Fastweb

Come organizzare viaggio in auto in Italia

DNS Internet #dns #indirizzo ip Come scegliere e usare il miglior server DNS I server DNS sono responsabili della velocità di connessione di PC e smartphone e della loro protezione. Ecco i servizi migliori e come utilizzarli su PC
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Come organizzare viaggio in auto in Italia FASTWEB S.p.A.
Una vista delle colline toscane, tra le mete preferite dei turisti della domenica
Web & Digital
Ecco i siti web, Via Michelin in testa, per scegliere cosa visitare e dove mangiare mentre ci si sposta in auto

Fino a una decina di anni fa (forse qualcuno in più), il modo più semplice e veloce di organizzare un viaggio era quello di rivolgersi a un'agenzia viaggi. Anche nel caso di un viaggio on the road, erano molti quelli che preferivano affidarsi a dei professionisti per trovare un posto dove dormire e riposarsi dalle fatiche dell'asfalto. Oggi, invece, gran parte dei viaggi vengono organizzati sul web con il fai-da-te. Che si tratti di un viaggio in aereo low cost, di un viaggio last minute o di girare l'Italia in auto poco importa: grazie alla miriade di servizi disponibili, organizzare una vacanza online è più semplice di quanto si pensi.

Con il web, ad esempio, sarà possibile scoprire un paesino lungo il nostro tragitto nel quale formarsi e dormire per una notte in un albergo diffuso, oppure trovare un ristorante tipico nella campagna del Centro Italia e fermarsi per assaggiare le tante pietanze tipiche (Centro Italia, ovviamente, si può sostituire con Nord Italia, Sud Italia o Isole). Per non parlare, poi, dei portali che propongono itinerari a tema con tanto di tappe, pit stop e consigli utili per il viaggio.

Insomma, se non volete riscoprire il piacere di viaggiare lentamente (per quanto in auto) e scoprire nuovi paesi e nuovi posti mentre ci si sposta da un capo all'altro della Penisola, il web può essere il vostro più grande alleato.

Italia.it

 

 

Nato dalla collaborazione (tra gli altri) del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (più semplicemente Mibact), del Ministero degli affari esteri, dell'ACI, dell'Assoturismo, della Confturismo e di Confindustria, Italia.it è il portale turistico ufficiale del nostro Paese. Navigando tra le varie sezioni si potranno scoprire tutte le bellezze storiche, culturali e paesaggistiche che l'Italia ha da offrire ai turisti. Non mancano, ovviamente, le indicazioni e i consigli per chi preferisce spostarsi in auto: accedendo alla sezione Idee di viaggio si potranno consultare molteplici itinerari già pronti in base alle nostre preferenze ed esigenze. Si potrà così organizzare un viaggio in auto alla ricerca dei tanti siti Unesco d'Italia, oppure trovare un itinerario tra i laghi del Nord Italia o le spiagge del Sud della Penisola. Insomma, se si hanno difficoltà a trovare una meta, Italia.it è il portale ideale per trovare ispirazione.

Come muoversi

Una volta stabilito l'itinerario, bisognerà pur scoprire come muoversi. Entrano in gioco, dunque, i tanti servizi di cartografia digitale che permettono di scoprire quale sia la strada più breve, veloce (ma anche panoramica) da seguire per giungere a destinazione. Tra i tanti servizi che è possibile utilizzare per spostarsi in auto in Italia, alcuni più di altri offrono servizi utili al guidatore.

  • ViaMichelin. Realizzato dall'omonima società che produce pneumatici, ViaMichelin è tra i migliori navigatori per chi deve spostarsi in auto. Il suo vero punto di forza di questo servizio sta nelle molteplici possibilità di personalizzazione del tragitto: non solo si potrà scegliere il punto di partenza e di arrivo (ovvio, verrebbe da dire) indicando se si vuole seguire la strada più veloce, quella più corta, il percorso turistico o quello consigliato da Via Micheline, ma anche giorno e orario di partenza (così da sfruttare i dati storici e verificare quale sia il tragitto più veloce), l'auto con cui si viaggerà e molto altro ancora. Il dato sull'auto è, probabilmente, quello più interessante: tenendo conto dei consumi del mezzo, ViaMichelin vi indicherà anche il percorso più economico, sommando i costi del rifornimento a quelli del pedaggio autostradale

 

  • Google Maps. Forte di un'applicazione tra le più installate e utilizzate in assoluto, Google Maps è una delle scelte migliori che si può fare quando si sta organizzando un viaggio in auto. Potendo contare su un database (quasi) sconfinato di dati relativi agli spostamenti di mezzi e persone, Google Maps potrà calcolare con esattezza tempi di percorrenza e percorso più veloce, oltre a fornire dati sempre aggiornati sulle condizioni del traffico. In questo modo potremmo cambiare itinerario in corso d'opera e raggiungere la nostra destinazione nel minor tempo possibile
  • Here WeGo. Nato dalle ceneri di Nokia Maps, Here WeGo è ora di proprietà di alcuni produttori automobilistici tedeschi che vorrebbero utilizzarle come base per la loro piattaforma di auto a guida autonoma. Nell'attesa che il progetto si realizzi, le mappe di Here WeGo si segnalano per la loro precisione e accuratezza. A questo si aggiungono una serie di opzioni che permettono di migliorare ulteriormente la propria esperienza di guida: si potrà dire al cervello elettronico che calcola i tragitti di evitare strade sterrate, gallerie, treni navetta e strade a pedaggio

 

  • Waze. Primo servizio di navigazione basato sul crowdsourcing, Waze permette di aggiornare costantemente il tragitto di viaggio basandosi sui dati in arrivo dagli smartphone degli utenti che lo utilizzano. Ciò permette all'app di proprietà di Google di scoprire quando e dove c'è un incidente o un ingorgo, dove si trovano gli autovelox (sia fissi sia mobili) e arrivare a destinazione senza perder tempo

Dove mangiare in Italia

Il web, però, può essere utile anche per scoprire dove mangiare in Italia mentre si viaggia in auto. Se, ad esempio, si prevede di fermarsi a metà strada per visitare una città lungo il percorso, basterà una semplice ricerca online per trovare il miglior ristorante della zona.

  • Tripadvisor. Un po' il motore di ricerca per eccellenza per chi viaggia. Grazie al contributo dei viaggiatori, con Tripadvisor si potranno conoscere opinioni e recensioni su vari ristoranti, osterie e fast food che si incontreranno lungo il percorso. Grazie alle decine di filtri disponibili, inoltre, si potrà restringere la ricerca in base al tipo di cucina che il locale offre, al prezzo o agli orari di apertura. Insomma, scoprire il miglior ristorante lungo il tragitto sarà un gioco da ragazzi
  • Zomato. Community dedicata esclusivamente a ristoranti, pub e bar, Zomato permette di scoprire i migliori ristoranti delle città che visiteremo nel giro di pochi click. La scheda di ogni locale è completa con una descrizione della cucina e, se disponibile, anche del menu. Non mancano foto e recensioni degli utenti, oltre a raccolte dei migliori ristoranti divisi per attività, per la vista offerta e molto altro ancora
  • Il Magione. Pur non godendo della stessa fama internazionale degli altri, Il Magione è la community italiana "di chi va al ristorante". Grazie alle diverse modalità di ricerca e alla possibilità di aggiungere filtri per restringere il numero di risultati, il Mangione permetterà di trovare il ristorante che più piace mentre ci troviamo in viaggio. Grazie alle tantissime recensioni e ai vari contributi dei mangioni d'Italia, trovare un ristorantino tipico lungo il percorso sarà un gioco da ragazzi

Dove dormire in Italia

Allo stesso modo, il web può essere di grande aiuto anche per trovare un piccolo appartamento nel cuore di uno dei tanti borghi d'Italia o scegliere il miglior hotel dove soggiornare per una vacanza all'insegna del relax.

  • AirBnb. Se siete alla ricerca di una casa vacanza nel cuore dell'Italia, AirBnb è il portale ideale dove cercare. Con migliaia di inserzioni da parte di privati o di gestori di B&B e case vacanza di vario genere, il portale creato nel 2012 in quel di San Francisco permetterà di trovare alloggi in centro città per ogni tasca e per tutti i gusti

 

 

  • Booking. Se cercate un albergo, Booking è solitamente il portale preferito dagli italiani (e non solo). Alle migliaia e migliaia di hotel ora si sono aggiunte anche appartamenti e case vacanza, per un'offerta completa e puntuale. Insomma, qualunque tragitto seguiate, Booking vi darà una mano a individuare la migliore struttura dove dormire in Italia

 

 

  • Trivago. Con Trivago trovare la sistemazione più economica nella quale soggiornare durante il viaggio. Il portale, infatti, permette di confrontare i prezzi degli hotel e delle case alloggio su tutta la Penisola e riuscire così a spuntare il miglior prezzo per la struttura dei propri sogni
Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #viaggi #web #guida

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.