Fastweb

Guida alla scelta del client Torrent

Ascoltare musica con iPhone Smartphone & Gadget #iphone #musica Come trasferire musica da PC a iPhone senza iTunes iTunes non è l'unica opzione quando c'è da sincronizzare musica sull'iPhone. Molti altri software, infatti, permettono di ottenere risultati eccellenti in pochi secondi
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Guida alla scelta del client Torrent FASTWEB S.p.A.
Scaricare musica e film con un client torrent
Web & Digital
Il protocollo BitTorrent esiste da circa 12 anni ed è tra i protocolli p2p più utilizzati per la sua affidabilità e le sue performance. Ecco alcuni dei client torrent più conosciuti per scaricare film e musica

Passano gli anni, ma lui resta sempre lì. In cima alla graduatoria dei programmi peer-to-peer più utilizzati ( e più apprezzati) per il download di file da Internet. Nonostante le sue 11 primavere inoltrate (molto vicino a compiere i 12 anni), il protocollo BitTorrent (o più semplicemente Torrent) resta ancora una delle scelte preferite dagli internauti di tutto il mondo quando c'è da scaricare un film o da scaricare musica.

Capita a volte che venga utilizzato per scopi illegali, ma ciò dipende esclusivamente dall'utente. Se si vogliono scaricare file di qualsiasi tipo grazie questo protocollo è necessario utilizzare un client Torrent, ovvero un programma che consente di agganciarsi ai server della Rete Torrent e condividere i propri file con gli altri utenti in giro per il mondo.

Come funziona il protocollo BitTorrent

Torrent è tra gli esempi più conosciuti e utilizzati di protocollo peer-to-peer (traducibile con "da pari a pari"). Ideato dal programmatore Bram Cohen nel 2002, ha lo scopo di consentire il download di file di grandi dimensioni tra utenti appartenenti alla stessa rete. La peculiarità del protocollo BitTorrent rispetto agli altri programmi di file sharing (e al "normale" browser) è la sua natura "distribuita": non esiste un server o un CDN all'interno del quale trovare tutto ciò che si cerca, ma le risorse sono distribuite tra i vari nodi che compongono la rete peer-to-peer. Gli utenti che vogliono scaricare un file non indirizzeranno le richieste di accesso verso un'unica sorgente, ma potranno scaricarlo da diverse fonti (ossia, altri utenti che hanno già scaricato lo stesso file).

Il protocollo Torrent si occupa di creare una rete virtuale alla quale più computer possono connettersi contemporaneamente e condividere tra di loro file di ogni tipo (documenti, immagini, tracce audio, filmati e software). Lo stesso protocollo si occupa di gestire il flusso di richieste e coordinare il lavoro dei vari nodi connessi alla rete. Il compito più importante del protocollo, però, è un altro: BitTorrent "spezzetta" i file in micropacchetti e li identifica attraverso dei fingerprint generati con algoritmo SHA-1. In questo modo chi cerca un filmato molto lungo, lo scaricherà "a pezzetti" dagli altri utenti che hanno deciso di condividerlo, velocizzando le operazioni di download ed evitando di sovraccaricare un unico nodo.

Cosa fanno i client BitTorrent

I client Torrent, nel quadro appena dipinto, svolgono il ruolo di "intermediari". Inizialmente consentono all'utente di collegarsi alla rete Torrent e diventare uno dei nodi; successivamente si occupano di scovare i file che si vogliono scaricare basandosi sui fingerprint SHA-1 presenti all'interno di un file con estensione ".torrent". Una volta individuati gli utenti, il client inizia a scaricare i vari pacchetti e, una volta ottenuti tutti, si occupa di ricomporre il file così che l'utente possa aprirlo senza problemi.

Quelle appena descritte sono le funzionalità base di un client BitTorrent. Con il passare degli anni, e con il proliferare di programmi per scaricare torrent, i vari sviluppatori hanno iniziato ad aggiungere funzionalità e strumenti che migliorino l'esperienza d'uso.

Guida alla scelta dei migliori client Torrent

  • uTorrent. Sviluppato direttamente da BitTorrent Inc. (la società che gestisce lo sviluppo e gli aggiornamenti del protocollo), uTorrent è tra i programmi per scaricare torrent più conosciuti e utilizzati. Merito dell'interfaccia intuitiva, dei requisiti minimi estremamente contenuti e della ricca dotazione di strumenti e funzionalità che aiutano a scaricare musica e film. Tra queste, la possibilità di gestire la banda per ogni singolo download in corso fa la felicità di molti utenti

 

Interfaccia uTorrent

  • qBittorrent. Alternativa open source a uTorrent, qBittorrent è un client leggero, veloce e multipiattaforma (supporta sistemi Windows, macOS e varie distribuzioni Linux). Tra le molteplici funzionalità offerte agli utenti, il motore di ricerca torrent è certamente tra le più apprezzate. A questo si aggiunge la possibilità di gestire il software da remoto via browser, di effettuare il port forwarding e molto altro

 

Interfaccia qBittorent

  • Deluge. Completamente gratuito, multipiattaforma ed estremamente semplice da utilizzare, Deluge è tra i programmi per scaricare torrent con il maggior numero di utenti. Supporta i download crittografati, gestione della banda in dwonload e upload, gestione remota via browser e plugin sviluppati da terze parti. Ed è proprio questa la peculiarità di Deluge: grazie a queste estensioni l'utente può personalizzare e adattare il client torrent alle proprie esigenze

 

Interfaccia Transmission

  • Transmission. Leggero e affidabile, Transmission è tra i client BitTorrent più apprezzati dagli utenti macOS e Linux (disponibile, comunque, anche per utenti Windows). L'interfaccia utente è essenziale, ma ciò non vuol dire che sia complesso da utilizzare, anzi. Tra le varie funzionalità si segnalano la possibilità di programmare i download, il port forwarding e download crittografati

 

Interfaccia Tixati

  • Tixati. Pur essendo uno degli ultimi programmi per scaricare Torrent a essere comparso, Tixati è riuscito immediatamente a ritagliarsi la sua fetta di aficionados e user. Merito di un'interfaccia utente semplice e chiara, che ne favorisce l'utilizzo da parte di utenti alle prime armi; della sua "impronta" ridotta sulle risorse del computer e delle sue molteplici funzionalità che permettono di scaricare film e musica nel giro di pochissimi minuti

18 gennaio 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #torrent #peer-to-peer #p2p #guida

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.