Fastweb

Quanto hanno guadagnato gli YouTuber nel 2017

video verticale smartphone Smartphone & Gadget #video #smartphone Come gli smartphone hanno cambiato i video I video verticali stanno cambiando forma all'industria dei contenuti e il merito è in gran parte dei social media e degli smartphone. Ecco cosa accadrà nei prossimi anni
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Quanto hanno guadagnato gli YouTuber nel 2017 FASTWEB S.p.A.
youtuber più pagati
Social
Dal 2015 la rivista Forbes tiene una classifica sui YouTuber più pagati al Mondo. Nelle prime dieci posizioni la maggior parte sono gamer. Non sono presenti gli italiani

Pubblicare video originali su YouTube può diventare un lavoro. E questa professione ha anche un nome: YouTuber. Da oramai diversi anni, la piattaforma di video in streaming ripaga il lavoro degli utenti più "meritevoli", ovvero coloro che pubblicano video di successo e che superano milioni di visualizzazioni. Grazie alla pubblicità presente all'inizio e nel mezzo dei video, gli utenti riescono a guadagnare in un anno anche delle somme ragguardevoli. Chi pensa che sia solamente un hobby si sbaglia di grosso: i YouTuber che raggiungono miliardi di visualizzazioni possono guadagnare delle somme a sette cifre, grazie anche alle sponsorizzazioni delle grandi aziende.

Da quando il fenomeno YouTuber è diventato di rilevanza mondiale (dal 2015), la rivista Forbes aggiorna ogni anno una classifica con i personaggi più pagati a livello mondiale. Nelle prime dieci posizioni, la maggior parte sono dei gamer che tramite video-recensioni e how to riescono a raccogliere centinaia di milioni di visualizzazioni ogni settimana. Ma ci sono anche dei bambini (Ryan ToysReview ha soli sei anni, ma guadagna già più di dieci milioni di dollari), attori, comici e motivatori. Rispetto agli anni passati, la classifica 2017 sugli YouTuber più pagati ha subito vari scossoni. In prima posizione non c'è più lo YouTuber/gamer PewDiePie, che dopo lo scandalo antisemita che lo ha visto coinvolto ha perso molti contratti di sponsorizzazione, tra cui quello della Disney (ma ha comunque guadagnato più di dieci milioni di dollari grazie ai suoi video). Nelle prime dieci posizioni non ci sono italiani. Il motivo è abbastanza semplice: la lingua italiana riduce la platea degli utenti interessati a guardare il video (tutti i primi dieci realizzano dei video in inglese).

Logicamente le cifre presenti nella classifica redatta da Forbes sono indicative di quello che gli YouTuber hanno guadagnato in anno (da giugno 2016 a giugno 2017) ma sono molto vicine alla cifra reale. Per effettuare una stima di quanto guadagnano queste webstar, Forbes utilizza i dati provenienti da YouTube, Social Blade e Captiv8, e inoltre intervista esperti del settore tra cui manager, produttori e pubblicitari. Grazie a tutte queste informazioni, le stime della classifica Forbes si avvicinano molto alla cifra reale. Ecco quanto hanno guadagnato gli YouTuber nel 2017.

Dan TDM

 

 

È Daniel Middleton lo YouTuber che ha guadagnato di più durante il 2017 e ha spodestato dal trono PewDiePie. Il giovane ragazzo inglese (26 anni) tra il 2016 e il 2017 ha fatto un tour con oltre 50 date in tutto il mondo e ha anche pubblicato un libro di successo. Secondo la rivista Forbes ha guadagnato nell'ultimo anno 16,5 milioni di dollari. Il suo canale (Dan TDM) ospita dei video su Minecraft che hanno totalizzato oltre 11 miliardi di visualizzazioni. Gli iscritti al canale, invece, sono poco più di diciassette milioni.

VanosGaming

 

 

Altra new entry nella classifica dei YouTuber più pagati del 2017 è VanosGaming. Come si può intuire dal nome si tratta di un canale YouTube dedicato al mondo dei videogiochi (in particolar modo GTA e Call of Duty, ma nell'ultimo periodo sono presenti video di qualsiasi videogame). Dietro al nickname VanosGaming c'è Evan Fong, ragazzo canadese di 25 anni, che ha trasformato la propria passione in un lavoro. Grazie agli oltre 22 milioni di iscritti presenti sul proprio canale YouTube, le aziende sono disposte a sborsare centinaia di migliaia di dollari per una recensione. Nell'ultimo anno si stima abbia guadagnato 15,5 milioni di dollari.

DudePerfect

 

 

DudePerfect è un gruppo di cinque ragazzi specializzati in video demenziali. Nei loro filmati effettuano delle prove strampalate che riescono ad avere un grande effetto sul pubblico, soprattutto quello più giovane. Tutte le prove vengono effettuate in gruppo e negli ultimi anni sono riusciti a battere anche diversi Guiness World Record. Nell'ultimo anno hanno guadagnato 14 milioni di dollari.

Markplier

 

 

Mark Fischbach, in arte Markplier, è un altro YouTuber/gamer che ha avuto successo grazie alla sua inventiva e ai suoi filmati spassosi. Il ragazzo è riuscito a crearsi un vero e proprio personaggio, tanto da diventare un uomo di successo anche fuori dal web. Si stima abbia guadagnato nell'ultimo anno circa 12,5 milioni di dollari.

Logan Paul Vlog

 

 

Logan Paul deve il suo successo al canale YouTube che porta il suo nome. Il ragazzo di 22 anni ha trasformato il suo canale YouTube in un vero e proprio diario quotidiano, con tantissimi video di breve durata che raccontano la sua vita. Il successo ha permesso a Logan Paul di diventare anche un attore e uno stilista, tanto da partecipare ad alcune serie tv di successo. Come Merkplier, si stima che tra giugno 2016 e giugno 2017 abbia guadagnato 12,5 milioni di dollari (grazie anche al lavoro extra-YouTube).

PewDiePie

 

 

Tempi duri per Felix Kjeliberg, meglio conosciuto come PewDiePie. Il ragazzo svedese negli ultimi anni era il re incontrastato della classifica Forbes, ma a causa delle scritte antisemite comparse in alcuni suoi video, alcune aziende hanno deciso di rescindere i contratti di sponsorizzazione. Il canale YouTube conta comunque oltre cinquatacinque milioni di utenti iscritti e si stima che Felix Kjeliberg abbia guadagnato nel 2017 dodici milioni di dollari.

Jake Paul

 

 

Con Logan Paul non lo accomuna solamente il cognome (i due sono fratelli), ma anche il successo su YouTube. Jake Paul è il fratello minore e a soli venti anni vanta un canale YouTube con oltre dieci milioni di iscritti ed è il protagonista di una serie tv su Disney Channel. Logan Paul deve il suo successo a Vine, la piattaforma di video streaming chiusa da Twitter da poco più di un anno che permetteva di creare dei brevi filmati di sei secondi.

Smosh

 

 

Il canale è nato grazie all'intuizione di Anthony Padilla e Ian Hecox, che fin dagli inizi sono presenti sulla piattaforma di video in streaming. Si tratta di un duo comico che negli anni ha allargato i propri orizzonti e diversificato gli utenti di riferimento, tanto da controllare nove canali YouTube. A giugno Anthony Padilla ha lasciato il canale YouTube ed è stato sostituito da nuovi attori. Ciò ha comunque permesso agli Smosh di guadagnare 11 milioni di dollari.

Ryan ToysReview

 

 

Si può diventare milionari a sei anni? La risposta è sì e per capire come fare, basta chiedere all'inventore del canale YouTube Ryan ToysReview. Chi sia il bambino che recensisce con tale maestria i giocattoli non si sa, ma in pochi anni i suoi video hanno totalizzato oltre 12 miliardi di visualizzazioni. Ogni azienda sogna che un proprio giocattolo venga recensito da Ryan ToysReview e sono disposti anche a pagare. Per il bambino al momento si tratta di un passatempo, ma non è escluso che nei prossimi anni diventi un vero e proprio lavoro. Nell'ultimo anno ha guadagnato 11 milioni di dollari.

Lilly Singh

 

 

Lo scorso anno occupava la terza posizione, quest'anno si deve accontentare in un posto tra le prime dieci. Lilly Singh è molto più di una semplice YouTuber, ma è un'artista a tutto tondo. Attrice, modella, motivatrice, ballerina è riuscita a costruirsi una vita anche oltre il Web. Nel 2017 si sitma abbia guadagnato più di dieci milioni di dollari.

3 gennaio 2017

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #youtuber #youtube #video

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.