Fastweb

Le migliori piattaforme per le ripetizioni online

Net neutrality Agenda Digitale #internet #rete Cos'è la net neutrality Formalizzata nel 2005, stabilisce alcuni principi basilari per il libero utilizzo della Rete e delle infrastrutture alla sua base
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Le migliori piattaforme per le ripetizioni online FASTWEB S.p.A.
Studio e computer
Web & Digital
Tra i molteplici aspetti dell'istruzione che il web ha contribuito a cambiare c'è anche quello delle ripetizioni. Ecco dove farle online

Che il web 2.0 abbia dato un grosso scossone al mondo dell'educazione non è affatto una novità. Basta pensare, ad esempio, al modo con cui ci si prepara per gli esami di maturità: applicazioni, siti web e forum online sono presi d'assalto da studenti maturandi alla ricerca di buone idee per la tesina o di dritte per gli argomenti della prima prova d'esame. Gli esami di maturità, ovviamente, non sono l'unico caso di riforma scolastica digitale: navigando nei vari App Store o Google Play Store è possibile trovare decine di applicazioni di supporto allo studio; l'università si è fatta telematica e digitale; il web offre decine di risorse per facilitare la vita degli studenti, mentre social network scolastici e piattaforme di e-learning stanno conoscendo un successo mai avuto prima.

C'è anche un altro settore dell'universo scolastico, però, che sta cambiando per restare al passo con i tempi. Sono sempre di più i portali web che offrono la possibilità di seguire ripetizioni online ed evitare, in questo modo, di spendere interi pomeriggi chiusi in casa con studenti più grandi o professori liceali nel tentativo di comprendere gli argomenti risultati poco chiari in classe.

Come funzionano le ripetizioni online

Pur nella loro varietà – si va dalle ripetizioni di matematica ai corsi di lingue; dalla risoluzione dei problemi a indicazioni su come programmare online – i portali che offrono ripetizioni online hanno un funzionamento molto simile. Gli utenti iscritti si dividono in due categorie: da un lato troviamo gli studenti (nella gran parte dei casi liceali e universitari) che hanno bisogno di informazioni e spiegazioni su un argomento di studio; dall'altro lato dei tutor (solitamente studenti universitari, ma non solo) pronti a mettere a disposizione le loro conoscenze su questa o quella materia.

 

Studio e computer

 

Le lezioni, sia private sia di gruppo, si tengono su piattaforme di e-learning sviluppate ad hoc o sfruttando altri software già esistenti – ad esempio Skype o altre piattaforme per videochiamate. Lo studente seleziona uno dei tutor disponibili, chiede un appuntamento (indicando anche la durata della lezione) e attende una risposta. Al termine della ripetizione online, si paga il dovuto al tutor. Negli ultimi tempi, alcuni portali si stanno specializzando in una tipologia molto particolare di ripetizioni online: anziché offrire delle lezioni vere e proprie, si offre la risoluzione di problemi molto specifici (una funzione matematica; il bilanciamento di una formula chimica; un esercizio di ingegneria elettronica) a prezzi tutto sommato ridotti.

Le migliori piattaforme per le ripetizioni online

Come detto, l'offerta di lezioni di approfondimento e ripetizioni online è piuttosto ampia e variegata. Si assiste, inoltre, a un processo di specializzazione che porta i vari siti web a differenziarsi l'uno dall'altro e offrire servizi anche molto differenti.

 

 

  • Cervellotik. Tra le ultime piattaforme ad essere comparse in rete, nasce dalla mente di sei ex studenti universitari originari della Basilicata. Come affermano gli stessi creatori, Cervellotik mette al centro del progetto lo studente: sarà lo studente a proporre un quesito alla community di tutor laureati (dovranno indicare, ovviamente, la materia in cui si sono specializzati) e attendere che qualcuno si candidi per proporre una soluzione. Una volta individuato il laureato più adatto, si stabilisce quale sia il prezzo congruo per ottenere la soluzione e si attende che il tutor risponda. A questo punto tutti potranno accedere alla soluzione proposta e potranno valutarne l'accuratezza e la chiarezza scrivendo un feedback per il cervellone

  • Tutorando. Tutorando, invece, si configura come una piattaforma di ripetizioni online più "tradizionale" rispetto a Cervellotik. Dopo essersi iscritti, si seleziona una materia per la quale si ha bisogno di una lezione personale e il livello (liceale o universitario) e si accede alla lista dei tutor disponibili. A questo punto sarà possibile chiedere un appuntamento, scegliendo giorno e data dal calendario dell'insegnante e attendere la sua conferma. Il giorno previsto si entra nell'Aula virtuale e si attende che il tutor si connetta a sua volta per l'inizio della lezione: al termine si potrà lasciare un feedback per aiutare gli altri studenti nella scelta del miglior tutor e scaricare gli appunti e i materiali prodotti e utilizzati nel corso della lezione

 

Tutorando

 

  • Youmath. Portale gratuito dove trovare supporto e spiegazioni per problemi di matematica di ogni tipo, Youmath offre anche un servizio di ripetizioni di matematica dedicato a quegli studenti con qualche problema di troppo con i numeri, formule e figure geometriche. Le ripetizioni di matematica online si rivolgono agli studenti delle scuole medie, delle classi superiori o iscritti all'Università e che non riescono a digerire concetti e formule di natura numerica: l'assistenza sarà personale e personalizzata e permetterà ad ogni studente di raggiungere gli obiettivi prefissi

  • Repetita. Servizio di ripetizioni online creato dall'Istituto Treccani, Repetita è una piattaforma di e-learning dove gli studenti potranno trovare un'offerta didattica ampia e varia. Nel caso si abbia un dubbio, ad esempio, si potrà accedere al supporto delle short lesson (una mini-lezione gratuita di dieci minuti su un argomento specifico); se, invece, si ha bisogno di supporto allo studio di una materia ci sono le ripetizioni online; per approfondire si hanno a disposizione videolezioni, lezioni multimediali ed esercizi di ogni tipo

 

 

  • Reepeto. Piattaforma ideata da alcuni studenti dell'Università La Sapienza di Roma, su Reepeto è possibile far incontrare domanda e offerta per quanto riguarda le ripetizioni. Non si tratta, infatti, di una piattaforma di e-learning come quelle viste sinora, ma di una sorta di social network dove mettere a disposizione le proprie competenze scolastiche e attendere che qualcuno ne abbia bisogno. Il tutor, infatti, crea un profilo personale specificando competenze di studio e dove tiene le sue lezioni; lo studente, invece, va alla ricerca del tutor più adatto specificando le materie o gli argomenti e scegliendo una zona della mappa (o sfruttando la geolocalizzazione dello smartphone). Come detto, domanda e offerta di ripetizioni si incontrano online, mentre le lezioni si terranno dal vivo

 

 

  • Docsity. Nato a Torino nel 2010 da un'idea di Riccardo ocleppo, Docsity si compone di un network di portali dedicati al mondo dell'istruzione che permette agli utenti di tutto il mondo di accedere ad appunti, dispense, esercitazioni, riassunti, ricerche e lezioni sia gratuitamente sia a pagamento. Con oltre 1 milione di utenti iscritti in tutto il mondo e un traffico medio di 2,5 milioni di utenti unici mensili, Docsity offre sia servizi didattici peer-to-peer sia supporto allo studio in forma social. Con Docsity live tutoring, in particolare, la piattaforma italiana si affaccia sul mondo delle ripetizioni scolastiche online con una formula innovativa e completamente virtuale. Il funzionamento è piuttosto elementare: una volta iscritto, l'utente spulcia il database dei tutor scelti da Docsity per trovare quello più adatto alle proprie necessità didattiche e di tempo. Trovato il profilo adatto, ci si metterà d'accordo sui giorni di lezione, durata delle ripetizioni online (variabile dai 15 minuti in su) e i termini di pagamento. A questo punto si potrà dare il là alla lezione online, sfruttando la piattaforma per le videoconferenze di Docsity

 

Skuola.net ripetizioni online

 

  • Skuola.net. Tra le piattaforme scolastiche online più conosciute dagli studenti italiani di ogni ordine e grado, Skuola.net offre anche un proprio servizio di ripetizioni online. Rivolte sia gli alunni della scuola primaria alle prese con i primi problemi con la scrittura o le addizioni e sottrazioni, sia gli studenti universitari che non riescono a passare l'ultimo esame prima della laurea, le ripetizioni online di Skuola.net possono tenersi sia con incontri "reali" faccia a faccia, sia in teleconferenza sfruttando software VoIP come Skype. Lo studente alla ricerca del tutor può utilizzare il motore di ricerca interno: inserendo la località in cui si trova, la materia da recuperare e il livello di studi si ottiene l'elenco di tutti gli insegnanti disponibili. Analizzate le referenze e le competenze dei vari tutor, lo studente potrà contattarlo, consultare il calendario con le disponibilità e infine prenotare la propria ripetizione online. Al termine della lezione si potrà rilasciare un feedback, così che gli altri utenti possano conoscere la propria esperienza. Se, invece, si vuole diventare tutor è necessario iscriversi alla piattaforma e completare il processo selettivo inviando la scansione dei propri titoli di studio e sostenendo un colloquio attitudinale via Skype con il team che gestisce Skuola.net. Se si è ritenuti idonei, si può completare il profilo personale e attendere le prime richieste per ripetizioni online

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #e-learning #scuola #web

© Fastweb SpA 2017 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.