Fastweb

Cosa fare per la vita post digitale

Come usare Android Messages sul web Web & Digital #google #android messages Come usare Android Messages sul web La nuova funzione di Messages di Android per inviare e ricevere SMS direttamente dal proprio computer
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa fare per la vita post digitale FASTWEB S.p.A.
vita post digitale
Web & Digital
I social network e I servizi di posta elettronica permettono di designare un erede dell'account in caso di morte di un utente. Ecco come fare coni principali social network

Cosa fare con gli account social e gli indirizzi di posta elettronica quando una persona muore? La diffusione dei social network e dei servizi di posta elettronica a livello mondiale ha obbligato gli sviluppatori a pensare anche all'eventualità che un utente possa morire (speriamo sempre il più tardi possibile). Il problema principale riguarda i dati personali presenti all'interno delle piattaforme social e degli indirizzi e-mail: che fine faranno? È possibile per un erede (fratello, moglie/marito, sorella, figli) prenderne possesso? La risposta è sì, ma logicamente si avranno alcune limitazioni. Non bisogna dimenticare che una persona ha il diritto all'oblio e potrebbe decidere che dopo la morte i propri dati personali debbano essere cancellati.

Da Google a Facebook, passando per Twitter e Instagram, tutti i principali servizi utilizzati dagli utenti offrono la possibilità di designare un erede che prenda il possesso del proprio account nel caso in cui si passa a miglior vita. Si tratta di una scelta molto importante e per questo motivo non deve essere presa a cuor leggero. Prima di prendere una decisione del genere vi suggeriamo di pensarci un po'. È possibile designare un erede anche per i password manager, i programmi utilizzati per gestire le chiavi di sicurezza. Ecco cosa fare per gestire la vita post digitale e scegliere l'erede che prenderà possesso dei propri account online.

Google

 

google

Google con i suoi servizi è diventato una presenza fissa nella vita della maggior parte delle persone. E sul nostro account Google sono presenti tantissimi dati personali. Per questo motivo è preferibile impostare delle persone che prenderanno in consegna il nostro profilo una volta che non ci saremo più. I nostri amici e parenti potranno prendere il controllo del nostro account sia in caso di decesso, sia nel caso in cui non lo utilizziamo più per un certo periodo di tempo. La procedura per impostare degli eredi è un po' lunga, ma molto semplice. Dopo aver effettuato l'accesso all'account Google è necessario premere su Dati personali e privacy, scorrere verso il basso fino a incontrare la voce "Assegna un fiduciario dell'account" e cliccare su "Modifica questa impostazione". Si aprirà una nuova pagina che permetterà di stabilire quando Google dovrà considerare inattivo il tuo account e come dovrà gestire i tuoi dati in seguito. Si possono condividere i dati con persone di cui ti fidi o chiedere a Google di eliminarli.

La prima cosa da fare è premere su Inizia: Google ti chiederà un numero di telefono per inviare un SMS quando l'account sta diventando inattivo (è possibile aggiungere anche un indirizzo di posta elettronica). A questo punto si dovrà scegliere il periodo oltre il quale il profilo diventa inattivo: il minimo è di tre mesi, il massimo di diciotto mesi. Nel passaggio successivo si sceglieranno i nomi degli utenti che erediteranno il vostro profilo: il massimo è dieci. L'utente può decidere quali contenti condividere con i propri eredi. In alternativa, si può anche decidere di far "morire" il proprio account Google insieme a noi e di eliminare tutti i nostri dati personali.

Yahoo

 

yahoo

Yahoo non permette di lasciare in eredità il proprio account a un proprio amico o parente. Dovremo essere noi a fornirgli le credenziali d'accesso quando siamo ancora in vita (anche se la cosa va contro le regole di Yahoo che non permette di cedere l'account e-mail a una terza persona). Nel caso in cui un proprio amico eredita il nostro account, potrà decidere di salvare tutto quello che è presente all'interno e poi seguire la procedura per eliminare l'account.

Facebook

 

contatto erede facebook

Facebook permette ad ogni utente di scegliere uno o più contatti erede: saranno le persone che gestiranno il proprio account una volta che noi non ci saremo più. Aggiungere un contatto erede è molto semplice: basta entrare all'interno delle Impostazioni del proprio account, cliccare su Gestisci account e inserire il nome di un amico o di un parente. Si riceverà una notifica quando il contatto erede accetterà l'incarico. Si potrà decidere di eliminare o di aggiungere un contatto erede in qualsiasi momento. Ma cosa può fare un contatto erede? Fissare un post in alto, cambiare l'immagine di copertina e accettare le richieste di amicizia. Un contatto erede ha anche la possibilità di eliminare il profilo Facebook del proprio amico, fratello o parente.

Twitter

Twitter non permette a nessun utente di scegliere una persona a cui affidare il proprio account una volta morti. L'unica cosa che si potrà fare è di condividere le proprie credenziali d'accesso a un amico quando siamo ancora in vita. Nel caso in cui non lo facessimo, i nostri parenti o amici potranno inviare una e-mail a Twitter e far disattivare il nostro account. Nel messaggio ci dovrà essere l'ID dell'account e il certificato di morte.

Instagram

 

instagram

Nonostante Instagram sia di proprietà di Facebook, non permette agli utenti scegliere un erede a cui affidare il proprio account. L'unica possibilità in mano agli utenti è di poter rendere commemorativo il profilo di una persona morta. La procedura da seguire è molto semplice, basta compilare un formato online in cui si chiede a Instagram di poter rendere celebrativo l'account di un nostro amico o parente. Affinché l'operazione vada a buon fine è necessario allegare un certificato di morte o inserire un link con il necrologio. In alternativa, è possibile far eliminare il profilo Instagram di una persona deceduta: sarà necessario inviare un messaggio di posta elettronica a Instagram con in allegato il certificato di nascita, quello di morte e un documento che certifichi che sei il rappresentante legale della persona morta.

 

25 febbraio 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #google #instagram #social network

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.