Fastweb

Client di posta, quale scegliere?

Un effetto di luce ottenuto con cavi di fibra ottica Internet #tecnologia #comunicazione Storia e aspetti tecnici della Fibra Ottica Teorizzata da Archimede qualche migliaio di anni fa, la fibra ottica trova la sua prima applicazione a metà del ‘900 con la realizzazione del gastroscopio ottico. Vediamo cos’è e come funziona
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Client di posta, quale scegliere? FASTWEB S.p.A.
Una schermata di Mozilla Thunderbird
Web & Digital
La scelta del client di posta non è mai semplice. Sulla Rete se ne trovano a decine tutti con i loro pro e contro. Vediamoli assieme

 

La scelta del client di posta elettronica ideale non è mai un’impresa semplice. Online è possibile trovare decine e decine di differenti opzioni, ognuna con i suoi pro e i suoi contro. Per districarsi tra Thunderbird, Outlook, Eudora e Sparrow bisogna definire quali sono le proprie necessità e quali le caratteristiche che il programma deve avere.

Il primo passo da compiere, quindi, è stilare una lista dove annotare tutte le funzioni che ritenete indispensabili e ordinarle per grado di importanza. Se avete bisogno di un’agenda su cui segnare tutti gli appuntamenti e condividerli con una cerchia di colleghi la vostra scelta ricadrà su un determinato client di posta elettronica; se invece avete bisogno di un programma leggero e privo di accessori inutili, allora le vostre attenzioni si volgeranno verso un altro software. Una volta conclusa questa operazione, fate un controllo incrociato tra la vostra lista e le caratteristiche dei client che più diffusi. Nel caso in cui ci sia più di un programma che coincide con la vostra lista dei desideri, allora dovrete fare la “prova sul campo”. Verificatene l’intuitività e la facilità d’utilizzo, controllate che l’interfaccia grafica non sia pesante e i menù troppo complicati e, soprattutto, se la configurazione sia semplice o meno. In quest’ultimo caso, scartatelo a priori.

Per facilitarvi in questo compito, riassumeremo di seguito le caratteristiche di alcuni dei client di posta più conosciuti ed utilizzati. Starà poi a voi fare la scelta migliore per le vostre esigenze.

Mozilla Thunderbird

È il “fratello gemello” del browser Firefox, in quanto entrambi sono progetti curati da Mozilla Foundation. Thunderbird si contraddistingue per la sua intuitività e facilità di utilizzo. Dotato di un’interfaccia grafica pulita e lineare, ha tra i suoi punti di forza il supporto ad account IMAP e POP multipli (così da poter utilizzare un unico programma per tutti gli indirizzi email che si hanno) e una procedura guidata di configurazione molto semplice, adatta anche agli utenti meno esperti. Ma ciò che permette a Thunderbitd di stagliarsi realmente al di sopra degli altri client di posta è la ricca dotazione di addon. Come accade con le estensioni di Firefox, gli addon di Thunderbird permettono di personalizzare e potenziare le funzionalità di questo clienti.

Microsoft Outlook

È il client di posta “ufficiale” di casa Microsoft. Incluso in vari pacchetti Office, è molto utilizzato in ambito lavorativo e d’ufficio grazie all’integrazione con Microsoft Exchange. Dotato di un calendario e di una rubrica con funzioni molto avanzate, è di difficile usabilità quando si devono configurare i vari account di posta elettronica (non è dotato di una procedura guidata come Thenderbird). L’interfaccia grafica è molto simile (se non identica) a quella degli altri programmi del pacchetto Office: gli utenti Microsoft non avranno quindi difficoltà a navigare tra i vari menu.

eM Client

Probabilmente è l’alternativa più valida a Thunderbird. È un client per email molto potente e versatile, dall’interfaccia grafica leggera e accattivante. Permette di importare email e contatti da qualsiasi altro client (Thunderbird, Outlook, Eudora, Windows Mail, ecc.). È dotato di un calendario con funzioni avanzate e di un modulo di instant messaging che permette di utilizzare eM Client per chattare con i tuoi amici di Facebook, MSN (o Skype), Yahoo e così via. Integra anche Skype e Google Maps per visualizzare gli indirizzi registrati nella rubrica. La versione gratuita consente di utilizzare fino a due account email contemporaneamente; se si vogliono utilizzare più account, dovrete acquistare la versione pro a 49,99$ per ogni singola licenza.

Eudora

È il veterano del gruppo: la prima versione risale al 1988 e da allora si è sempre contraddistinto per la propria solidità. L’interfaccia grafica è snella ed essenziale, ma permette comunque di gestire al meglio il traffico email. Il client è dotato di un motore di ricerca molto potente e di un sistema di filtri ed etichette che dà l’opportunità di archiviare al meglio la propria posta elettronica.

Sparrow

Recentemente acquistato da Google, Sparrow è uno dei client email più apprezzati dagli utenti Apple. Dotato di interfaccia semplice e lineare, garantisce all’utente grande libertà nella personalizzazione delle funzioni. Ideale soprattutto per utenti Gmail, permette di integrare e utilizzare al meglio le funzioni della posta elettronica di Google anche in versione desktop.

Opera Mail

È un client email molto leggero e versatile incluso direttamente nel web browser Opera. Per lanciarlo basta selezionare la voce Mail and Chat accounts nel menu del browser e settare le impostazioni del proprio indirizzo di posta elettronica. La configurazione del client di posta è semplice e immediata (basta inserire nome e password, al resto pensa il programma), ma non ha moltissime funzioni. Dedicato a chi deve leggere la posta e fare poco più.

Zimbra

Dotato di una comoda navigazione a schede, grazie alla quale potete accedere facilmente a tutte le funzionalità che mette a disposizione (client email, calendario, contatti, social, ecc.) Zimbra è un client di posta elettronica molto versatile. Non solo integra gran parte delle funzioni che troviamo in Outlook (calendario, contatti, mail come detto), ma permette di controllare i propri account social senza doversi collegare tramite il browser.

 

6 aprile 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #email #client di posta elettronica #online #internet #web #posta elettronica #mozilla #thunderbird #firefox #microsoft oulook #em client #eudora #sparrow #opera mail #zimbra

© Fastweb SpA 2017 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.