre Photoshop Lightroom permette un editing più professionale. È gratuita, con acquisti in app.

I dispositivi Android possono anche scaricare Photoshop fix e Photoshop mix, app che permettono di creare sovrapposizioni di foto con particolari effetti.

Per iPad esiste Photoshop per iPad, gratuita per un mese e poi sottoscrivibile con abbonamento. Chi ha un Chromebook invece può accedere al Play Store e scaricare le app Photoshop citate prima, gratuitamente.

Per saperne di più: Guida all'uso: Adobe Photoshop

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb