Fastweb

Digitale, Italia agli ultimi posti in Europa

Uno dei murales di Bansky Web & Digital #e-commerce Bansky in vendita online: come comprarli Il celebre street artist britannico ha aperto il suo primo store online. Tutto nasce da una diatriba sui diritti d'autore
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Digitale, Italia agli ultimi posti in Europa FASTWEB S.p.A.
Digitale, Italia agli ultimi posti in Europa
Agenda Digitale
A rivelarlo il nuovo indice Ue che misura il livello di economia e società digitali dei 28, inclusi e-commerce, e-government, uso del cloud ma anche consumo di film e giornali online

L'Italia agli ultimi posti in Europa per il digitale, dalla diffusione della banda larga all'uso di Internet e alle competenze degli utenti. A rivelarlo il nuovo indice Ue che misura il livello di economia e società digitali dei 28, inclusi e-commerce, e-government, uso del cloud ma anche consumo di film e giornali online: nel 2015 l'Italia si posiziona 25esima con un punteggio di 0,36, quasi la metà di quello della Danimarca (0,67), prima in classifica. Peggio solo Grecia, Bulgaria e Romania.

La situazione dell'Italia

L’indice si basa sull’analisi di 33 parametri in cinque aree: connettività, competenze digitali, attività online, integrazione delle imprese e servizi pubblici digitali. L'Italia quindi "fa parte dei Paesi con prestazioni basse, ossia inferiori alla media" Ue che è di 0,47 punti. In particolare, l'Italia ha "il livello di copertura più basso dell'Ue" per quanto riguarda le connessioni Internet veloci (solo il 21%) e l'abbonamento a banda larga fissa (appena il 51%). Per Bruxelles il nostro Paese deve anche "fare progressi sul fronte della domanda", in quanto "solo il 59% degli utenti, una delle percentuali più basse dell'Ue, usa abitualmente Internet e il 31% non lo ha mai utilizzato". Sul fronte delle imprese sono stati fatti "progressi" nell'ultimo anno, ma solo il 5,1% delle pmi sfrutta le potenzialità dell'e-commerce, mentre su quello dei servizi pubblici online "L'Italia si avvicina alla media europea" ma "i livelli di utilizzo dell'e-governement sono ancora bassi" sia per il loro livello di sviluppo insufficiente sia per la carenza di competenze digitali dei cittadini. L'Italia è 26esima per la lettura delle notizie su Internet, 22esima per l'uso dei social network ma 12esima per video, musica e giochi online.

24 febbraio 2015

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #internet #e-commerce

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.