Fastweb

Catasto, nelle visure online disponibili anche i metri quadri

730, ora è possibile correggerlo anche se già inviato Agenda Digitale #730 #agenzia delle entrate 730, ora è possibile correggerlo anche se già inviato A dare la comunicazione l'Agenzia delle entrate, spiegando che il contribuente che ha già inviato il documento online e si è accorto di aver commesso errori può fare un nuovo invio che annulla e sostituisce il precedente
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Catasto, nelle visure online disponibili anche i metri quadri FASTWEB S.p.A.
Catasto, nelle visure online disponibili anche i metri quadri
Agenda Digitale
L'Agenzia delle entrate rende disponibile i metri quadri delle abitazioni direttamente nella scheda che li identifica, dato che, finora, era visibile solo dalle applicazioni degli uffici

La superficie della casa rientra nelle visure catastali. L'Agenzia delle entrate rende disponibile i metri quadri delle abitazioni direttamente nella scheda che li identifica, dato che, finora, era visibile solo dalle applicazioni degli uffici . Per accedere alle visure è possibile, oltre che richiederle all'Agenzia, anche consultarle online. I contribuenti, una volta autenticati, potranno vedere direttamente tutte le informazioni sull'immobile, gli altri potranno richiederle allo sportello gratuitamente se sono i proprietari (o i possessori). Se si accede online con il solo codice fiscale, il dato sui metri quadri non viene ancora fornito.

La novità punta in particolare a consentire ai cittadini di verificare con facilità la base imponibile utilizzata per il calcolo della tassa rifiuti. In caso di incoerenza tra la planimetria e la superficie calcolata, inoltre, i contribuenti potranno inviare le proprie osservazioni, attraverso il sito dell'Agenzia, e contribuire quindi a migliorare la qualità delle banche dati condivise tra Fisco ed enti locali. Già dal 2013 i Comuni possono segnalare errori di superficie riscontrati su immobili presenti nella banca dati catastale. In attesa delle opportune verifiche nell'ambito delle attività di allineamento delle banche dati restano fuori gli immobili che presentano un dato di superficie "incoerente".

10 novembre 2015

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #catasto #agenzia delle entrate

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.