Fastweb

Bing, Cortana e Office 365 avranno più funzionalità con la nuova AI

Chatbot e assistenti vocali, le evoluzioni Smartphone & Gadget #chatbot #assistente vocale Replika e gli altri: la carica dei chatbot "emozionali" Nella seconda metà del 2017 la sviluppatrice Eugenia Kuyda ha rilasciato Replika, un assistente vocale che si preoccupa se stiamo bene o meno. Ma non è l'unico esempio
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Bing, Cortana e Office 365 avranno più funzionalità con la nuova AI FASTWEB S.p.A.
Microsoft aggiunge una AI evoluta su Bing, Cortana e Office 365
Web & Digital
Microsoft punta con decisione sull'Intelligenza Artificiale per migliorare i suoi prodotti e servizi di largo consumo

Microsoft continua a inserire più Intelligenza Artificiale nella ricerca web con Bing, nell'assistenza digitale di Cortana e nei servizi di Office 365.

Durante una conferenza stampa tenutasi a San Francisco il 13 dicembre, l'azienda ha ufficialmente mostrato alcuni degli aggiornamenti basati sull'AI. Il messaggio principale di Microsoft è stato quello di puntare, oltre al continuo miglioramento dei suoi servizi di Intelligenza Artificiale per progetti d'avanguardia, come il suo kit di sviluppo quantistico appena presentato, a utilizzare la sua piattaforma AI anche per applicazioni di "esperienza quotidiana", integrandola quindi nei suoi prodotti e servizi di più largo consumo.

In un momento in cui le notizie e altre informazioni sono sottoposte a un controllo sempre più approfondito per riconoscere documenti tendenziosi e fake news, Microsoft sta aggiungendo più punti di vista ai risultati di ricerca di Bing. Chiedere quindi a Bing "il colesterolo è cattivo?" produrrà due risposte differenti; questi punti di vista non verranno invece mostrati quando si tratterà di altri argomenti, più "oggettivi", come la data di nascita di una figura storica.

Microsoft sta anche lavorando per aiutare Bing a far trovare alle persone le informazioni che cercano, anche quando non sono sicure di quale sia il modo migliore per rintracciarle. Microsoft sta aggiungendo istruzioni per guidare gli utenti a fornire maggiori dettagli su quello che stanno cercando, sia che si tratti di un nome che di un modello di un gadget.

L'azienda ha inoltre collaborato con il social Reddit, per poterlo aggiungere ai risulati di ricerca di Bing. Le informazioni di Reddit provenienti da conversazioni, community e sessioni Reddit AMA (Ask Me Anything) saranno incluse nei risultati di ricerca.

Quale quindi la connessione tra l'AI e tutto questo? Microsoft afferma che sta utilizzando i pattern di comprensione per la lettura automatica, eseguita da Project Brainware, per leggere, analizzare e comprendere tutte queste informazioni e convalidare le risposte su più fonti. Inoltre, sta prendendo spunti dai bot come Zo.ai per capire come aiutare gli utenti nelle loro ricerche guidandoli con domande pertinenti.

Microsoft continua ad aggiungere funzionalità di AI a Cortana. L'assistente vocale sarà in grado di ordinare le e-mail e fornire riassunti dei punti più importanti da Outlook, Gmail e altri account. Microsoft inoltre aggiunge delle funzionalità a Cortana, consentendo non solo di prenotare biglietti ma anche di aggiungere conseguentemente l'evento nel calendario dell'utente. Cortana adesso potrà accedere ai calendari Google degli utenti, non più solo Outlook.

Microsoft ha amplificato le funzionalità anche su Office 365, per consentirgli di fornire suggerimenti nei documenti di Word e di riordinare la casella di posta. Vengono anche introdotti gli Office Insight, che si basano sull'apprendimento automatico per analizzare i dati presenti in un foglio di calcolo di Excel per creare tabelle pivot, grafici e altre informazioni analitiche.

A partire dal 2018, su Word Online, verrà aggiunto un nuovo strumento chiamato Acronimi, che vaglia i documenti e le e-mail di Office per aiutare gli utenti a trovare le definizioni degli acronimi specifici per le loro aziende. Tap, nuova funzione di Word, aiuterà gli utenti a trovare documenti, fogli di lavoro e altre informazioni pertinenti senza dover uscire dal documento di Word. Ciò consentirà agli utenti di aggiungere un grafico a una presentazione senza dover setacciare la posta elettronica.

Microsoft ha anche annunciato che i suoi strumenti Azure Bot e il LUIS (Cognitive Services Language Understanding) sono già disponibili. L'azienda sta spingendo questo servizio agli sviluppatori e a chi analizza i dati che desiderano di creare bot in grado di conversare in modo più naturale.

14 dicembre 2017

Fonte: zdnet.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #microsoft #ai #cortana

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.