Fastweb

Giardinaggio, smartphone e app per migliorare il tuo pollice verde

applicazione evermet Smartphone & Gadget #evermet #app Evermet, l'app per non dimenticare più nessuno Applicazione sviluppata da un ingegnere friulano, Evermet memorizza le persone che si è incontrato per strada e ci aiuta a conoscere le loro abitudini e passioni
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Giardinaggio, smartphone e app per migliorare il tuo pollice verde FASTWEB S.p.A.
app giardinaggio
Web & Digital
Ti piacerebbe essere un esperto di piante da giardino e d'appartamento ma il tuo pollice è di un verde spento? Non ti preoccupare, grazie allo smartphone e alla giusta app potrai diventare un giardiniere provetto

Passione e tecnologia. Questi i due elementi fondamentali per chi, oggi, vuole coltivare il suo pollice verde. Con il passare degli anni, infatti, smartphone e altri dispositivi connessi sono diventati sempre più importanti per chi vuole curare il giardino o creare un piccolo orto nell'aiuola dietro casa. Sfruttando alcune app o dei vasi smart, infatti, anche chi ha scarse conoscenze nel campo dell'agronomia e sa poco o nulla di piantumazione riuscirà a far crescere un giardino rigoglioso o coltivare le verdure direttamente in casa.

Come? Riconoscendo i fiori, ad esempio. Oppure ricevendo dei promemoria su quale sia il periodo migliore per piantumare pomodori, insalata o zucchine. O, ancora, fornire un supporto materiale al novello contadino, innaffiando automaticamente il vaso a orari predeterminati e sollevandolo da una delle incombenze più facili da dimenticare. Insomma, grazie alla tecnologia sarà più semplice avere il pollice verde.

Le migliori app per giardinaggio e orto

Che si voglia rinnovare il giardino di casa oppure provare a dilettarsi con l'orto, lo smartphone può trasformarsi in un grandissimo alleato. Grazie alla molteplicità di applicazioni presenti nei vari store online, infatti, gli utenti potranno trovare un aiuto per identificare fiori e piante già presenti in giardino e ricevere consigli su cosa e quando piantumarlo. Non mancano, poi, le app per curare le piante, o le app capaci di metterci in contatto con esperti, pronti ad aiutarci nel caso in cui qualche insetto molesto faccia visita alle nostre verdure e ortaggi. Insomma, dei veri e propri garden manager a portata di dito ogni volta che se ne avrà bisogno.

  • Garden Tags. Non solo un'app per giardino, ma un vero e proprio social network per chi ha il pollice verde e vuole condividere la sua passione con migliaia di altre persone in tutto il mondo. Anche se è in inglese, Garden Tags (disponibile sia su App Store sia su Google Play Store) è facile e intuitiva da utilizzare: dal proprio profilo sarà possibile caricare foto del proprio giardino, "esplorare" quelli degli altri e trovare ispirazione per migliorare il proprio o ricevere consigli su cosa piantare o come curare fiori e piante attaccate da parassiti vari

 

 

  • Smart Plant. Si sa, l'erba del vicino è sempre più verde. Nel caso in cui abbia anche fiori più belli, basta una foto con Smart Plant per riconoscerla e avere informazioni sulla sua coltivazione e cura. Nel giro di qualche secondo, infatti, sarà possibile accedere a una scheda completa con informazioni sulla tipologia di pianta, tempi di piantumazione e consigli per la cura. E nel caso non fosse abbastanza, si potrà entrare in contatto con esperti di tutto il mondo pronti a fornirci i loro utili consigli

 

 

  • Pollice verde: orto. Se il vostro obiettivo è quello di trasformare l'aiuola dietro casa in un orto domestico, Pollice verde: orto è l'app gestione orto che fa per voi. In italiano e disponibile solo per dispositivi Android, questa applicazione metterà a disposizione di dito tutte le informazioni su verdura e ortaggi da poter piantare nel vostro terreno. Grazie alle singole "schede prodotto" sarà poi possibile ricevere tutte le informazioni di cui si hanno bisogno: dal periodo di semina ai tempi di crescita, passando per concimatura, innaffiamento e possibili parassiti che potrebbero metterne a rischio la vita
  • Frutta e verdura di stagione. Come dice il nome, un'ampissima raccolta di frutta, verdura e ortaggi organizzata per periodo di piantumazione e consumo. In questo modo saprete quando sarà il momento di seminare insalata o broccoli e quando, invece, il momento di raccoglierli e consumarli. Insomma, una piccola summa travestita da app gestione orto

I migliori dispositivi smart per curare orto e giardino

Gli smartphone, però, non sono l'unico supporto hi-tech cui far ricorso per curare orto e giardino. Negli ultimi anni, infatti, sono stati sviluppati diversi dispositivi smart (come, ad esempio, vasi connessi e sensori vari) che possono aiutare a migliorare il nostro pollice verde.

  • Click and grow. Vorreste tanto coltivare e far crescere delle piantine, ma vivete in un condominio e non avete terreno nel quale piantumare? Click and Grow è la soluzione alla vostra voglia di pollice verde. Tutto quello che dovrete fare, infatti, sarà inserire le "capsule" negli spazi del vaso, riempire il serbatoio d'acqua e collegare il tutto a una presa di corrente. A questo punto sarà il dispositivo stesso a pensare a innaffiare le piante, illuminarle quando ce ne sarà bisogno e prendersi cura del vostro orto domestico. Voi, invece, potrete seguire tutte le fasi della crescita direttamente dallo smartphone

 

 

  • Edyn smart garden sensor. Innaffiare correttamente il giardino o l'orto è fondamentale per far crescere le piante in maniera corretta. Grazie a Edyn smart garden, sensore Wi-Fi da "piantare" nel giardino, sarà sempre possibile conoscere la situazione del terreno così sapere quando irrigare le piante o quando non farlo, quale sia il livello di nutrienti presenti nella terra e se c'è troppa umidità. Il sensore, inoltre, si alimenta a energia solare ed è dunque completamente wireless

 

 

  • GreenIQ. Siete sempre impegnati con il lavoro e non riuscite a rispettare gli orari per innaffiare fiori, piante e ortaggi vari? Nessun problema: con GreenIQ potrete automatizzare il vostro vecchio impianto di irrigazione e controllare il tutto dallo smartphone. Questo piccolo hub per l'irrigazione domestica si installa in pochi minuti e consente di risparmiare litri e litri d'acqua. Grazie all'app si potrà controllare quando c'è bisogno di innaffiare e far partire tutto anche da remoto oppure creare un calendario e lasciare che GreenIQ automatizzi l'intero processo di irrigazione. Non solo: grazie alla connettività alla Rete, GreeIQ scaricherà previsioni meteo sempre aggiornate e adattando il programma di irrigazione alle condizioni del giorno. Così, in caso di pioggia, non si sprecherà acqua inutilmente

 

2 gennaio 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #tablet #computer #laptop #iphone #android #ios #app

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.