Fastweb

Banda ultralarga, in Italia "arretratezza preoccupante" 

La fibra ottica costituisce la base di ogni dorsale Internet Internet #internet #rete Cosa sono le dorsali e a cosa servono Il ruolo e lo sviluppo delle infrastrutture che connettono tra loro grossi segmenti strategici della Rete e i core router
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Banda ultralarga, in Italia "arretratezza preoccupante"  FASTWEB S.p.A.
%MAINIMGALT%
Agenda Digitale
A dirlo il presidente dell'Agcom, Angelo Marcello Cardani, nella relazione al Parlamento. La copertura è limitata al 36% del territorio contro il 68% della media Ue

La diffusione della banda ultralarga in Italia mostra "un grado di arretratezza preoccupante rispetto all'Europa". Lo afferma il presidente dell'Agcom, Angelo Marcello Cardani, nella relazione al Parlamento. La copertura è limitata al 36% del territorio contro il 68% della media Ue, con alcune zone caratterizzate da "totale assenza" di queste reti.

Non solo: appena il 4% delle famiglie utilizza connessioni superiori a 30 mega al secondo (contro il 26% dell'Ue) e praticamente nulle sono le connessioni superiori a 100 mega. Per colmare tale divario saranno necessari "gli strumenti messi in campo dal Governo in attuazione della Strategia per la banda ultralarga, che prevede la destinazione di una quota significativa di incentivi e contributi finanziari alle aree bianche (percentuale di digital divide pari al 100%) del Paese", ha concluso Cardani.

Al contrario delle reti fisse di telecomunicazioni, l'Italia mostra invece un buon risultato nel mercato delle reti e servizi radiomobili. Il livello di copertura delle reti di terza generazione raggiunge il 98% (contro il 97% della media Ue), in linea anche l'infrastruttura delle reti di ultima generazione (Lte) con il 77% della popolazione raggiunta (79% nell'Unione). Anche i livelli di penetrazione si mostrano in linea con quelli europei con il 71% della popolazione che ha sottoscritto contratti di acquisto di servizi mobili. L'Italia presenta offerte per il mobile in media più vantaggiose dei principali Paesi europei sia per i servizi bundled voce-dati sia per i servizi solo dati.

7 luglio 2015

 

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #banda ultralarga #agcom #digital divide

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.