ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Fastweb, 600 smartphone alle popolazioni colpite dal terremoto

News 08/09/2016
Dopo il terremoto del 24 agosto, Fastweb ha intrapreso diverse iniziative di raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma e di tutela e aiuto diretto verso i propri clienti residenti nei Comuni danneggiati

Chiamate solidali

Fastweb, insieme agli altri operatori di telefonia e d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, ha attivato la numerazione solidale 45500 per la raccolta fondi. I clienti Fastweb possono donare 2 euro da rete fissa. La telefonata è gratuita e il ricavato sarà interamente trasferito al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarlo alle Regioni colpite dal sisma.

600 smartphone

Fastweb ha deciso di donare, alle popolazioni colpite dal terremoto, fino a 600 smartphone e USIM gratuite immediatamente utilizzabili per 6 mesi. La consegna dei terminali e delle USIM, distribuiti con modalità condivise con la Protezione Civile e con le Autorità locali a favore è in corso e continuerà secondo esigenze.

Inoltre Fastweb ha distribuito circa 90 telefoni cordless alle sedi della Protezione Civile presso i campi per l'accoglienza degli sfollati, alle Amministrazioni locali ed ai cittadini residenti nei comuni colpiti dal terremoto impossibilitati a permanere nella propria abitazione ma aventi linea fissa funzionante.

Raccolta fondi Fastweb

È in corso un' iniziativa di raccolta fondi, interna all'Azienda: ciascun dipendente può donare da 1 a 4 ore di lavoro, che Fastweb raddoppierà con un contributo equivalente. 

Tale iniziativa si svolge in accordo con quella promossa da Confindustria, Cigl, Cisl, Uil  e comunicata da ASSTEL.

Collegamenti in fibra

Nei giorni successivi al sisma Fastweb ha realizzato due collegamenti in fibra ottica per la sede della Protezione Civile di Rieti.

Misure a sostegno dei clienti

A favore dei propri clienti residenti nei Comuni colpiti dal sisma, Fastweb ha adottato i seguenti provvedimenti:

  • sospensione per 6 mesi della fatturazione;
  • annullamento di eventuali crediti precedentemente maturati dai clienti e non ancora riscossi;
  • annullamento, tramite emissione di note di credito, delle fatture in emissione in data 1 settembre 2016;
  • ricariche gratuite per 6 mesi destinate ai clienti attivi con servizio mobile prepagato;
  • sostituzione gratuita, in caso di smarrimento e richiesta da parte del cliente, di un'USIM sostitutiva;
  • instradamento delle chiamate dirette al Customer Care verso un gruppo dedicato, appositamente formato per rispondere alle esigenze particolari dei clienti e degli assegnatari delle USIM di emergenza distribuite;
  • attivazione gratuita, per coloro che ne facciano richiesta, del trasferimento di chiamata dal numero fisso verso un numero mobile, oppure trasloco gratuito della linea fissa presso altra sede;
  • cessazione del servizio senza le formalità previste dalle condizioni generali di contratto e senza applicazione di costi di disattivazione o eventuali penali;
  • interruzione del marketing telefonico.

 

Fastweb ha messo a disposizione dei clienti che si trovano nei Comuni interessati dal sisma un gruppo di addetti dedicato del Servizio clienti. Per avere informazioni dettagliate sulla sospensione della fatturazione e sui bonus di traffico mobile, i clienti possono chiamare il numero 192 193.

29 agosto 2016 (aggiornato il 14 settembre 2016)